18°

30°

Arte-Cultura

La storia e il fascino dei tappeti Kazak

Ricevi gratis le news
0

Una piccola rassegna di tappeti Kazak per mettere in evidenza le caratteristiche comuni a tutti questi tappeti annodati nella parte occidentale del Caucaso.


Kazak karaciof
 
 

Chiamiamo Kazak i tappeti dal vello alto di lana brillante e luminosa, generalmente tramati in lana e annodati con nodo simmetrico Ghiordes. Per comprendere appieno le caratteristiche di questi tappeti dobbiamo considerare sia il carattere fiero delle popolazioni che li hanno annodati, sia il territorio sul quale vivono e le attività svolte. Il nome Kazak deriva da Kajaki ( cosacchi ) ed i tappeti hanno caratteristiche che evocano lo sfrenato senso di libertà di queste genti.

 

Kazak
Tra la fine del XIX secolo ed i primi due decenni del XX i diversi gruppi etnici seminomadi o transumanti dediti all’allevamento del bestiame, hanno annodato tappeti dai disegni geometrici essenziali e, cito testualmente Doris Eder: “fortemente espressivi i quali attraverso la loro fedeltà alla tradizione trasmettono un senso di quiete ed essenzialità”.

L’imponente paesaggio dei monti caucasici ed il rude lavoro che hanno forgiato queste popolazioni, hanno impedito che il loro stile sobrio venisse contaminato da inutili orpelli e contemporaneamente lo hanno arricchito di un grande respiro, di una staticità monumentale e di una visione degli spazi di chi ha saputo ascoltare il silenzio.


Kazak Bordjalou

Ora prima di analizzare le differenze tra i vari villaggi è utile conoscere il punto di vista dell’antropologo norvegese Fredrik Barth il quale, avendo osservato che i confini tra i gruppi continuino a persistere nonostante vi siano costanti passaggi di individui da uno all’altro, giungeva alla conclusione che: ” I contenuti culturali (i segni espliciti e gli orientamenti valoriali) dei singoli gruppi, più che a determinarne la differenza, servono a definirne l’identità in modo contrastivo. Il fatto, che un determinato numero d’individui condivida la stessa cultura, dovrebbe essere considerato, allora, la conseguenza e non la causa dell’esistenza dello stesso gruppo.
Barth sostiene quindi che invece di guardare al gruppo etnico come a qualcosa di definito dai “contenuti culturali”, sarebbe più appropriato sostenere, che sono proprio tali contenuti a stabilirne il confine e la cultura.”
Questo è ancor più vero per quanto riguarda il mondo dei tappeti che sono una delle espressioni artistiche più alte di queste popolazioni.


Kazak Bordjalou

In particolare per quanto riguarda i Kazak vediamo come i diversi villaggi a volte popolati da differenti etnie, tendano a differenziarsi ed a riconoscersi in alcune precise iconografie.

Per un approfondimento sulle etnie consultate questo articolo sul sito di Geopolitica
Per il quale ringrazio il dott. Eliseo Bertolasi
laureato in lingue e letteratura araba e russa (univ. di Sassari) e in scienze antropologiche e etnografiche Milano Bicocca con dottorato di ricerca in antropologia culturale e sociale.


Kazak sewan

Articolo tratto dal Blog di Morandi tappeti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Motoraduno a Lesignano: le foto

FESTE PGN

Motoraduno a Lesignano: le foto

Casa Anthony Bourdain a NY in affitto 14.000 dollari al mese

stati uniti

La casa di Anthony Bourdain a New York in affitto per 14mila dollari al mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

CHICHIBIO

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il trattore si ribalta: muore un 77enne a Pieve Cusignano

Pieve Cusignano: foto d'archivio da Google StreetView

FIDENZA

Il trattore si ribalta: muore un uomo a Pieve Cusignano

collecchio

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

L'arresto

Blitz dei carabinieri al distributore: così Zoni è finito in manette

PARMA

Borgo Angelo Mazza: si rompe un tubo in un'abitazione, acqua in strada Video

Sono intervenuti polizia municipale e vigili del fuoco

gazzareporter

E il Ferragosto porta l'interconnessione tra Parma e la Tav Foto

4commenti

nuoto paralimpico

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

calcio

Gervinho torna in Italia: è a un passo dal Parma. E spunta anche Montolivo

4commenti

Mezzani e Sorbolo

I sindaci: «Basta con i tir che passano nei paesi»

CLUB DEI 27

Addio a Umberto Tamburini

Monticelli

Addio a Bruno Medici, «Al Cavalier»

Sangue

Padre Fausto Guerzoni, il recordman delle donazioni

Fidenza

Record di turisti nel 2017

1commento

Baseball

Casanova carica il Parma Clima

gazzareporter

Ferragosto con ospiti i... calabroni: vigili del fuoco a Salso Foto

gazzareporter

Parco Ducale, ducale sporcizia?

Sala Baganza

Coruzzi e Lazzari: il duo salese che ha sfondato grazie al tormentone estivo

Oltre mezzo milione di visualizzazioni in due settimane per «Baciami forte»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

Mantova

Investe 6 ragazzi in bici: auto pirata rintracciata dai carabinieri

BORSA

Ribasso di oltre il 20% per Atlantia

SPORT

TRAGEDIA

Tifosi del Genoa in lutto saltano la trasferta a Milano

PONTE CROLLATO

L'ex giocatore del Cagliari Davide Capello tra i sopravvissuti di Genova

SOCIETA'

VERSILIA

Ferragosto: il Comune vieta il vetro alle "dune" di Forte Marmi

CALDO 

Fornelli addio, la lasagna si fa in frigo o col sole

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert