17°

28°

Arte-Cultura

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso

Tracce ancestrali di un mondo perduto e misterioso
Ricevi gratis le news
0

Manuela Bartolotti

Tutto si trasforma. Tutto passa di sostanza e forma, nessun essere ha più consistenza, mentre la verità sta nel cambiamento. La genesi è quindi intesa come un’eterna rigenerazione e, a ben pensarci, tale progressione, tale cammino coincide con la stessa operazione artistica. Questo è quanto vogliono mostrare e «dimostrare» quattro artisti diversi uniti in un unico progetto dal titolo «Meta-Ghenesis» (Brescia, San Zenone all’Arco, dal 16 giugno al 1° luglio). I due fotografi Edoardo Bignetti e Dante Luna propongono immagini del mondo nei manufatti di antiche civiltà o nei vari elementi, e di questi specialmente la dimensione ancestrale, generativa dei fondali marini, mentre i nocetani Maurizio Catellani e lo scienziato Enrico Bignetti (professore di Biochimica e Biologia molecolare all’Università di Parma) riprendono quegli stessi elementi o prodotti materiali manipolandoli, ricomponendoli per farli divenire sculture, installazioni, infine messaggi trascendenti, oltre, al di là della genesi, testimoni dell’ultimo e principale elemento che è il tempo. Ecco il «Mammuth» rifatto di ossa, di metallo e di sasso, il «Vulcano» e la «Venere», un totem sensuale di pietra nera, espressione mai finita dell’opera di forze combinate (terra, fuoco, aria, acqua) che la mano dell’uomo ha solo estratto, levigato, assecondato. Le creazioni di Catellani s’alternano alle ossa nel polistirolo di Enrico Bignetti, ai suoi manichini prigionieri, agli uomini nella gabbia della civiltà, quella che vuole comprare il tempo. E così facendo invece lo perde, come in «Momo»  di Michael Ende. Passa, nelle opere di Bignetti – che è anche maestro yoga – il pensiero del Dalai Lama Premio Nobel Tenzin Gyatso : «Gli occidentali pensano tanto al futuro che poi dimenticano di vivere il presente, così che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto». Invece, ricorda il sottotitolo dell’esposizione che «il non essere è l’essenza». Ossia il divenire è l’essenza. Queste opere dove l’arte, la scienza e la filosofia si compenetrano sono nate quasi per gioco, esiti di viaggi, passioni, intuizioni dei loro creatori, ma infine inducono ad una riflessione interiore profonda e impegnativa.
Si può parlare davvero di evoluzione o solo di un grande riciclo di tutto? Ricordate «2001 Odissea nello spazio» e quell’osso scagliato in aria che diventava, in un salto temporale, l’astronave oscillante nell’universo? Così anche qui si finisce nell’ «Astrobolla» di Bignetti, una sorta di navicella spaziale, un’arca nuova per ricominciare. E’ un percorso circolare, forse infinito, questa mostra innovativa e siamo chiamati dentro con suggestivi effetti sonori e visivi. Per tornare ad Eraclito: «Nulla si crea né si distrugge, tutto si trasforma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"