17°

28°

Arte-Cultura

Lezione di speranza

Lezione di speranza
Ricevi gratis le news
0

di Rita Guidi

E’anche nel sorriso di nipoti e pronipoti, la forza dei suoi novant’anni: non (inutile) tensione di muscoli ma sforzo intellettuale, imperativo morale. Un prezioso bagaglio di saggezza che diventa assai più  di una «lettera» alle giovani generazioni.
 Questo «A un giovane italiano» (Rizzoli, 128 pagg., 14 euro) di Carlo Azeglio Ciampi è  un affettuoso (e preoccupato) passaggio del testimone; una riflessione che diventa un partecipe appello ai ragazzi di oggi. Con lo sguardo di un padre (che è stato Presidente – del Consiglio e della Repubblica, oltre che Governatore della Banca d’Italia ), con l’esperienza di un nonno (anagraficamente, ce lo concederà) al quale gli anni hanno regalato la saggezza di come guardare al futuro, Ciampi interpreta per i giovani i grandi fatti della più recente storia, e poi affida loro il presente. Un orizzonte da vivere da protagonisti attivi, forti di poche certezze da difendere nel groviglio liquido e ingannevole di mille difficoltà. 
Non esita a tracciare una cupa similitudine, del resto, Ciampi, tra quel mondo di macerie del dopoguerra che lo vedeva poco più  che ventenne, e la – ben peggiore – distruzione del tessuto sociale e delle fondamenta etiche di quello attuale. 
«...Un indecente cocktail in cui tutto è irrilevante ed eccezionale nello stesso tempo – scrive l’autore, citando un dialogo tra Claudio Magris e Giulio Ferroni, nelle note introduttive – in cui trionfa una convertibilità di ogni cosa in ogni altra che investe la persona umana e in cui cade ogni distinzione tra zapping di sciocchezze, arte, pubblicità, imbonimento, escort e reliquie di Padre Pio. Viviamo nella società dell’indifferenza e dell’insignificanza». 
Di più. Viviamo in una società confusa («Un tempo un giovane cercava la compagnia dell’adulto in grado di farlo sortire dal suo stato di adolescente. Oggi tale promozione è temuta, sono piuttosto gli adulti che imitano gli adolescenti»); in un clima di indegnità e inettitudine politica («in politica vivere alla giornata è morire all’imbrunire»); in una crisi sistemica, gravata (e in parte causata) da «soggetti che hanno fatto della finanza (quella finanza che dai manuali di economia apprendemmo essere al servizio della produzione, dello scambio, dello sviluppo) la foresta dove appagare appetiti ferini, dove impera la legge non scritta del cinismo, del disprezzo di ogni valore che non sia quello del guadagno». 
La radice di un guasto che non è solo recente, certo. Ciampi ricorda la mancata gestione del cambiamento, gli ideali confusi del Sessantotto, addirittura un 8 settembre che non si è mai davvero ricomposto nel rancoroso e fragile suolo d’Italia. 
Eppure... Eppure – oggi come nel ’45 – vede negli occhi e nell’energia dei giovani, (nondimeno che nel grido nuovo degli indignati) la possibilità (contro tutte le previsioni, contro tutti i no) di cambiare, di ricostruire. La vita è «res severa», ma «tu, giovane amico, puoi farcela», insiste, «se non ti spaventa l’impegno, se vorrai e saprai mobilitare le tue risorse di intelligenza, volontà, coraggio, forza morale (...) Non aver paura di osare, non permettere alla rassegnazione di fermare i tuoi passi, non imboccare scorciatoie o vie traverse. Non sacrificare la tua dignità». 
Del resto è quella la strada di sempre, «i valori essenziali per l’essere umano (che qui non sono quelli dell’economia)», dopo le bombe e i totalitarismi del secondo conflitto, come nella bufera di oggi, della vita e della storia. «Libertà, uguaglianza, comunità, solidarietà, rispetto, dignità – insiste Ciampi definendole «parole chiavi ricorrenti» in questa sua intensa riflessione – sono disposte come fili dell’ordito; servono a disegnare il tessuto della società». 
Sempre, ovunque, in ogni situazione: per questo vorrebbe un’Europa più  solidale (altrimenti che unione è?), e soffre (come anni fa gli italiani) le sofferenze e lo sfruttamento degli immigrati. Per questo scrive e ci scrive. Perché se «novant’anni sono molti per continuare a nutrire fiducia; eppure non posso dirmi pessimista»: il sorriso dei suoi nipoti, dei nostri bambini, dovrebbe (ri)cominciare a guidarci. 
A un giovane italiano - Rizzoli, pag. 128 14,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le serate al Chiosco di Collecchio

FESTE PGN

Le serate al Chiosco di Collecchio Foto

Nadia Toffa, post dopo la bufala sulla sua morte: "Mi hanno allungato la vita..."

LE IENE

Nadia Toffa, post dopo la bufala sulla sua morte: "Mi hanno allungato la vita..." Foto

La festa del Parma, cori al Tardini: tifosi scatenati

CALCIO

La festa del Parma, cori al Tardini: tifosi scatenati Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

La festa del Parma al Tardini: Lucarelli si ritira. Lizhang: "Abbiamo mostrato il nostro coraggio"

CALCIO

La festa del Parma al Tardini: Lucarelli si ritira. Lizhang: "Abbiamo mostrato il nostro coraggio" Video Foto

Ritirata la maglia numero 6. D'Aversa: "A Spezia un'escalation di emozioni". Carra ringrazia i tifosi. Faggiano: "Ce l'abbiamo messa tutta"

PARMA CALCIO

Lucarelli parla alla curva con il megafono: "Siamo diventati una forza bellissima" Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Violenze in classe e conseguenze sui bambini: parlano la mamma di una piccola vittima e una psicologa

Le principali notizie della Gazzetta di Parma in edicola: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

PARMENSE

"Cantine aperte": le foto di una domenica... di gusto

cultura

La magica Notte del Terzo giorno: scatti tra le ali di folla (e di arte)

PARMENSE

Berceto, 46 cani stipati in una jeep: denunciata coppia della Lunigiana Video

SANT'ILARIO

Vuole impedire che la fidanzata si droghi e accoltella il pusher: denunciato 40enne 

I passanti hanno chiamato i carabinieri. Denunciato anche il pusher, un 25enne nigeriano

1commento

incidente

Cade in bici nei Boschi di Carrega: ferito 44enne

Curiosità

Il sindaco di Medesano si sposa con Elena Levati, assessore di Collecchio

berceto

Valbona, crolla una parte di "castello". Inagibile la casa di una pensionata

BASSA

Sicurezza, il Comune di Fontevivo ingaggia le guardie giurate

2commenti

Bellezza

Miss Mondo: le parmigiane Lorena e Fabiana in corsa per il titolo nazionale

Traversetolo

Raid alla Sandrini Legnami. «E' il dodicesimo, non ne possiamo più»

ramiola

Cade nella rotatoria: motociclista ferito

montecchio emilia

Vende gift card per Amazon ma è una truffa: denunciato 25enne

Un 20enne reggiano ha speso 300 euro per la gift card, che però era abilmente contraffatta

Sfida

Giochi delle 7 frazioni: si torna all'antico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Per Salvini sarà comunque una vittoria

di Luca Tentoni

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Cotolette vere e cotolette finte

ITALIA/MONDO

ROMA

Conte rimette il mandato al presidente Mattarella. Salvini: "Ora al voto"

2commenti

POLITICA

I vertici M5S: "Si ragiona sull'impeachment di Mattarella". No comment del Quirinale

1commento

SPORT

CALCIO

La festa al Tardini: "finalissimo" Video

FORMULA UNO

Ricciardo sa controllare la gara. Sul podio sono tutti contenti

SOCIETA'

IL DISCO

Jethro Tull, cinquant'anni fa “This was” Video

PARMA

Quattro cani cercano casa Foto

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

motori

Prova Yamaha Niken la “carver bike”