18°

28°

Arte-Cultura

Bel Paese di misteri e splendori

Bel Paese di misteri e splendori
Ricevi gratis le news
0

di Christian Stocchi

C’è il profumo della storia, c’è il sapore unico delle città italiane, ci sono le tinte forti di memorie letterarie tutt’altro che sbiadite nel nuovo libro di Corrado Augias, dedicato all’Italia e soprattutto agli italiani. 
Un viaggio nel tempo e nello spazio, alla scoperta dell’antropologia di un popolo: ecco, «I segreti d’Italia» (Rizzoli) vuole essere soprattutto questo. O meglio: intende narrare «storie, luoghi, personaggi nel romanzo di una nazione», come suggerisce già il sottotitolo. 
Una nazione certamente complessa, la nostra, segnata da inconfondibili vizi e non comuni virtù, non priva di paradossi e spesso penalizzata dai pregiudizi di chi ci guarda dall’esterno, sempre sospeso tra (ostentata) sufficienza e (intima) ammirazione.
Come ammette lo stesso Augias nella prefazione, «non basterebbe una biblioteca» per spiegare i misteri che hanno segnato secoli di storia. E allora occorre partire da una domanda (cioè dal segreto che racchiude tutti gli altri): «perché le cose sono andate come sono andate?»; insomma, che cosa contraddistingue in modo così singolare, nel bene e nel male, la nostra storia e il nostro dna? Chi ci guarda dall’esterno esprime generalmente un giudizio articolato: l’Italia è terra di bellezza e di cultura, gli italiani un popolo geniale ma inaffidabile, indolente, licenzioso. Pregiudizi? Forse, ma decisamente sedimentati. Un altro aspetto che colpisce gli stranieri è la religiosità, talora solo esteriore, degli italiani. 
Ma noi come ci vediamo? Augias trova una sintesi, contrapponendo due opere letterarie agli antipodi: «Cuore» di De Amicis e «Il piacere» di D’Annunzio. Torino contro Roma. Un forte intento pedagogico, orientato ad affermare un valore collettivo, contro una estrema sensualità edonistica, fondata sull’individualismo. 
I buoni sentimenti borghesi e l’«irregolarità» disinvolta di tanti: ecco due facce della stessa medaglia, che spiegano due modelli di italiani presenti ancora nel terzo millennio.
L’itinerario di Augias parte naturalmente da Roma. L’autore ripercorre a ritroso il viaggio che Leopardi affrontò nel 1822 da Recanati verso la città eterna e ricorda le annotazioni del poeta circa la frivolezza e la povertà culturale di chi la popolava. 
Quindi c’è spazio per altre città: da Palermo, «una città 4D, in quattro dimensioni», storicamente sospesa tra Occidente, mondo greco-bizantino e Islam, a Napoli, con le sue magie e i suoi paradossi, da Milano a Venezia. Ma in queste pagine c’è anche molto altro. 
Un capitolo è dedicato a Parma, «che – come nota l’autore già nella prefazione – si direbbe baciata dalla fortuna per posizione geografica, reddito, qualità dei suoi prodotti», mentre negli ultimi anni, dal caso Parmalat fino alle più recenti vicende giudiziarie, ha ottenuto una visibilità di ben altro segno. 
Ecco, per capire come Parma divenne una sorta di «luogo mitico dello spirito, come ben capì Stendhal», l’autore scava nella storia e nella letteratura. Parte da Papa Paolo III, che, per un calcolo politico-militare, impone il figlio illegittimo Pier Luigi Farnese come duca; prosegue poi la sua riflessione sulle vie tracciate da Stendhal e da Maria Luigia, di cui ripercorre la complessa biografia. 
Ed è proprio lei, «la buona duchessa», che, secondo Augias, ha contribuito in modo decisivo a dare a Parma il suo volto così amabile. 
Insomma, in questo come in altri casi, la storia può spiegarci meglio chi siamo oggi e perché siamo diventati così. Sono le fondamenta su cui costruire il nostro futuro: non lasciamole sprofondare nell’oblio. 
I segreti d'Italia Rizzoli, pag. 30019,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"