20°

31°

Arte-Cultura

Bosch, Dalí, Ligabue e molti altri maestri anomali nella percezione della realtà

Bosch, Dalí, Ligabue e molti altri maestri anomali nella percezione della realtà
Ricevi gratis le news
0

di Stefania Provinciali

Una linea sottile, frastagliata, a tratti evanescente, mai definitiva nella ricerca della «verità» artistica. Dove finisce la normalità e subentra la follia nell’opera d’arte? Dove la visionarietà travalica i limiti del pensiero ufficiale e consolidato? Il MAR Museo d’Arte della Città di Ravenna con la mostra «Borderline, artisti tra normalità e follia. Da Bosch a Dalí, dall’Art Brut a Basquiat», visibile fino al 16 giugno, si pone l’obiettivo di superare i confini che fino ad oggi hanno racchiuso l’Art Brut e l’ «arte dei folli» in un recinto isolato, aprendosi su di una storia artistica che, agli albori del Novecento, alcuni protagonisti delle avanguardie e psichiatri innovatori guardarono con luce nuova. Dalle incisioni di Goya, considerato anticipatore delle angosce moderne per l’ ermetismo e per l’esaltazione con cui l’artista ha ritratto il mondo, al romantico Théodore Géricault, l’attenzione all’«inconfessabile» dentro di noi, aveva in tempi lontani gettato le proprie basi, codificate poi da Jean Dubuffet, nel 1945, con la definizione di Art Brut. Questa raccoglie individui solitari, marginali o ospiti di istituti psichiatrici, come Aloïse Corbaz (1886-1964), detta Aloïse, Sylvain Fusco (1903-1940) o Adolf Wölfli (1864-1930) ma anche individui che, all’interno delle prigioni, vivono l’azione artistico-creativa come necessità vitale. Autori definiti borderline ma che mettono in luce una condizione critica della modernità, antropologica ancor prima che mentale. Un mondo a parte che a parte più non è, come si può leggere nel percorso espositivo, che unisce celebri nomi ad altri meno noti per le vicende umane ma ugualmente degni d’interesse. Ecco allora «Il disagio della realtà», prima delle quattro sezioni della mostra ravennate, anticipata da un’introduzione retrospettiva con opere di Bosch, Pieter Bruegel, Francisco Goya, Max Klinger e Géricault. Un disagio che «parla» di protagonisti riconosciuti da Karel Appel allo stesso Dubuffet, Gaston Chaissac, Madge Gill, Vojislav Jakic, Asger Jorn, Tancredi Parmiggiani ed a cui si affianca «Il disagio del corpo», protagonista della superficie pittorica e talvolta opera stessa nelle sue più sorprendenti trasformazioni per mano di Corneille, Jean Dubuffet, Pietro Ghizzardi, André Masson, e tanti altri. Ritratti ed autoritratti guardano lo spettatore all’interno dei «Ritratti dell’anima», frutto spesso di autoanalisi inconsapevoli. Qui spiccano opere di artisti celebri come Francis Bacon, Enrico Baj, Jean – Michel Basquiat, Pietro Ghizzardi, Antonio Ligabue, Bengt Lindstrom, Mattia Moreni, Arnulf Rainer, e del viareggino Lorenzo Viani, originale interprete dell’espressionismo. Un’intera sala è, poi, dedicata ad Aloïse Corbaz, storica autrice dell’Art Brut, conosciuta col solo nome proprio, come la maggior parte degli artisti ricoverati in ospedali psichiatrici.
Aloise vive la sua seconda personalità, quella artistica, in maniera libera, capace di aprire su di lei un mondo nuovo e fantastico. Ne sarà artefice prima in segreto e poi alla luce del giorno, grazie ai medici che la seguono e che raccoglieranno le sue opere, fino alla scomparsa nel 1964. La mostra prosegue con una sezione dedicata alla scultura, la «Terza dimensione del mondo» ed inediti di Umberto Gervasi, Giuseppe Righi e ancora opere del Sepik. Infine, nella sezione «Sogno rivela la natura delle cose» emerge l’onirico come fantasma del Borderline con una selezione di dipinti di maestri surrealisti come Salvador Dalì, Max Ernst, André Masson, oltre alla presenza di Paul Klee, grande estimatore dell’arte infantile e degli alienati, e dell’autore di Art Brut, Scottie Wilson. La mostra è curata da Claudio Spadoni, direttore scientifico del museo, Giorgio Bedoni, psichiatra, psicoterapeuta, e Gabriele Mazzotta, con il supporto della Fondazione Mazzotta di Milano (catalogo Edizioni Gabriele Mazzotta).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Torna a Parma la Festa della Musica

SPETTACOLI

Parma, torna la Festa della Musica

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La VIP più bella di Parma? Conduce Benedetta Mazza

GAZZAFUN

Ecco altri VIP parmigiani: li conosci tutti? Scoprilo subito!

Lealtrenotizie

Parma, "tentato illecito". Serie A a rischio

CALCIO

"Tentato illecito", deferiti Calaiò e il Parma. La società: "Accusa sconcertante"

Ceravolo non è deferito. A rischio la serie A: si riapre uno spiraglio per il Palermo? - Il Parma Calcio 1913 sottolinea di non aver ricevuto comunicazioni e rassicura i tifosi

32commenti

Parma calcio

Carra: "La Serie A del Parma non può essere messa in discussione" Video

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale Il video

12 TG PARMA

Parma calcio: cosa succederà ora e cosa rischia davvero

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

2commenti

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

La traccia più seguita? La poesia di Alda Merini

PARMA

Massacro di via San Leonardo: Solomon in tribunale, udienza rinviata a luglio

ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

1commento

12 TG PARMA

L'assemblea annuale dell'Upi, diretta di 12TvParma dalle 16,55

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

19commenti

ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

Incarico ottenuto da TransCanada Corporation per la costruzione di una parte della pipeline Coastal Gaslink

TRAVERSETOLO

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola della rapina in villa

GAZZAREPORTER

Via Madre Teresa di Calcutta, rifiuti abbandonati "in diretta": le foto di un lettore

PARMA

Zone 30 e interventi per la sicurezza: le novità nei quartieri Pablo e San Leonardo Foto Video

1commento

PARMA

Da Borgotaro al concorso al Palacassa con il bimbo da allattare

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

Astronomia

Scoperta la materia che mancava all'universo

Modena

Nuotatore di Montecchio morto a 24 anni: la Procura ordina nuovi accertamenti

SPORT

RUSSIA 2018

Una brutta Spagna soffre ma piega l'Iran

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

SOCIETA'

Social Network

Instagram raggiunge un miliardo di utenti e sfida YouTube

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa

RESTYLING

La Mercedes Classe C fa il pieno. Di novità