14°

26°

AGROALIMENTARE

Obbligo di origine anche nell'etichetta delle salse di pomodoro

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

Pomodori
Ricevi gratis le news
0

Arriva in Italia l'obbligo di indicare l’origine dei derivati del pomodoro, a pochi giorni da quello del grano per la pasta che ha fatto insorgere i pastai italiani. Ad annunciare il decreto interministeriale, firmato con lo Sviluppo economico, è stato il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, in occasione del Forum della Coldiretti a Cernobbio. Il decreto si applica ai derivati come conserve e concentrato di pomodoro, oltre che a sughi e salse composti almeno per il 50% da derivati del pomodoro. Le confezioni dovranno avere obbligatoriamente indicate in etichetta il nome del Paese di coltivazione del pomodoro e quello di trasformazione. Se queste fasi avvengono nel territorio di più Paesi possono essere utilizzate, a seconda della provenienza, la dicitura: Paesi UE, Paesi NON UE, Paesi UE E NON UE. Se tutte le operazioni avvengono in Italia, si può utilizzare la dicitura «Origine del pomodoro: Italia».
«Rafforziamo il lavoro fatto in tema di etichettatura in questi mesi - dichiara il ministro Martina - crediamo che questa scelta vada estesa a livello europeo, il tema della trasparenza delle informazioni al consumatore è un punto cruciale per il modello di sistema produttivo che vogliamo sostenere».
Soddisfatta la Coldiretti, «un’attesa misura di trasparenza per produttori e consumatori, visto che nel 2016 si registra un aumento del 36% degli arrivi dalla Cina di concentrato di pomodoro, per un totale 92 milioni di chili da spacciare come Made in Italy». Ad oggi, però, sottolinea la Coldiretti, resta anonima 1/4 della spesa alimentare degli italiani, dai salumi ai succhi di frutta, dalle confetture al pane, fino alla carne di coniglio.
Il pomodoro, ricorda la Coldiretti, è il condimento più acquistato dagli italiani; nel settore sono impegnati 8 mila imprenditori agricoli, 120 industrie di trasformazione, per un valore della produzione oltre i 3,3 miliardi di euro.
Intanto il ministro Martina ha replicato oggi al ricorso presso il Tar del Lazio presentato da Aidepi-Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta italiane contro l'etichettatura del grano: «Trovo veramente sbagliato - ha detto il ministro - che un pezzo dell’industria italiana produca non innovazione ma conservazione in questo modo». Aidepi ha risposto che «il decreto è sbagliato perché promette trasparenza e invece disorienta il consumatore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Roberta Merli
MISS SELFIE 2018

Martina Massafra

Roberta Merli
MISS SELFIE 2018

Alessia Nobile

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

2commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

3commenti

brescello

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne

Il giovane aveva risposto a un annuncio online

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Gran bretagna

Centomila persone in piazza contro la Brexit

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse