19°

30°

Arte-Cultura

Una metropoli sul Mediterraneo

Una metropoli sul Mediterraneo
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali
E'  la parte grafica a rispecchiare la straordinaria capacità di Pino Pascali (1935-1968) di guardarsi intorno ed esprimersi con occhio ironico e fantastico in un disegno che va di pari passo alla sperimentazione di tecniche e materiali. Riconosciuto esponente dell’Arte Povera, tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta popolò il Carosello di figure stravaganti, protagoniste di brevi film di animazione rimasti celebri nella storia della tv. 
A raccontarci alcuni aspetti di queste sue peculiarità è la mostra visibile fino al 26 febbraio a Teatro Due dal titolo «Mediterraneo Metropolitano» a cura di Enza Bergantino e Rossella Romito Il percorso mette in rilievo oltre alla scelta di Pascali, che vede nel disegno un irrinunciabile punto di partenza per fissare idee e progetti, anche il suo legame con i procedimenti artigianali del fare arte e, in definitiva, quel rapporto aperto tra le sue due anime solo apparentemente in contrasto, quella che affonda le radici nella cultura mediterranea e il contesto metropolitano. I suoi disegni affascinano perché conducono in un mondo immaginario fatto di feticci e icone della cultura popolare occidentale, ma anche di  riferimenti all'arte africana, al disegno infantile, con pupazzetti e figurine prese in prestito dai fumetti. E’ solo un aspetto perché in questo contesto i disegni e le tecniche miste presentate (courtesy Colossi Arte Contemporanea, Archivio dell’Opera Grafica di Pino Pascali, Collezione Vittorio Berardi) vanno al di là di un amore per metterlo a confronto con un altro, la metropoli, antipodica visione rispetto alla piccola realtà nella quale era cresciuto. Senza dubbio Pino Pascali fu affascinato dalla forma e dalla verticalità del grattacielo ma allo stesso tempo nacque in lui una certa repulsione, dovuta all’idea di potere e dominio che si espandeva attorno a quelle costruzioni macroscopiche portandolo a realizzare nelle sue raffigurazioni attraverso oggetti e personaggi una condanna della guerra. Accanto si inserisce l’«altro» percorso, «aperto» a quattro artisti emergenti: Lapo Simeoni, che delinea le tematiche della sua riflessione utilizzando  diversi materiali e che nell’occasione riprende la bidimensionalità del quadro, Miki Gorizia, le cui installazioni raccontano l’ibridazione dei media, Antonio Abbatepaolo i cui artifici si fondono con la ri-creazione delle cose, Pino Incredix con la sua opera installazione intensa di materiale e luce, scelti tutti in quanto autori di una riflessione artistica intorno alle tematiche del mediterraneo e del metropolitano.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"