13°

23°

Arte-Cultura

Fantozzi allo specchio

Fantozzi allo specchio
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

Lo avevamo lasciato nelle vesti di assessore dimissionario alla Cultura del Comune di Parma. Dopo aver dedicato i mesi estivi a tessere quella trama di contatti e relazioni professionali che il suo ruolo di amministratore gli aveva fatto accantonare, oggi il giornalista parmigiano Luca Sommi torna a far parlare di sé nelle vesti di scrittore. Sarà infatti disponibile da domani, in tutte le librerie, «Non mi fido dei santi» (Aliberti Editore), l’autobiografia «bugiarda» di Paolo Villaggio («Le autobiografie sincere sono così noiose», dice l’attore), frutto di una conversazione tra il popolare attore genovese e Luca Sommi.  «Ho incontrato Paolo Villaggio a Roma, dove ora trascorro la maggior parte del mio tempo - racconta Sommi -; ha accettato con grande entusiasmo di raccontarsi, mi ha invitato a casa sua e il libro è la trascrizione, ovviamente adattata alla lettura, della nostra conversazione». Una conversazione in cui Villaggio, ad un passo dal suo ottantesimo compleanno, ripercorre le tappe più significative della sua vita: l’infanzia a Genova, il rapporto con la famiglia, i primi passo della sua carriera, per arrivare al Paolo Villaggio dei giorni nostri. «Oggi - anticipa Sommi - Villaggio conduce una vita molto più ritirata rispetto ad un tempo. Ma ancora ricorda, nei suoi aneddoti, le cene a casa di Ugo Tognazzi, con Vittorio Gassman, Mario Monicelli». E tra i «grandi» che Villaggio ha conosciuto, con cui ha lavorato e condiviso un pezzo di vita, non si può certo dimenticare Fabrizio De André: «C’è un capitolo nel libro, in cui Villaggio racconta come è nata la canzone “Carlo Martello”». Ma lungo dall’essere solo una comparsa, è lo stesso Paolo Villaggio ad aver segnato la storia del cinema - e della cultura - in Italia. «Il ragioniere Ugo Fantozzi, una delle più grandi maschere della commedia italiana, è riuscito a valicare il confine cinematografico per diventare patrimonio culturale, così come Giovannino Guareschi ha saputo fare con Peppone e Don Camillo. Fantozzi è entrato nella cultura popolare, sociale; l’aggettivo “fantozziano” è presente nei dizionari e alcune sue espressioni, come “la nuvola di Fantozzi” sono ormai diventate di uso comune». Un personaggio che ancora oggi, ad ogni passaggio televisivo, conferma gli stessi ascolti di 20 anni fa, che ha conquistato vecchie e nuove generazioni, e che per questo poterà il suo autore nel futuro, «al di là del bene e del male, nella dimensione del costume». E nonostante il «peso specifico» di Fantozzi, Villaggio non ne è rimasto schiacciato né vincolato, anzi: «Ama molto il suo personaggio, pur detestandolo come uomo, forse anche perché è il suo esatto opposto. Fantozzi è despota con i deboli e vile con i potenti, mentre Villaggio non ha mai fatto sconti a nessuno; il ragioniere è rimasto schiacciato dalla società, mentre Villaggio l’ha schiacciata. Fantozzi però ci ha insegnato tanto dell’italiano medio del secolo scorso, ci ha raccontato vizi e virtù, che sono gli stessi di oggi ma con una differenza: il Fantozzi degli anni ’80 era consapevole dei suoi limiti, se dovesse rivivere oggi cercherebbe di nasconderli, anche a se stesso». Il racconto che Sommi propone ai lettori non è solo la sintesi della vita dell’attore genovese, ma anche il ritratto della nostra società: che si parli di cinema, politica, religione, Villaggio riesce sempre a regalare spunti attuali, analizzando quello che ci circonda con il suo sguardo dissacrante e insolente. «Paolo Villaggio mi ha colpito molto, con la sua eleganza, la sua onestà. E’ un personaggio sui generis: basta pensare che mentre tutti, alle soglie della vecchiaia si avvicinano alla religione, lui oggi si dichiara completamente ateo. E’ sempre sopra le righe, provocatorio, e se lo può permettere: alla soglia degli 80 anni Villaggio ha raggiunto la dimensione di intoccabile». Quanto a Luca Sommi la sua nuova avventura professionale è solo agli inizi: «Ho in programma una seconda pubblicazione, sempre con Aliberti e un progetto televisivo con la tv pubblica».

Non mi fido dei santi
Aliberti, pag. 196, 16,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno