14°

27°

OMICIDIO DI MEREDITH

Amanda: "Ho paura, non torno"

"Contro di me abuso ingiusto e maligno"

Amanda durante l'interrogatorio

Amanda durante l'interrogatorio

Ricevi gratis le news
5

 

La mail che Amanda Knox ha inviato alla Corte d’assise d’appello di Firenze «è irrituale. Chi vuol parlare nei processi viene nei processi». Lo ha detto il presidente della Corte d’assise Alessandro Nencini prima di leggere la mail inviata da Amanda Knox. «Non sono dichiarazioni spontanee», ha precisato Nencini parlando con i difensori della Knox. Il presidente della Corte ha anche sottolineato che sono i difensori ad attribuire ad Amanda la paternità del testo: «Io non l’ho mai vista, non la conosco».

"Meredith era la mia amica. Lei mi era simpatica, mi aiutava, era generosa e divertente. Non mi ha mai criticata. Non mi ha mai dato neppure un’occhiataccia". Lo scrive Amanda Knox in una mail consegnata dai suoi difensori alla Corte d’assise d’appello di Firenze. "L'accusa – continua Amanda – afferma che una rottura era avvenuta fra me e Meredith per la pulizia. Questa affermazione è una deformazione dei fatti. Nel periodo breve che Meredith e io eravamo coinquiline e amiche non abbiamo mai litigato".

"Dobbiamo riconoscere che una persona possa essere portata a confessare falsamente perchè torturata psicologicamente". Lo scrive Amanda Knox nella mail inviata alla Corte fiorentina riferendosi alla calunnia nei confronti di Patrick Lumumba. Amanda racconta anche di quando la portarono in questura: "Mi hanno mentito, urlato, minacciata, dato due scappellotti sulla testa. Mi hanno detto che non avrei mai più visto la mia famiglia se non avessi ricordato cos'era successo a Meredith quella notte".

"Il mio comportamento dopo la scoperta dell’omicidio indica la mia innocenza". Lo scrive Amanda Knox in una mail inviata alla Corte d’assise d’appello di Firenze, durante il processo per l’omicidio di Meredith Kercher. "Mai avrei pensato o immaginato – aggiunge – che avrebbero usato la mia ingenua spontaneità per supportare i loro sospetti. Non ho nascosto i miei sentimenti: quando avevo bisogno di conforto Raffaele mi abbracciava, quando ero arrabbiata bestemmiavo e facevo osservazioni insensibili".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alfredo

    17 Dicembre @ 15.43

    io non tornerei comunque

    Rispondi

  • Eddard

    17 Dicembre @ 14.19

    castamerains@gmail.com

    Ennesima vergogna italiana... siamo la repubblica delle banane

    Rispondi

  • Biffo

    17 Dicembre @ 12.04

    Povera ragazza, torturata, picchiata, seviziata, peggio che a Guantanamo! Questa è un'altra di quelle pignucolone ipocrite, modello Anna Franzoni; mi ha sempre succitato ribrezzo. Immagino a quali pressioni siano stati sottoposti magistrati e politici, da parte del governo USA, per il quale ogni cittadino americano è sacro ed inviolabile, come un pezzo di suolo patrio. Ma ci comportassimo così anche noi, con la faccenda dei due marò! Fossero due marines, non avrebbero mai osato, i giudici indiani, di trattenerli, anche solo per un'ora. La colpa della morte della Meredith è tutta del povero Rudi Guedè, che dietro di sè non ha nessuno che lo possa difendere e salvare. La Knox e Sollecito, al momento, erano lontani mille chilometri, per carità, questi due bravi ragazzi, studenti zelanti ed indefessi, due personcine da porre come esenpio a tanti coetane, choosy e fannulloni. Franco Bifani

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Dicembre @ 11.44

    TRANQUILLA AMANDA ! A parte il fatto che tutta l' Opinione Pubblica e gli Organi d' Informazione degli Stati Uniti erano innocentisti , e tutti ti consideravano una martire rapita da pervertiti italiani , gli STATI UNITI SONO MOLTO, MOLTO RILUTTANTI AD ACCETTARE CHE UN LORO CITTADINO SIA GIUDICATO DALLA MAGISTRATURA DI UN ALTRO PAESE . SE I NOSTRI DUE "MARO' " FOSSERO STATI DUE "MARINES" AMERICANI , L' INDIA LI AVREBBE RILASCIATI ENTRO VENTIQUATTR' ORE , CON TANTE SCUSE...........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Lorenzo Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano Foto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover