21°

30°

assemblea

Ordine commercialisti: approvato il bilancio (positivo)

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Parma
Ricevi gratis le news
0

Si è svolta giovedì 27 aprile all’Auditorium Polifunzionale del Campus, l’Assemblea dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Parma (ODCEC). Oltre 300 i presenti. Primo punto all’ordine del giorno, l’approvazione del Bilancio Consuntivo 2016 dell’ODCEC e della Fondazione dei Dottori Commercialisti. Il Consuntivo 2016 chiude con un avanzo di gestione di Euro 56.070,63. L’avanzo di amministrazione complessivo, inteso anche come patrimonio dell’Ente, si attesta oggi a Euro 384.521,27 ed è prevalentemente costituito da disponibilità liquide e investimenti finanziari. Tale consistenza patrimoniale consentirà la programmazione di nuovi investimenti ed iniziative a tutela della professione. “Sul positivo andamento della gestione – ha spiegato il tesoriere dell’ODCEC, Roberto Di Cioccio - hanno inciso le azioni di razionalizzazione della spesa avviate negli anni precedenti e la rinegoziazione, a condizioni più favorevoli, di alcuni contratti di fornitura”. L’avanzo di gestione, più consistente rispetto agli anni precedenti, è stato anche influenzato dalla mancata assunzione di alcuni impegni di spesa inizialmente preventivati che, tuttavia, riguardando investimenti non strategici, non hanno inciso sul regolare svolgimento dell’attività istituzionale dell’Ordine. Tra gli altri argomenti trattati, le novità in tema di Formazione Professionale, l’aggiornamento sulle iniziative del nuovo Consiglio Direttivo - in carica da gennaio 2017 - ed alcuni rilievi in merito alla programmazione del Consiglio Nazionale, riferite da Andrea Foschi, Consigliere Nazionale dell’ODCEC con delega alla Crisi d’Impresa.
In relazione alla Formazione Professionale, il consigliere delegato Massimiliano Vignetti, ha reso noto che l’Ordine sta organizzando eventi che possano consentire agli iscritti di assolvere gli obblighi formativi anche in materia di Revisione Enti Locali, OCC (Organismo di composizione della crisi da sovra-indebitamento) e Revisione Legale dei Conti. Quest’ultimo, in particolare, è un tema formativo obbligatorio a far data dal 1 gennaio 2017. Per gli obblighi formativi riferiti alla Revisione degli Enti Locali, oltre al corso promosso dall’Unione Province d’Italia, l’ODCEC proporrà, per il secondo anno, un corso di e-learning in collaborazione con Eutekne fruibile dal 1 maggio al 30 novembre 2017. Proseguirà anche per l’anno accademico 2017/2018 la collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università di Parma. “Formazione sulla professione del dottore commercialista” e “antiriciclaggio” i temi che verranno proposti. Il presidente Emanuele Favero ha poi aggiornato i presenti sulle iniziative promosse dal nuovo Consiglio in carica, intrattenendoli in particolare sulle novità inerenti i procedimenti disciplinari in caso di inosservanza dei doveri professionali previsti dalle norme di legge deontologiche. “I commercialisti – ha spiegato Favero – hanno un codice deontologico molto rigoroso. Rispettarlo per noi non è solo un impegno, ma un segnale distintivo importante per distinguerci da chi, senza regole, improvvisa la nostra professione”. Il presidente Favero ha inoltre spiegato che si sta diffondendo in alcune regioni italiane l’iniziativa di sottoscrivere una Carta Etica della professioni intellettuali, con l’obiettivo di affermare che “le aree di opacità, labili quasi indistinguibili, non sono più tollerabili” e che “il concetto di legalità deve essere per tutti un impegno quotidiano”
Rinnovato anche il rapporto con gli Ordini affini, come quello degli Avvocati e Notai, con i partner bancari, ed enti istituzionali, tra i quali la Guardia di Finanza. A conferma di tale collaborazione e nel ribadire l’importanza del concetto di legalità come valore-guida nella conservazione del patrimonio morale della comunità professionale, è stato invitato il Colonnello Salvatore Russo, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Parma, il quale ha confermato l’impegno dei presidenti delle varie categorie professionali nel tutelare i propri associati dalla criminalità economica. “L’importanza dell’interazione tra GdF e ODCEC – ha sottolineato – è che operano entrambi nell’ambito dell’economia legale. La loro collaborazione è un “dispositivo di sicurezza” del contesto economico della provincia di Parma”. Russo ha concluso il suo intervento sottolineando la necessità di “fare rete” a livello di Istituzioni, utilizzando come strumenti la prevenzione e la formazione.
Il Presidente Favero ha ringraziato gli intervenuti e ha chiuso i lavori assembleari con l’invito “Semina impegno, raccoglierai risultati. Semina onestà, raccoglierai onore. Semina gentilezza, raccoglierai gratitudine. E se anche non dovessi raccogliere niente non ti stancare di seminare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

La Top5 delle donne del  Mondiale: 1) Georgina Rodriguez

L'INDISCRETO

La Top5 delle donne del Mondiale

1commento

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

PARMA CALCIO

Caso sms, domani il processo: promozione a rischio. Calaiò lascia il ritiro

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

14commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

Parma

Università: riapre la Biblioteca dei Paolotti

Riapertura annunciata per martedì 17 luglio dopo sette giorni di chiusura

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

Il caso

Valsartan, lotti ritirati anche dalle farmacie di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

3commenti

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

Milano

Rapinano una donna in hotel ma fuggono con soldi falsi: la vittima era una truffatrice

IL PIU' GRAVE SULLA A1

Drammatico weekend sulle strade italiane, 9 morti in incidenti

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

3commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery