18°

Arte-Cultura

Benedetto XVI conserverà lo stemma papale?

Benedetto XVI conserverà lo stemma papale?
Ricevi gratis le news
0

Giacomo Danesi

Non avveniva una cosa simile nella Chiesa Cattolica da 800 anni. Stiamo parlando della rinuncia a Sommo Pontefice, anzi da Vescovo di Roma, di Benedetto XVI. Perché questo è il vero e più importante titolo del Papa: Vescovo di Roma. Infatti, quando i Cardinali entrano in Conclave vanno ad eleggere il Vescovo di Roma. Sarà bene ricordare che nelle bolle pontificie, sotto il nome del Papa, appare la scritta: Episcopus - Servum Servorum Dei, e non certo la parola Papa. Ebbene, dopo le sue dimissioni dell’11 Febbraio scorso, anniversario dei Patti Lateranensi firmati a Roma l’11 Febbraio 1929, molti si chiedono come si chiamerà Benedetto XVI dopo il 28 febbraio, ultimo giorno da Papa. Non solo, ma esistono anche altre cose da definire. Per esempio come si vestirà, che anello porterà sulla mano destra, ecc. Stranamente nessuno (o quasi) parla di quale stemma si doterà il Vescovo Emerito della Città di Roma in futuro. Vescovo emerito sembra sia il titolo con il quale sarà denominato Benedetto XVI. Che dopo il 28 febbraio Josef Ratzinger continui a chiamarsi Benedetto XVI sembra non ci possano essere dubbi. Ed è giusto così. E lo stemma papale fino a ora usato subirà modifiche? Nel gennaio del 2010, la segreteria del Cardinale Metropolita di Praga Monsignor Miloslav Vlk, in previsione della sua rinuncia al governo della diocesi di Praga (rinuncia che Benedetto XVI accettò il 13 febbraio per raggiunti limiti d’età in base all’articolo 401 - §1 del Codice di Diritto Canonico) mi interpellò in merito allo stemma del futuro Vescovo Emerito della capitale della Repubblica Ceca. Il quesito era il seguente: nello stemma cardinalizio del Vescovo Emerito il Pallio può rimanere nello stesso, oppure deve essere tolto? Nessun dubbio che il cardinale non avrebbe potuto più indossare nelle cerimonie religiose il Sacro Pallio, ricevuto in segno di comunione con il Papa quando diventò arcivescovo metropolita di Praga.
Cos'è il Pallio? Scrive Monsignor Bruno Bernard Heim nel suo volume L’Araldica nella Chiesa Cattolica - Origini, usi, legislazione : "Il pallio è innanzitutto un ornamento caratteristico del sommo pontefice. È il simbolo della suprema autorità pastorale del papa, indica la sua missione di pastore e di guida dei fedeli e dei loro pastori. Derivata dalla toga romana, è oggi ridotto a un nastro circolare di lana bianca di circa due pollici di larghezza e ornato da croci nere; si indossa sulle spalle e da esso partono due nastri simili della lunghezza di circa dodici pollici che discendono uno sul petto e l’altro sul dorso". Papa Benedetto XVI le crocette le volle rosse. Inoltre, contrariamente al passato, la foggia è cambiata due volte durante il suo pontificato.
Chi è autorizzato a indossare il Pallio? Per il Papa è un diritto proprio. Per i Patriarchi, gli Arcivescovi Metropoliti e i Vescovi insigniti, invece, è una partecipazione concessa per la propria provincia ecclesiastica. Ma nello stemma del cardinale Ceco poteva rimanere? A mio giudizio sì. Naturalmente diedi le motivazioni per le quali ritenevo fosse giusto mantenerlo. Lo stemma di un ecclesiastico, con i suoi elementi esterni allo scudo, vale a dire il Cappello prelatizio, il numero delle nappe, la croce (semplice o doppia a secondo della dignità episcopale), racconta la storia ecclesiastica di chi lo usa e lo porta. Gli elementi nello scudo, pur importanti, non permettono di riconoscere il grado di dignità di un ecclesiastico. Se il Cardinale Miloslav Vlk avesse tolto dallo stemma il Pallio, la lettura dello stesso, anche tra cento anni, porterebbe a concludere che essendo lo scudo accostato in palo da una croce doppia sicuramente era un Arcivescovo. Il cappello prelatizio color porpora, con i cordini e le nappe nel numero di 30, 15 per lato, nella successione 1.2.3.4.5 lo designavano sicuramente come Cardinale. Ma il Cardinale Miloslav Vlk era anche Arcivescovo Metropolita e questo suo titolo io lo posso apprendere solo se nello stemma c'è il Pallio! Diversamente, senza il Pallio, lo potrei confondere con un Cardinale di Curia, o con un Cardinale elevato prima alla dignità vescovile (vedi la Lettera Apostolica "Motu Proprio" Cum gravissima, sulla dignità episcopale da conferirsi a tutti i cardinali del 15 aprile 1962, emanata da Giovanni XXIII), e successivamente dal Sommo Pontefice alla dignità cardinalizia per meriti speciali. Se è vero, com'è vero, che dallo stemma si può ricostruire il percorso ecclesiastico di un Vescovo, Arcivescovo o Cardinale, altrettanto vale per l’attuale Papa che ha rinunciato alla sua carica di Vescovo di Roma. Pensare che possa far uso del suo stemma cardinalizio lo ritengo assolutamente fuori luogo e improponibile. Dallo stemma cardinalizio non potremmo mai sapere che Josef Ratzinger è stato per anni Vescovo di Roma e, dunque, Papa.
Felice fu l’intuizione dell’allora Arcivescovo Andrea Cordero Lanza di Montezemolo che, allorché fu incaricato dal neo eletto Papa Benedetto XVI di predisporre lo stemma papale, propose al Pontefice di non mettere il Triregno nello stemma e di aggiungere il Pallio; questo particolare ancor più gioca a favore affinché Benedetto XVI mantenga anche in seguito alla sua rinuncia lo stemma papale. Lo stemma attuale di Benedetto XVI non porta il Triregno, simbolo per eccellenza in passato dei papi. E, dunque, non da luogo a equivoci con lo stemma del futuro Pontefice. Porta, invece, la Mitria (o Mitra) simbolo di ecclesiastici mitrati, dei Vescovi, degli Arcivescovi e dei Cardinali. Non solo, ma lo stemma è arricchito giustamente dal Pallio, essendo il Pontefice romano anche Arcivescovo Metropolita della Provincia Romana.
L'unico elemento che "manca" attualmente nello stemma di Benedetto XVI è la Croce doppia accostata in palo; oggetto questo non previsto negli stemmi papali. Papa Benedetto XVI rimarrà Vescovo di Roma, con l’aggiunta del titolo di Emerito. Dubito che non essendo più Papa voglia aggiungere la Croce doppia al suo stemma. La presenza del Pallio è più che sufficiente per capire, dallo stesso, che il titolare dello stemma ha la dignità di Arcivescovo. Spero che Papa Benedetto XVI voglia mantenere il suo stemma usato durante il suo pontificato. Privarsene sarebbe una perdita per tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel