14°

26°

Arte-Cultura

Le "Carte da legare" dell'ex manicomio

Le "Carte da legare" dell'ex manicomio
Ricevi gratis le news
0

Rino Tamani

Era il 1873 quando l’Amministrazione provinciale di Parma, in seguito all’epidemia scoppiata in città, stabilì di trasferire provvisoriamente l’ospedale psichiatrico a Colorno, riadattando i locali dell’ex palazzo ducale e dell’ex convento di San Domenico. Passarono gli anni ma quella soluzione temporanea divenne definitiva, al punto che la parte posteriore della Reggia rimase adibita a manicomio della Provincia fino alla sua chiusura. Una storia lunga più di un secolo, durante il quale l’inadeguatezza dei locali fu ribadita a più riprese senza produrre significativi cambiamenti nella struttura e nell’assistenza. Soltanto nella metà degli anni Sessanta del secolo scorso iniziò una nuova fase. Una fase che vide Mario Tommasini impegnato in prima linea nel movimento che in quegli anni andava affermandosi e che avrebbe trasformato il volto della psichiatria italiana.  Alla fine del 1969, lo psichiatra Franco Basaglia fu chiamato a dirigere l’Ospedale psichiatrico di Colorno, dove rimase fino al 1971. Durante la sua direzione venne avviato un graduale processo di riorganizzazione dell’assistenza psichiatrica secondo i principi della psichiatria comunitaria e fu programmato lo smantellamento del manicomio.

Nel 1978 fu approvata la legge 180, detta «legge Basaglia», che sancì la progressiva chiusura degli ospedali psichiatrici. Dopo tale legge, la gestione dell’ospedale psichiatrico di Colorno passò dall’Amministrazione provinciale all’Unità sanitaria locale, che lo diresse fino alla chiusura definitiva, avvenuta negli anni Novanta.  Dal 2004 il Centro studi per la stagione dei movimenti di Parma, su iniziativa degli enti proprietari, Provincia e Ausl, si occupa dell’apertura al pubblico dell’archivio dell’ospedale psichiatrico, che ha sede nelle tre stanze al piano terreno dell’edificio che ospita l’appartamento nuovo del duca Ferdinando di Borbone, adiacente agli edifici dove alloggiarono i ricoverati. L’archivio raccoglie una consistente documentazione relativa alla gestione amministrativa dell’ospedale e del personale, recentemente riordinata e inventariata nell’ambito del progetto nazionale «Carte da legare», promosso dal Ministero per i Beni e le Attività culturali per la conoscenza e la valorizzazione degli archivi storici degli ex ospedali psichiatrici.    

Sono conservati, inoltre, documenti sanitari, che comprendono relazioni mediche, esami clinici e registri dei diversi reparti, ma soprattutto circa 16mila cartelle cliniche, cioè i fascicoli personali dei ricoverati suddivisi in due serie principali, «uomini» e «donne». Le cartelle, la cui consultazione è tutelata dalle disposizioni sulla privacy, non contengono soltanto documentazione prodotta dai medici o relativa alla degenza dei pazienti, ma anche carte scritte dagli stessi ricoverati, corrispondenza con le famiglie di origine e tra queste e il direttore dell’ospedale. Di particolare interesse il piccolo fondo fotografico, che documenta ambienti, personale e pazienti ritratti in diverse epoche, sia ai primi del Novecento sia tra il 1950 e il 1990. Nell’archivio, oltre al materiale archivistico vero e proprio, che permette di ricostruire sia la storia della struttura che le storie individuali, sono conservate anche più di 3mila riviste e periodici nazionali ed esteri di psicanalisi e psichiatria, che compongono la ricca emeroteca e la biblioteca scientifica dell’ospedale, ora in corso di catalogazione, consultabili nella sala di studio durante l’orario di apertura dell’archivio storico: lunedì e martedì dalle 10 alle 16 (telefono 0521 811005 – e.mail: archivioop@provincia.parma.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento