13°

20°

Arte-Cultura

Sardegna magica tra sogno e memoria in "Sa reina" di Simone Caltabellotta

Ricevi gratis le news
0

Elissa Piccinini

Si intravedono radici antiche, ma un’anima potentemente elettrica, nell’ultimo romanzo di Simone Caltabellotta «Sa Reina (La Regina)» (Ponte alle Grazie, pp. 173, euro 13,00). L’autore, padre sardo ma nato a Roma, già direttore editoriale di Fazi, fondatore di Lain e ora nel comitato editoriale della Elliot, ha infatti scritto uno splendido libro di sogno e memoria, che trae alimento da riti ancestrali senza dimenticare però le urgenze della storia. Ma partiamo dalla vicenda. Davide, il protagonista (che condivide con l’autore diverse caratteristiche), insieme col giovane Leo e col rocker–archeologo Lucien si reca in Sardegna, nella regione del Sulcis, per una ricerca sulle antiche civiltà sarde. Ma il loro viaggio acquisirà un valore antropologicamente forte: una discesa negli inferi dell’inconscio, un affondo memoriale in una terra madre uterina e misteriosa che può dischiudere le proprie labbra durante il compiersi di rituali iniziatici che prevedono l’uso di erbe allucinogene (l’erba sardonia) e il fenomeno dell’incubazione. Lucien e Davide diventano così lo sciamano «videmortos» e l’eroe dormiente che precipita nello spazio e nel tempo, avvolto in un bozzolo cosmico in cui il tempo rovina sulle proprie pareti (cit.). E così «Sa Reina» del Caltabellotta, come altri libri di viaggio dalle suggestioni onirico-allucinatorie di cui condivide i presupposti (e pensiamo alla «Converazione» siciliana di Vittorini, come pure al «Requiem» tabucchiano), presenta una ricca e importante stratificazione narrativa che lo rende testo intrinsecamente denso e gli dona un enorme valore letterario e culturale. Per il protagonista il viaggio nel proprio passato diventa anche viaggio nel profondo della sua stessa terra, una Sardegna magica e mitologica, terra di streghe/fate e di Giganti/eroi. Ma nella storia di Davide e del suo doloroso rito di passaggio si raccontano anche le ferite urgenti della terra sarda e dei suoi pastori, quelle di chi vive e lotta contro le ingiustizie. E in tutto questo l’ulivo chiamato «Sa Reina», la regina, l’ulivo più antico del Mediterraneo che tende i suoi rami come dita al cielo sostenendolo e le cui radici affondano nella terra (tetto per il regno dei morti), si fa simbolo di una soglia fra cielo, terra e inferi, cosmico asse del mondo.
Sa Reina - Ponte alle Grazie, pag. 173, euro 13,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?"

SPETTACOLI

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

Lealtrenotizie

video questura

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

turismo

Capitale della Cultura 2020: in arrivo 3 milioni dalla Regione

1commento

parma e provincia

Incidenti stradali, aumentano i decessi: +122%. Tra le vittime, triplicati i pedoni

2commenti

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

12Tg Parma

Piano periferie, il Comune sistemerà il WoPa con fondi propri Video

classifica

Le città italiane più smart: Milano sempre in testa, Parma è ottava

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

2commenti

COLDIRETTI

L'invasione delle cimici asiatiche: danni fino al 40% per la frutta in Emilia-Romagna

La Coldiretti regionale: "Il caldo anomalo favorisce moltiplicazione di insetti"

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

4commenti

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

2commenti

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

5commenti

Gattatico

Profugo del Gambia spacciava a domicilio: denunciato

BILANCIO

Soccorso Alpino: 421 interventi dall'inizio dell'anno in Emilia-Romagna Foto 

CULTURA

Edoardo Tresoldi, l'arte della materia assente. E il legame speciale con Parma

1commento

interviste

Parlare di sessualità ai figli: come rompere i tabù Video-interviste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Torna a casa e trova il suo stalker che l'attende nel letto: arrestato 30enne

russia

Crimea, esplosione al Politecnico: 13 morti e 50 feriti. Ipotesi terrorismo

SPORT

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

hi-tech

YouTube ko per oltre un'ora in tutto il mondo: mistero sulle cause

MOTORI

RESTYLING

Nissan rinnova qashqai. ecco il 1.3 benzina

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida