19°

29°

Arte-Cultura

Riaffiora la testa di una stele

Riaffiora la testa di una stele
Ricevi gratis le news
0

L'archeologo parmigiano Angelo Ghiretti, direttore del Museo delle Statue Stele Lunigianesi nel castello di Pontremoli, 
lo scorso 3 marzo ha recuperato a Monti di Licciana (valle del Taverone, Ms) una nuova testa di statua-stele, fortunosamente rinvenuta due giorni prima durante l’aratura dal contadino Angiolino Giumelli. Il nipote del Giumelli, autore della scoperta di un’altra testa di stele 15 anni fa, ha riconosciuto per primo il reperto e avvisato il Museo che ha provveduto al recupero e ad informare l’ufficio di Pisa della Soprintendenza Archeologica. E’ stata denominata «Venelia IV» in omaggio all’antico nome della Pieve di S. Maria Assunta presso Monti.
La testa, in arenaria macigno con patina antica, ha il tradizionale ed enigmatico volto ad «U» ben conservato, con a lato due coppelle che segnalano la posizione delle orecchie. La forma della testa, cosiddetta «a cappello di carabiniere», richiama in realtà il pomo lunato del pugnale che tutte le statue-stele maschili dell’età del Rame portano orizzontale all’altezza della cintola.
 La forma di questo pugnale metallico, chiamato dagli archeologi «tipo Remedello» dal nome di una necropoli bresciana che ne restituì di simili, viene datato agli anni tra tra 2900 e 2400 avanti Cristo, e allo stesso periodo, quasi 5000 anni fa, risale anche la testa rinvenuta a Monti, pertinente ad una statua- stele che, originariamente, doveva essere di dimensioni medio-grandi.
La funzione di queste statue-stele non è purtroppo ancora stata accertata con sicurezza, essendo state, quasi tutte, rinvenute casualmente in contesti secondari, quali le arature, i muretti di recinzione o le «masere» a lato dei campi, inglobate nelle murature di case o nelle chiese. In quest’ultima circostanza può talora documentarsi sorprendentemente la continuità del luogo di culto da tempi remoti e pagani fino alla cristianizzazione, come avviene, ad esempio, nella splendida Pieve di S. Stefano di Sorano (Filattiera), dove ben 7 statue stele, tra integre e frammenti, sono state rinvenute tra l’edificio religioso e il suo immediato circondario.
 L’ipotesi più accreditata le riconosce come simulacri di un culto identitario (appartengono quasi tutte al bacino del Magra) praticato in apposite aree «santuario» situate preferibilmente sugli ampi terrazzi fluviali del fondovalle, dove le stele erano originariamente collocate, numerose, allineate e appartenenti a soggetti maschili e femminili.
A loro si rivolgevano le comunità locali di pastori-agricoltori scopritori del primo metallo (rame), forse per impetrare i desideri di sempre (guarigione da malattie, buon esito dei raccolti), lasciando offerte in recipienti di ceramica i cui frammenti sono stati ritrovati (scavo archeologico della stele Minucciano III) e oggi mostrati nel museo pontremolese. nel quale è in fase di realizzazione un nuovo allestimento curato dall’architetto parmigiano  Guido Canali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse