20°

Economia

FacilEconomia - Assicurazione auto, due armi contro i rincari: informarsi e tradire (la compagnia)

FacilEconomia - Assicurazione auto, due armi contro i rincari: informarsi e tradire (la compagnia)
Ricevi gratis le news
5

a cura di Andrea Violi

Video - Rc Auto: ecco come risparmiare

La fedeltà non conviene: meglio cambiare spesso, negli anni. Almeno è questo il consiglio degli esperti per quanto riguarda assicurazione auto. Per risparmiare bisogna fare le pulci alle offerte e non temere di passare da una compagnia all'altra. Perché di solito le tariffe migliori si fanno ai clienti nuovi.
Lo spiega Domenico Panarelli, avvocato, che collabora con l'associazione Confconsumatori per quanto riguarda la tematica Rc.

Confconsumatori aiuta anche chi ha problemi con la polizza Rc Auto. I casi più ricorrenti? Difficoltà ad abbandonare una compagnia per un'altra, ad esempio con ritardi nell'accettazione della disdetta del contratto. Ci si rivolge all'associazione anche per la liquidazione dei danni (ritardi o contestazioni di responsabilità non giustificate) e aumenti ingiustificati del premio assicurativo.
Si riscontrano problemi anche con l'indennizzo diretto.

Nella nostra intervista, Panarelli spiega perché a Parma le tariffe medie sono meno alte che nel resto della regione. L'esperto entra nel merito del sistema bonus-malus, che è sostanzialmente bloccato: molti automobilisti subiscono soltanto aumenti ma non vedono mai diminuzioni. Per i più virtuosi, che sono in classe 1, riduzioni del premio non ci saranno. Risparmiare è comunque possibile: bisogna essere molto attenti, informarsi e abbandonare la propria compagnia per una che offre prezzi migliori, sfruttando le possibilità del mercato. GUARDA IL VIDEO CON L'INTERVISTA A PANARELLI

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    02 Novembre @ 11.54

    Tex, Marco, spiegatemi in che cosa consistono i vantaggi che il decreto Bersani ha portato alle compagnie, io consumatore ho ricevuto un vantaggio visto che a 27 anni ho comprato l’auto e invece di partire dalla quattordicesima classe sono volato direttamente in prima, quella ottenuta da mio padre. Altra cosa se ad esempio tu hai un’auto in prima classe e acquisti una seconda auto prima ripartivi dalla quattordicesima, adesso dalla prima. Il problema sono le compagnie, come le banche nel caso dei mutui, che cercano di ignorare il decreto Bersani e quindi la legge, basta soltanto fare presente che le cose sono cambiate, a parte il fatto che a mio parere un assicuratore che ti frega ignorando la legge non è un buon assicuratore e conviene cambiarlo. Il mese scorso ho cambiato assicurazione a mio padre visto che pur essendo lui in prima classe da oltre 20 anni ha subito un aumento del 49% circa rispetto allo scorso anno, grazie al decreto Bersani che non prevede il tacito rinnovo ho potuto cambiare assicurazione visto che l’attestato di rischio mi è arrivato meno di una settimana prima della scadenza della polizza per polizza, con la vecchia legge avrei dovuto rinnovare (sempre che non esistesse in passato, questo non lo so, il diritto di non dover mandare la disdetta in caso di aumenti spropositati) visto che in pochi giorni non potevo fare la disdetta. Il problema comunque è che, come ha detto qualcuno, in molti per pigrizia o per fedeltà, non vogliono cambiare assicurazione rimanendo fedeli anche in caso di aumenti spropositati

    Rispondi

  • Luca

    01 Novembre @ 23.26

    Quelli che dicono "anche se spendo 200 euro in più non cambio perché mi trovo bene con la mia" non li capisco

    Rispondi

  • fabrizio ferrari

    01 Novembre @ 21.04

    l'attuale situazione assicurativa è il frutto di speculazioni delle compagnie e di politiche che hanno agevolato fortemente le assicurazioni invece che il consumatore (vedi decreto Bersani)

    Rispondi

  • fabrizio ferrari

    01 Novembre @ 17.27

    il Sig. esperto ci spieghi anche perchè il decreto Bersani ha portato più vantaggi alle compagnie che ai consumatori. Grazie.

    Rispondi

  • Giuseppe

    01 Novembre @ 17.27

    Posseggo due auto ,uno scooterone e un cinquantino; se non fossi attento, mi pelerebbero. Io AD OGNI SCADENZA POLIZZA mi faccio il giro delle assicurazioni ( maggiori) presenti in città e faccio i preventivi con TUTTE le compagnie online. So che per gli assicuratori cittadini sono un rompiscatole, ma ritengo sia un mio diritto inalienabile consultare TUTTI prima di decidere. Infine, le due auto e lo scooterone sono assicurate con polizze online ( ho avuto modo di constatare che sono compagnie estremamente professionali) e il cinquantino con una assicurazione tradizionale ( misteri dei preventivi.....).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson e' una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Virginia Saba, sexy  foto inedite della fidanzata di Di Maio

GOSSIP

Virginia Saba, sexy foto inedite della fidanzata di Di Maio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

 Nel futuro degli esports anche la realtà virtuale? Sony continua a credere nel visore Psvr

HI-TECH

Nel futuro degli esports anche la realtà virtuale? Sony continua a credere nel visore Psvr

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Nuovo pass elettronico per l’accesso e la sosta in centro storico

TRAFFICO

Nuovo pass elettronico per l’accesso e la sosta in centro storico

Istruzioni per il rinnovo 2019

1commento

12Tg Parma

Esodo pasquale, lunghe code tra Milano e Bologna sulla A1 - Il video

Tardini

Parma-Milan, le modifiche alla viabilità per sabato 20 aprile

1commento

TORRILE

Colpo da 200mila euro: nella banda c'era anche una «talpa»

12Tg Parma

Verso Parma-Milan. Crociati con il 5-3-2? Tardini tutto esaurito - Il video

ambiente

Valentini: "Nostro dovere ascoltare le giovani generazioni"

Fondazione Barilla: "La battaglia di Fridays for futures riguarda tutti noi"

vandali

Parco Egaddi , Effetto Parma: “Atti inaccettabili, ma l’educazione parte dal buon esempio di tutti”

3commenti

Il caso

Perequazione, da aprile "tagli" alle pensioni per 28mila parmensi

9commenti

stanziamenti

M5S: "In arrivo a Parma 7 milioni per opere idrauliche"

Santa Chiara

Parto «a sorpresa» nella casa d'accoglienza

LAVORI

Piazza della Pace: vialetti pronti, manca solo l'erba

3commenti

GIARDINI GOURMET

Quando la cena va in scena nel parco

appennino

Nei ristoranti del reggiano sequestrati 60 chili di prodotti alimentari

GATTATICO

Maxi truffa di stoviglie: denunciato dai carabinieri

Prati Bocchi

Condominio al buio per colpa dell'amministratore

BASEBALL

Inizia il campionato. Poma: «Saremo protagonisti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

il cinefilo

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

EDITORIALE

E' amaro l'uovo di Pasqua del Def

di Marco Magnani

ITALIA/MONDO

lecce

Operato per un'ernia, esce dall'ospedale con un testicolo in meno

scandalo

Truffa choc a Trento: cremazioni, decine di salme trovate in un capannone

SPORT

TENNIS

Montecarlo: avanti Nadal, cade Djokovic

EUROPA LEAGUE

L'Arsenal sbanca il San Paolo: anche il Napoli è fuori

SOCIETA'

DIGITALE

Acquista un mese di Gazzetta e il secondo te lo regaliamo noi

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano