13°

21°

GAZZETTA DELLE DONNE

Piacersi è una conquista e i difetti non fanno paura

Accettarsi – a prescindere dalla taglia o da qualche ruga di troppo – è il punto di partenza per raggiungere una buona dose di serenità

Piacersi è una conquista e i difetti non fanno paura
Ricevi gratis le news
0

Ci sono giorni in cui lo specchio è il nostro più acerrimo nemico.

Capita di guardarsi e di vedere solamente difetti. Così, senza rendercene conto, vestiamo i panni del più feroce critico di noi stesse.

Eppure accettarsi – indipendentemente dalla taglia o da qualche ruga di troppo – è la più grande conquista, il punto di partenza per raggiungere una buona dose di serenità. Senza arrivare agli estremi della strega cattiva Grimilde, che dal proprio riflesso pretendeva la conferma di essere «la più bella del reame», tutte noi dovremmo imparare ad essere clementi con il nostro aspetto, valorizzando i nostri punti di forza ed accettando i difetti.

Quante volte ci sarà capitato di ricevere un complimento e di dubitare della sincerità di chi ci stava di fronte, pensando che lo facesse per educazione o magari solo per compiacere?

TUTTO È RELATIVO

«Questo succede perché è più facile essere critici verso sé stessi, enfatizzare i propri difetti, senza riflettere sul fatto che i concetti di pregio e difetto, così come quello di bellezza, sono concetti “relativi” e mai “assoluti”, che dipendono dal punto di vista di chi guarda – sottolinea Valeria Fisichella, psicologa e psicoterapeuta -. Se pensiamo di avere un difetto, tenderemo ad attribuire anche agli altri il nostro stesso punto di vista. Invece, quelli che a noi appaiono come difetti possono essere considerati diversamente dagli altri o addirittura non essere nemmeno notati, perché ciascuno di noi si focalizza ed è colpito in maniera del tutto soggettiva dalle caratteristiche dell’altro».

CONOSCERE LA «NOSTRA» BELLEZZA

In mezzo a tutta questa “relatività“, dunque, il punto fermo siamo noi stesse: «Occorre imparare, prima ancora che a guardare i difetti e a considerare il giudizio degli altri, a riconoscere le nostre qualità e a valorizzarle» aggiunge l’esperta.

DARSI OBIETTIVI RAGGIUNGIBILI

Ognuno, in fondo, ha la propria unicità e la propria bellezza. «Bisognerebbe cercare di dedicarsi ad attività che sentiamo nostre, adatte a noi, e soprattutto porsi sempre degli obiettivi raggiungibili, avere aspettative realistiche, per non dover scontare la frustrazione di una delusione – aggiunge Elisabetta Carboni, insegnante di educazione fisica ed istruttrice di yoga e pilates -. Ad esempio, se voglio perdere un po’ di peso, pensare di buttar giù dieci chili in un mese è un obiettivo fuori portata, che non potrò mai raggiungere a meno che non voglia farmi del male, e che quindi è destinato a generare in me insoddisfazione».

Discipline come lo yoga, che prevedono anche un approccio meditativo e di ricerca di un benessere non solo fisico, possono essere molto utili. «Sul tappetino siamo solo noi; dovremmo – un passo alla volta – misurarci solo con noi stesse, con semplicità» spiega Carboni.

PRENDERSI CURA DI SÉ

Naturalmente, poi, qualche trucco per sentirsi più belle c’è. E il consiglio è quello di non trascurarsi, soprattutto ora che andiamo incontro alla stagione fredda e la tentazione di babbucce e pigiamoni di flanella è più forte.

«A casa, proviamo con lingerie di seta, uno spruzzo di profumo e, per scaldarci, un caldo e morbido cardigan di lana dai colori tenui – suggerisce Barbara Bellini, consulente d’immagine -. Fuori, è di grande tendenza la donna “celata”, quasi protetta, ma con stile. Gonna sotto il ginocchio e stivale alto, magari con un tocco di animalier, quest’inverno non possono mancare».

Non sarà certo unicamente il look a restituirci sicurezza in noi stesse e nel nostro aspetto, ma prendersi cura di sé, senza esagerare, è di aiuto.

NO AGLI ECCESSI

«Occorre però prestare attenzione ad atteggiamenti estremi, di “finta” sicurezza – riprende la psicologa -, che vanno dal “tanto io sono bella dentro”, che può nascondere, in realtà, rassegnazione, passività e trascuratezza del proprio aspetto come conseguenza del non piacersi, fino all’atteggiamento opposto, ma pur sempre indice di insicurezza e mancata accettazione di sé, che si traduce in un’esagerata attenzione verso il proprio fisico (ricorso alla chirurgia estetica, eccesso di attività fisica, diete ferree)».

Un punto di partenza facile facile per cominciare a essere più belle? Proviamo intanto a sfoderare un bel sorriso. Di solito funziona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

La parmigiana Cristina Roffi e il romagnolo Valerio Barbieri si esibiscono al concerto Onu a Vienna

musica

La parmigiana Cristina Roffi e il romagnolo Valerio Barbieri si esibiscono al concerto Onu a Vienna

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: esce vapore dal motore, paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

PARMA

Via Torelli: "fumo dal motore", paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

Si tratta di una perdita di vapore per problemi al radiatore

3commenti

Parma

Smog: polveri fini nei limiti di legge, scongiurato il blocco del traffico Video

Via Mazzini

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

6commenti

APPELLO

Delitto di Elisa, nessuno sconto per l'ex fidanzato: 30 anni

politica

Il centro-sinistra (Calenda) chiama ancora Pizzarotti Video

PARMA

La banda degli escavatori fa flop: recuperati tre mezzi rubati a San Ruffino

Gli escavatori, rubati a Vicofertile e a Casale di Felino, sono stati recuperati dalla polizia

PARMA

Espulso da Verona, torna in Italia illegalmente: arrestato 45enne moldavo

INDUSTRIA

Raytech, nuova sede a Parma: investimento da 11 milioni

INCIDENTI STRADALI

Morti raddoppiati in un anno. «Colpa del telefonino»

3commenti

BASSA

Incendio in abitazione nella notte: un intossicato a Zibello

Sorbolo

Raffica di furti nella stazione ecologica: due denunciati

FIDENZA

Ubriaco alla guida: 45enne centra tre auto in sosta

12Tg Parma

Dipendenze, Pellegrini: "800 nuove droghe reperibili da casa" Video-intervista

FORNOVO

Chiusa la palestra delle scuole medie

Fontevivo

La vicina sventa un furto in via 7 Fratelli Cervi

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Sesso con sconosciuti come "terapia" per una 23enne autistica: bufera a Manchester

GIALLO RISOLTO

Ritrovato in Scozia imprenditore scomparso nel Pisano: era in ospedale

SPORT

PARMA CALCIO

Stulac rientrato, Inglee in gruppo. Gervinho più no che sì Video

Giappone

Moto: Lorenzo a rischio forfait, frattura più grave previsto

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MILANO

Sfida fra 18 chef nel World Pasta Day di Barilla

MOTORI

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery

RESTYLING

Nissan rinnova il Qashqai. Ecco il 1.3 benzina