12°

25°

assemblea

Ordine commercialisti: approvato il bilancio (positivo)

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Parma
Ricevi gratis le news
0

Si è svolta giovedì 27 aprile all’Auditorium Polifunzionale del Campus, l’Assemblea dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Parma (ODCEC). Oltre 300 i presenti. Primo punto all’ordine del giorno, l’approvazione del Bilancio Consuntivo 2016 dell’ODCEC e della Fondazione dei Dottori Commercialisti. Il Consuntivo 2016 chiude con un avanzo di gestione di Euro 56.070,63. L’avanzo di amministrazione complessivo, inteso anche come patrimonio dell’Ente, si attesta oggi a Euro 384.521,27 ed è prevalentemente costituito da disponibilità liquide e investimenti finanziari. Tale consistenza patrimoniale consentirà la programmazione di nuovi investimenti ed iniziative a tutela della professione. “Sul positivo andamento della gestione – ha spiegato il tesoriere dell’ODCEC, Roberto Di Cioccio - hanno inciso le azioni di razionalizzazione della spesa avviate negli anni precedenti e la rinegoziazione, a condizioni più favorevoli, di alcuni contratti di fornitura”. L’avanzo di gestione, più consistente rispetto agli anni precedenti, è stato anche influenzato dalla mancata assunzione di alcuni impegni di spesa inizialmente preventivati che, tuttavia, riguardando investimenti non strategici, non hanno inciso sul regolare svolgimento dell’attività istituzionale dell’Ordine. Tra gli altri argomenti trattati, le novità in tema di Formazione Professionale, l’aggiornamento sulle iniziative del nuovo Consiglio Direttivo - in carica da gennaio 2017 - ed alcuni rilievi in merito alla programmazione del Consiglio Nazionale, riferite da Andrea Foschi, Consigliere Nazionale dell’ODCEC con delega alla Crisi d’Impresa.
In relazione alla Formazione Professionale, il consigliere delegato Massimiliano Vignetti, ha reso noto che l’Ordine sta organizzando eventi che possano consentire agli iscritti di assolvere gli obblighi formativi anche in materia di Revisione Enti Locali, OCC (Organismo di composizione della crisi da sovra-indebitamento) e Revisione Legale dei Conti. Quest’ultimo, in particolare, è un tema formativo obbligatorio a far data dal 1 gennaio 2017. Per gli obblighi formativi riferiti alla Revisione degli Enti Locali, oltre al corso promosso dall’Unione Province d’Italia, l’ODCEC proporrà, per il secondo anno, un corso di e-learning in collaborazione con Eutekne fruibile dal 1 maggio al 30 novembre 2017. Proseguirà anche per l’anno accademico 2017/2018 la collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università di Parma. “Formazione sulla professione del dottore commercialista” e “antiriciclaggio” i temi che verranno proposti. Il presidente Emanuele Favero ha poi aggiornato i presenti sulle iniziative promosse dal nuovo Consiglio in carica, intrattenendoli in particolare sulle novità inerenti i procedimenti disciplinari in caso di inosservanza dei doveri professionali previsti dalle norme di legge deontologiche. “I commercialisti – ha spiegato Favero – hanno un codice deontologico molto rigoroso. Rispettarlo per noi non è solo un impegno, ma un segnale distintivo importante per distinguerci da chi, senza regole, improvvisa la nostra professione”. Il presidente Favero ha inoltre spiegato che si sta diffondendo in alcune regioni italiane l’iniziativa di sottoscrivere una Carta Etica della professioni intellettuali, con l’obiettivo di affermare che “le aree di opacità, labili quasi indistinguibili, non sono più tollerabili” e che “il concetto di legalità deve essere per tutti un impegno quotidiano”
Rinnovato anche il rapporto con gli Ordini affini, come quello degli Avvocati e Notai, con i partner bancari, ed enti istituzionali, tra i quali la Guardia di Finanza. A conferma di tale collaborazione e nel ribadire l’importanza del concetto di legalità come valore-guida nella conservazione del patrimonio morale della comunità professionale, è stato invitato il Colonnello Salvatore Russo, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Parma, il quale ha confermato l’impegno dei presidenti delle varie categorie professionali nel tutelare i propri associati dalla criminalità economica. “L’importanza dell’interazione tra GdF e ODCEC – ha sottolineato – è che operano entrambi nell’ambito dell’economia legale. La loro collaborazione è un “dispositivo di sicurezza” del contesto economico della provincia di Parma”. Russo ha concluso il suo intervento sottolineando la necessità di “fare rete” a livello di Istituzioni, utilizzando come strumenti la prevenzione e la formazione.
Il Presidente Favero ha ringraziato gli intervenuti e ha chiuso i lavori assembleari con l’invito “Semina impegno, raccoglierai risultati. Semina onestà, raccoglierai onore. Semina gentilezza, raccoglierai gratitudine. E se anche non dovessi raccogliere niente non ti stancare di seminare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

intervento

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Mantova

Suicida a 15 anni per un brutto voto: "Non sono all'altezza"

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti