19°

29°

Arte-Cultura

Spattini, cercatore su tela in viaggio nel Novecento

Spattini, cercatore su tela in viaggio nel Novecento
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli

Lo si attraversa tutto, Claudio Spattini. Poche stanze, sessanta opere, uno e mille artisti. In una manciata di passi lenti si ha modo di cogliere l’essenza di un pittore che è stato profondo conoscitore dell’arte, prestandosi alle influenze, ma che ha coltivato a fondo la propria individualità artistica.
A meno di due anni dalla sua scomparsa, la Fondazione Cariparma ha inaugurato ieri a palazzo Bossi Bocchi un’antologica dedicata al pittore modenese di origine, ma parmigiano di adozione già dagli anni Cinquanta. «Claudio Spattini e la memoria del Novecento» racconta una tra le figure più significative del panorama artistico parmense degli ultimi decenni, e, attraverso le sue stesse tele, ne traccia un profilo variopinto.
Nature morte, paesaggi, ritratti: stili differenti, soggetti che si alternano, motivi che ritornano. Una sola cifra stilistica: quella di chi, nel secolo diviso fra astrattismo e realismo, si apre una via differente, badando al vero, ma strizzando l’occhio alle nuove strade aperte dall’Ecole de Paris.
Lo ha definito «un artista strano» Gloria Bianchino, curatrice della mostra: «Spattini è sperimentatore di linguaggi diversi, pur mantenendo una sua linea culturale ben precisa – ha dichiarato la studiosa, introducendo i cittadini presenti a palazzo Bossi Bocchi alla mostra -. Colore e materia sono due costanti della sua opera. Dipinge sempre le stesse nature morte, le stesse alzate, che poi però finiscono per essere ogni volta diverse, perché oggetto di sperimentazioni sempre nuove».
 Nella sua lunga carriera artistica Spattini dialoga con Giorgio Morandi e con Virgilio Guidi, per poi prendere altre strade, scoprendo la tensione vibrante della pittura della Scuola Romana, e in particolare quella di Mario Mafai. Approfondisce Guttuso, e in lui si rivedono senz’altro Cezanne e Picasso. Rimane, però, nella sua eterogeneità, innegabilmente se stesso.
«Resta un pittore lineare, isolato dal contesto della cultura italiana – ha concluso la Bianchino -: la sua è una linea coerente, un racconto civile del mondo dell’oggi». Alla cerimonia erano presenti anche i due figli dell’artista, Gian Claudio e Massimo Spattini, che con la famiglia hanno collaborato alla realizzazione della mostra, donando anche diverse opere alla Fondazione: «Ringrazio la professoressa Bianchino, che ha realizzato il primo studio veramente critico sulla figura di mio padre, e la Fondazione Cariparma, con l’auspicio che continui, attraverso iniziative come questa, a tenere viva la speranza, valorizzando le nostre radici culturali» ha commentato Gian Claudio Spattini.
Carlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, ha specificato: «La mostra è un’occasione di riflessione, perché in un momento di grande crisi, la Fondazione non intende rinunciare a portare avanti iniziative culturali». Tra le autorità presenti, anche il prefetto Luigi Viana.   
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse