21°

30°

agricoltura

Bertinelli: Parmigiano, il Ceta non è una minaccia

Intervista al presidente del Consorzio che commenta positivamente l'accordo raggiunto con il Canada e illustra le nuove strategie

Bertinelli: Parmigiano, il Ceta non è una minaccia
Ricevi gratis le news
0

Parmesan

«E' necessario

lavorare

su questa generica

dicitura»

«Il Ceta non è una minaccia per il Parmigiano Reggiano. Anzi prevede il raddoppio della quantità di formaggi europei esportabili in Canada e introduce una garanzia maggiore sulla tutela del termine Parmigiano Reggiano, mentre sarà necessario lavorare ancora sulla generica dicitura Parmesan». Questo il punto di vista di Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, in merito al Ceta, l’accordo di libero scambio tra Unione Europea e Canada.

«Il Consorzio del Parmigiano Reggiano - ha commentato Bertinelli - vede l’espansione delle vendite sui mercati internazionali come un passaggio strategico indispensabile per tutelare i redditi dei produttori. In particolare considera il Nord America tutto, Stati Uniti e Canada, come un’importante opportunità per il nostro formaggio, in quanto il consumatore nordamericano è ben disposto al consumo dei formaggi a pasta dura come il Parmigiano Reggiano. Ne sono conferma i dati di esportazione verso questi mercati nel 2016, con un incremento del 6,8% per gli Usa e addirittura un +20,2% per il Canada, che con 2.206,8 tonnellate esportate, pari al 4,8% delle esportazioni totali di Parmigiano Reggiano, è il quinto paese nella graduatoria tra gli importatori».

Poi il commento sull’intesa: «Il giudizio sul Ceta non può prescindere da questi andamenti, visto che l’accordo prevede il raddoppio della quantità di formaggi europei esportati in Canada. Inoltre, in seguito al Ceta, il termine Parmigiano Reggiano in Canada sarà di sola ed esclusiva proprietà del Consorzio. Una certa problematicità resta, invece, in merito al termine parmesan. Nonostante la nostra opposizione e dissenso, questo termine sarà, come è già ora, considerato generico per indicare una categoria di prodotto, alla stregua di “mozzarella”. Il Consorzio sostiene da sempre che questo genera confusione nella mente dei consumatori. Proprio per questo si è ottenuto che il parmesan prodotto in Canada innanzitutto non potrà entrare in Europa e, sul mercato canadese, non potrà essere abbinato a riferimenti che riconducono all’Italia (come ad esempio le bandiere tricolore o immagini di monumenti italiani), proprio per ridurre l’inganno per i consumatori canadesi».

Infine Bertinelli conclude: «Per quanto riguarda il Parmigiano, il Ceta non è una minaccia. Ovviamente dovremo lavorare ancora di più perché anche il termine generico “parmesan” in un futuro in Canada sia riferito solo al nostro prodotto. Non abbiamo competenze per giudicare come questo accordo di libero scambio, che tratta in un modo trasversale tutte le categorie commerciali, abbia riflessi su altri prodotti che non sono il Parmigiano Reggiano, ed a questo riguardo ci rimettiamo alle valutazioni delle autorità nazionali competenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazi: Faccio quello che voglio

musica

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazzi: Faccio quello che voglio

Notiziepiùlette

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

Tragedia

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

SAN SECONDO

Auto si schianta contro una casa a Castell'Aicardi: un ferito, ingenti danni Foto

In seguito all'impatto è stato rotto anche un tubo del gas

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via da lunedì 16 al 30 luglio

Emporio solidale

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità

sport

Il cussino Scotti campione del mondo con la staffetta 4x400 Video

MALTEMPO

Nuovi temporali in arrivo: vento forte e rischio grandine in Emilia-Romagna

La Protezione civile emette una "allerta gialla"

MONTAGNA

Grandine, allagamenti, vento forte: danni e paura in Appennino Foto Video

NUBIFRAGIO

Bardi, l'acqua che corre per le strade. Video impressionante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

meteo

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al centro nord

trasporti

Guasto a un traghetto in Grecia, odissea per centinaia di turisti

SPORT

RUSSIA 2018

Da Messi a Lewandowski: la "flop 11" del Mondiale

TENNIS

Il ritorno di Djokovic: il serbo conquista Wimbledon. Anderson battuto in tre set

SOCIETA'

BLOG

"Il bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - "La nave di Teseo"

PONTREMOLI

Villa Dosi Delfini: visite guidate in estate

MOTORI

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery

IL TEST

Nuovo Jeep Wrangler: come cambia in 5 mosse Foto