17°

28°

Arte-Cultura

Un poeta viandante tra sogni e riflessioni

Ricevi gratis le news
0

Alberto Sebastiani

A una cena di classe, «un incontro evitato per tanti anni», ci si confronta o si fugge: «Siamo quello che siamo. / Non è più possibile cambiare».
 Il tempo è passato, altro ne passerà, e noi (re)stiamo, più o meno. 
Sarebbe meglio farsi poche domande, ma il poeta non può, e i suoi versi «A poco ma ancora servono / anche se a chi e a che cosa non so», anche se scrivi ma «desideri di non doverlo fare mai più». 
Perché chi scrive (si) pone domande, cercando appigli, come fa appunto Enrico Testa, poeta e studioso di lingua italiana, in «Ablativo» (Einaudi), una raccolta di poesie abbastanza eterogenee scritte tra il 2007 e il 2011, in cui sono stati notati echi ad esempio di Sereni, Caproni e Luzi. 
Sono divise in undici sezioni e accomunate da una ricerca espressa con tono pacato, discreto, ma non per questo poco pressante e incisiva. 
Nel titolo riprende il caso latino che sintetizza allontanamento e distacco, ma il volume mostra come ciò non significhi affatto indifferenza. 
«Ora vivo all’ablativo», scrive Testa, e conduce il lettore in una selva di domande esistenziali, a volte quasi aforistiche ("chi è il padrone dell’ombra? / la luce che la riflette / o il corpo da cui promana?"), a volte inanellate nella poesia, come richieste di senso nella "foschia" (parola che incontriamo in apertura e in chiusura del volume). 
Un modo verbale ricorrente è il gerundio, e nei vari «pensando», «chiedendo», «interrogando» si ha un incedere del viandante che dal Sudamerica all’Est Europa viaggia e osserva, e (ri)scrive riflessioni o parole (spesso i componimenti sono tra virgolette, come voci altrui), quotidianità o sogni, che sono poi trascrizioni di esperienze, bisogni, inquietudini. 
E le parole scelte da Testa (puntuali, come i nomi propri di persona e dei luoghi che dice di amare) evitano la vertigine che nascerebbe nell’incalzare di domande in una «condizione ablativa».
 Non urla mai, questo viandante. Lascia però una raccomandazione a un «figlio»: «non buttare via anche il babbo / con l’acqua sporca. / Ti ho solo - quasi inconsapevole - / custodito un vuoto / una possibilità senza risposte, / popolata però di storie e voci: / una radura nel bosco / che è una preghiera in tuo nome». 
  Ablativo -   Einaudi, pag. 126,   11,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design