18°

28°

EDITORIALE

La legge Renzi-Berlusconi alla prova del Parlamento

L'opinione del direttore Giuliano Molossi

La legge Renzi-Berlusconi alla prova del Parlamento

Il segretario del Pd Matteo Renzi con il premier Enrico Letta

Ricevi gratis le news
0

Prendere o lasciare, ha detto Matteo Renzi presentando la riforma della legge elettorale. Un modo per dire che in Parlamento non avrebbe accettato alcuna modifica al testo firmato da Pd, Forza Italia e Ncd.
E' praticamente impossibile, tuttavia, che la legge passi così com'è oggi. Il sindaco di Firenze dovrà essere un po' meno spavaldo e fare qualche concessione ad alleati e avversari. E forse è un bene che alcuni correttivi vengano apportati. Difficile comunque che possano venir reintrodotte le preferenze, osteggiate come sono da Berlusconi. E' curioso però che oggi, fra quelli che dicono che quello delle preferenze sia un mercato frutto di voti di scambio e terreno fertile per la mafia, ci siano gli stessi che sino a ieri proclamavano che bisognava restituire agli italiani il diritto di scegliere da chi farsi rappresentare. Un pizzico di coerenza in più non guasterebbe. I listini bloccati ci daranno il solito Parlamento di nominati, questa è la verità. E poco importa che siano listini corti, ossia con pochi nomi (da 3 a 6), perché le segreterie dei partiti potranno sempre inserirvi candidati che nulla hanno a che fare con il collegio. Renzi obietta: il Pd farà ovunque le primarie per dar la possibilità ai suoi elettori di scegliere i candidati da mettere in lista, in modo che, per esempio, a Parma si possano mandare in Parlamento parmigiani e non estranei paracadutati da Roma. Già, ma gli altri partiti? Non si possono mica imporre le primarie per legge.
Una modifica che potrebbe essere fatta (e che anche Renzi accetterebbe) è invece quella che riguarda gli sbarramenti. Nella proposta che il segretario del Pd ha messo a punto con Berlusconi un partito che corre da solo deve raggiungere l'8 per cento per entrare in Parlamento. Una soglia ritenuta esageratamente alta da quelle forze, come la Lega, che si dicono già sicure fin d'ora di non entrare in nessuna coalizione. La soglia dell'8 per cento potrebbe venir abbassata anche mantenendo inalterate le altre due: quella del 12 per l'intera coalizione e quella del 5 per ogni singolo partito che fa un'alleanza e si presenta insieme ad altri.
Discussioni ci saranno in aula anche sul premio di maggioranza che viene assegnato a chi raggiunge il 35 per cento dei voti. Considerando che il premio dà la possibilità di formare un governo con il 53 per cento dei seggi, si dice che l'asticella potrebbe essere alzata di qualche punto. Se nessuno la supera, i due più votati vanno al ballottaggio e chi vince prende 327 seggi contro i 290 delle opposizioni: un margine che sembrerebbe sufficiente a dare stabilità al governo. Senonché, trattandosi di coalizioni, potrà sempre capitare che uno dei partner mandi all'aria l'alleanza. Insomma, i poteri di ricatto non sono stati eliminati. Bisognerebbe vincere da soli, ma chi ha la forza per farcela?
Ci piace l'accelerazione che il decisionista Renzi ha dato su questo terreno dopo mesi e mesi di penose e inconcludenti trattative. Ci piacciono un po' meno alcuni punti della riforma che speriamo possano venir migliorati. Il leader del Pd è atteso da un aspro confronto in Parlamento. Sarà costretto a fare qualche concessione ma dovrà difendere con le unghie e con i denti l'impianto della sua riforma che nonostante qualche legittima perplessità dà al Paese una legge che garantisce un governo stabile scelto dai cittadini. E cioè tutto il contrario di quello delle larghe intese di oggi che è precario e non scelto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design