11°

26°

Arte-Cultura

Vita, vero giallo insolubile

Vita, vero giallo insolubile
Ricevi gratis le news
0

 di Giuseppe Marchetti

Pubblicato nella collana «farfalle i gialli» di Marsilio, il nuovo e pregevole romanzo di Domenico Cacopardo, «Agrò e il maresciallo La Ronda» non è soltanto un giallo. E' un affresco tra i più luminosi e compiuti di uno scrittore che in questo ultimo decennio ha cercato, con pazienza e spontaneo rigore d'analisi, di narrare le storie non solo della sua Sicilia, ma i drammi - i veri e propri drammi psicologici e sentimentali - di una terra amatissima e da lui conosciuta come una famiglia. Cacopardo ama il tessuto della scoperta che il romanzo gli fa passare sotto gli occhi, ama le descrizioni, le confessioni, i pentimenti orgogliosi e contraddittori dei personaggi, ama gli «interni» dove costoro si muovono, parlano e agiscono, ama quello straordinario - reso da lui in tal modo - clima della definizione della realtà alla quale sino dalle prime pagine di questo suo vasto esperimento, era il 2001 quando usciva, sempre da Marsilio, «L'endiadi del dottor Agrò», egli ha fatto esemplare riferimento ora scoprendola come sistema di vita, ora invece modificandola  come scherzo o follia, o caso. E anche in questo suo nuovo libro  il caso rende sfuggente e curiosamente affascinante il tutto. Per capirci, vorremmo dire che si potrebbe iniziare una prima lettura dal capitolo dieci «L'affare s'ingrossa», un capitolo non solo di svolta e di snodo per possedere il bandolo della vicenda, ma soprattutto un momento di affettuosa contemplazione, ad esempio, dentro il quale affonda la famiglia Agrò, scoprendo le proprie radici, la propria maniera di vivere, l'antica e luminosa concretezza che Tommasino padre e donna Tecla madre infondono nei comportamenti del giovane Italo ancora studente universitario. In questa famiglia s'avvertono il calore e i colori di un interno umanamente concepito e trasmesso sulla pagina, un tratto di autentico romanzo davvero, alla maniera dei naturalisti cui Cacopardo appartiene non per catalogazione dei critici, bensì per naturale  capacità d'invenzione, tra ironia e nostalgia. «Agrò e il maresciallo La Ronda», dunque, non è soltanto un «giallo»: è semmai un esperimento di memoria che sulle vicende del maresciallo La Ronda e sul cadavere di Biagio Mudaita (anzi: Kudaita Biagio, come recitano i verbali), ritrovato tra i ruderi della chiesa di Sant'Agostino, pone il sigillo di un'altra indagine assai meno facile della prima, l'indagine tutta riversata all'interno del personaggio Agrò che diventa uomo, che comincia a ragionare da uomo e che, infine, incontra Nené. Non v'è dubbio, allora, che in queste pagine s'annidi - e vi fruttifichi copiosamente - anche un'altra caratteristica del modo di raccontare di Cacopardo: cioè il lasciar affiorare la cultura dell'autore, quell'abitudine  alla complicità descrittiva che Fruttero  e Lucentini avevano simpaticamente definito quale «incorreggibilità dei comportamenti umani»; con relative contraddizioni, pentimenti e fantasie. V'è, del resto, in Cacopardo questa convinzione che le poesia di Quasimodo riportata nell'ultima pagina, a suggello della storia, fissa nei drammatici versi: «E ancora sono il prodigo che ascolta/ dal silenzio il suo nome/ quando chiamano i morti.» e che altrove trova spazio nell'invito malizioso di Nené a Italo: «Andiamo a mare Italo? Facciamo e l'amore nel nostro mare. A quest'ora nessuno ci vede». Dentro la tenerezza di una tale familiarità di sentimenti e di azioni, il romanzo regala un intreccio che ha bagliori di specchi, ma anche una cangiante e sensuale commistione di tracce. Tutto si conclude e tutto ricomincerà. 
Agrò e il maresciallo La Ronda  - Marsilio, pag. 222,      17,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Claudio Lombino

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vandalismi all'Itis. E la preside deve chiudere i bagni

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

4commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

9commenti

ITALIA/MONDO

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover