19°

29°

Arte-Cultura

Quando arrivava la posta dal Cile

Ricevi gratis le news
0

Gianni Croci 

Quando arrivava posta con quelle buste dal bordo colorato e la scritta in alto a sinistra Air Mail Par Avion col disegno dell’aereo in volo, Gualtiero la nascondeva nel cassetto del comò, sotto le camice stirate. L’apriva alla sera quando si coricava a letto, accendeva la seconda sigaretta della giornata, una nazionale, ne fumava due al giorno, la prima a mezzogiorno dopo mangiato, e iniziava a leggere.  Gli scriveva il suo amico Teresio, sarto e con poco lavoro da quando le industrie dell’abbigliamento si erano sviluppate e sempre più i loro prodotti sarebbero stati sul mercato alla portata di tutte le tasche.
 Gualtiero pensava a quando si trovavano alla sera dopo le cinque nell’osteria di Bertozzi a giocare a briscola e a tre sette, e loro due facevano coppia insieme. Finita la partita si fermavano a parlare di lavoro, di futura speranza da quando la sorella di Teresio che da anni gestiva un Hotel a Santiago del Cile, aveva invitato il fratello ad emigrare. Aveva bisogno di aiuto, di personale fidato nella gestione dell’Hotel. C’era posto per lui e la sua famiglia. Il lavoro non mancava. C’era da vivere per tutti. Lavorando, seguendo i clienti dell’albergo. Decisa la partenza, Teresio aveva pianto. Non sarebbe più tornato all’osteria di Bertozzi a giocare a briscola. Non avrebbe più rivisto gli amici del gioco, ma soprattutto l’amico del cuore: Gualtiero. Non sarebbe più passato davanti al Duomo e al Battistero per recarsi all’osteria di Bertozzi, dove si era divertito, aveva giocato e riso in compagnia, bevuto il Trebbiano e la Malvasia frizzante con gli amici. Sentiva che tutto era finito. Irrimediabilmente. La vita era passata, mancava soltanto la parola fine che avrebbe scritto a Santiago del Cile, un paese straniero, una città sconosciuta. Teresio scriveva a Gualtiero che il lavoro in Cile andava bene, e così la famiglia che si era portato con sé. Mai l’avrebbe abbandonata. C’era da sgobbare, far sudare le mani e la fronte, ma lo stipendio correva e così la vita. Con sua sorella c’era accordo e l’Hotel faceva il pieno ogni giorno.  Aveva nostalgia dell’Italia Teresio, e non solo. Gli mancavano gli amici, la briscola, il ciapanò, l’osteria di Bertozzi, la pungente arlìa quando con Gualtiero li mettevano sotto tutti. Erano bravi in Italia. Teresio aveva trovato qualche amico a Santiago per la briscola e la scopa in compagnia, ma li batteva con facilità. C’era poco gusto a giocare con delle mezze calzette. 
 Il sogno latino-americano se ne andava tutti i giorni con i dollari che guadagnava e quelli che spendeva a mandare avanti la famiglia. Non avanzava niente da mettere da parte per il ritorno in patria. I prezzi erano alti, il dollaro costava, e il potere d’acquisto subiva i limiti che imponeva il mercato. La vita non era difficile e il lavoro non mancava. La politica non era ancora entrata nell’ottica del feroce dittatore e la vita scorreva senza sensibili sbalzi.
 Gli scriveva: ”Caro Gualtiero, ho fatto più strada in questi cinque anni di Cile che nei cinquantacinque e più trascorsi in Italia, ma non sono mai uscito dal cerchio da dove sono venuto e dentro al quale finirò a mettere fine ai miei giorni. Non si sfugge alla propria ragnatela personale, e l’uomo è uno strano individuo sempre pronto a non accettarsi per quello che è.”  Teresio inviava qualche dollaro a Gualtiero per bere un bicchiere di buon Trebbiano frizzante alla sua salute. Gualtiero li serbava e al momento giusto si comprava un maglione in una boutique alla moda. Poi un giorno arrivò improvviso il silenzio. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse