10°

21°

Arte-Cultura

"Don Camillo e i giovani d'oggi", da Brescello a San Secondo

Ricevi gratis le news
0

Egidio Bandini
Esattamente 40 anni fa ebbe luogo quella che Peppone avrebbe chiamata la «nemesi geografica». Il film «Don Camillo e i giovani d’oggi» (la cui lavorazione era stata interrotta a Brescello nel 1971, causa la malattia di Fernandel) infatti, venne girato a San Secondo Parmense, esterni ed anche interni, a differenza dei precedenti cinque film, ambientati tutti a Brescello, ma i cui interni vennero girati negli studi di Cinecittà. Così il «Mondo piccolo» cinematografico, dopo vent’anni passati in provincia di Reggio Emilia, tornò dove era nato: nella Bassa parmense. Certamente avrebbe apprezzato la cosa anche  Guareschi che, sin dal 1951, avrebbe voluto vedere don Camillo e Peppone parroco e Sindaco di uno dei nostri paesi lungo il Po. A vegliare sul rispetto dei racconti guareschiani, comparsi su «Oggi» nel 1966, sono Alberto e Carlotta che rifiutano la prima stesura della sceneggiatura, riscritta di sana pianta da professionisti romani quando si iniziò a girare il film a Brescello, con Fernandel e Cervi. La sceneggiatura, infatti (di Bernard Revon, Leo Benvenuti e Piero De Bernardi), immagina Cat a Roma, nel bel mezzo di una manifestazione hippy dove interviene la polizia: questa la scusa per inviare la ragazza ribelle dallo zio don Camillo. Il figlio di Peppone, Michele (detto Veleno) torna in paese coi capelli lunghi e la giacca «Alla Mao» e con la volontà di contestare il padre. Cat, sotto scorta della Polizia e con un foglio di via sorvegliato, viene affidata allo zio prete. Il maoista Michele coinvolge nelle proprie azioni il figlio dell’industriale Piletti, proprietario di un allevamento di polli: i contestatori invadono l’aula del consiglio comunale, lasciando tutti in mutande, compresi Peppone, Piletti e la farmacista Bognoni che, nonostante tutto, si dice però soddisfatta della lezione. Michele si rifugia da don Camillo che, in cambio della protezione, lo tosa a zero, mentre Cat, in piena notte, sale sul campanile e attacca a suonare le campane. Michele riesce a recuperare la ribelle che, per vendicarsi dello zio prete, invita nel cortile della canonica un numeroso gruppo di hippies, compresi Veleno e Giorgio Piletti, che ballano finché vengono cacciati da don Camillo armato di un potente getto d’acqua. A questo punto entra in scena il coadiutore mandato a don Camillo dalla Curia: don Francesco Biavati. Il giovane sacerdote stravolge, secondo i «nuovi metodi conciliari», la chiesa, lasciando esterrefatti i fedeli di don Camillo. Un mattino, però, don Chichì entra in camera di Cat e la vede nuda: da qui si sviluppa la vicenda che porterà alla crisi spirituale del pretino. Una sceneggiatura che nulla aveva a che vedere, salvo per dettagli di scarsissima importanza, coi racconti guareschiani. La seconda stesura, ad opera di Adriano Baracco, Mario Camerini (regista) e Lucio de Caro sarà quella (debitamente ripulita dalle troppe parolacce ) utilizzata per il film ambientato a San Secondo, con Gastone Moschin nei panni di don Camillo e Lionel Stander in quelli di Peppone. E, dal momento che l’intero film venne girato nel paese, senza ricorrere agli studi di Cinecittà, basta giare per San Secondo e si ritrovano, ancora oggi: la canonica di don Camillo, la farmacia del dottor Bognoni, il negozio di Peppone e, a pochi chilometri dal paese, la chiesa dove Cat e Veleno si sono sposati. Insomma, c’è molto più Mondo piccolo a San Secondo che a Brescello e qui, davvero, può capitare di incrociare sotto i portici Lo Smilzo che va all’osteria, o don Camillo che esce dalla chiesa e fischietta il motivetto che anche Gesù aveva imparato alla «Messa beat».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

belen instagram

Instagram

Belen-De Martino, il ritrovato amore ora è ufficiale. E social

A Parma il 25 Aprile con Moni Ovadia e Mahmood

12 tg parma

A Parma il 25 Aprile è con Moni Ovadia e Mahmood Video

La regina Elisabetta ha compiuto 93 anni. Torta con nuovo royal baby?

Gran Bretagna

La regina Elisabetta ha compiuto 93 anni. Torta con nuovo royal baby?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

21enne denuncia abusi, chiesti 4 anni e 6 mesi per Anyiem ritenuto complice di Pesci

rito abbreviato

Notte di violenza e droga: il pm ha chiesto 4 anni e 6 mesi per Anyiem Video

camorra

Morto a Parma Mario Fabbrocino, il boss dei due mondi, rivale storico di Cutolo

traffico

Camion si rovescia in A15, morto l'autista e traffico intenso in A1: coda a Berceto

parma: ordinanza del sindaco

Torna il freddo: si possono riaccendere i termosifoni fino al 30 aprile. Ma solo sette ore al giorno - Il meteo dei prossimi giorni

1commento

anteprima gazzetta

Comune, trecento mila euro per la rinascita del piccolo commercio nel centro

1commento

Corsa salvezza

Parma, dall'infermeria altre cattive notizie: Gervinho in forte dubbio a Chievo Video

1commento

stalking

"L'uomo che mi perseguita è qui sotto casa: ho paura": arrestato un 39enne

2commenti

in televisione

"Salva Roma", Pizzarotti: " Parma si è gestita il proprio debito da sola". 25 Aprile, "Mi vergogno di Salvini"

8commenti

CRONACA NERA

Rapina il centro massaggi con (finta) pistola: la titolare lo mette in fuga con un calcio Video

SRI LANKA

«A 500 metri dalle bombe»: la testimonianza di Giusi e Federico

COMUNE

Opere pubbliche, Parma fra le città che spendono di più

2commenti

PASQUA E PASQUETTA

Boom di turisti tra le bellezze del centro, ma non tutti i locali fanno il pienone

Fidenza

La città piange Paolo Morbiani. Aveva 53 anni

gazzareporter

Vandali in via Verdi: lanciato un blocco di cemento su un'auto in sosta

noceto

"Quella banda che ogni notte arriva, suona e ci grida 'Negri di m....'"

1commento

maltempo

Vento "in corso": chiudono i parchi cittadini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

5commenti

ITALIA/MONDO

Diritti umani

Il Brunei scrive alla Ue: "La lapidazione per i gay e adulteri? Tanto sarà applicata poche volte"

televisione

Concorrente cade durante il gioco a Ciao Darwin, "è grave"

SPORT

rugby, le Zebre

La rinascita e la consacrazione in bianconero di David Sisi... si tinge di azzuro Video

serie a

Empoli e Frosinone, oggi sarebbero in B (Con il Chievo). Ma la lotta è punto per punto fino alla fine. La corsa salvezza

8commenti

SOCIETA'

social network

Ingroia: "Non ero ubriaco sull'aereo, solo un banale litigio" Video

BLOG

Il Bugiardino dei libri di Marilù Oliva - "Magia nera"

MOTORI

MOTORI

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

MOTORI IN PILLOLE

Alla scoperta di FCA dietro le quinte