16°

29°

EDITORIALE

Quel giorno di 35 anni fa che cambiò le nostre vite

Quel giorno di 35 anni fa  che cambiò le nostre vite
Ricevi gratis le news
0

Trentacinque anni fa cambiava per sempre il rapporto fra i cittadini e le notizie. I meno giovani ricorderanno benissimo: parlo della tragedia di Vermicino. Centinaia di studiosi della comunicazione di tutto il mondo se ne sono occupati e ne hanno parlato in testi universitari.
Una bella ricostruzione apparsa sul sito de La Stampa mi aiuta a scavare nella memoria. È il pomeriggio del 10 giugno 1981 quando Alfredino Rampi, un bambino di sei anni, va a giocare in un prato. Alle sette di sera il padre, non vedendolo tornare, dà l'allarme alla polizia. Si capisce presto la drammatica verità: Alfredino è caduto in un pozzo artesiano - che qualche incosciente aveva lasciato aperto - dal diametro di trenta centimetri e dalla profondità di trenta metri. Il telegiornale dà subito la notizia, nell'edizione delle venti. Vermicino, una frazione di Roma capitale, diventa improvvisamente il centro della nazione. Comincia infatti una diretta che durerà per quasi tre giorni e che terrà milioni e milioni di cittadini incollati alla sedia davanti alla tv. Un microfono viene calato nel pozzo e tutti gli italiani sentono le grida disperate del piccolo Alfredino, che i vigili del fuoco cercano di tenere sveglio.
L'Italia è anche un popolo di eroi e uno di questi si chiama Angelo Licheri, un ex tipografo sardo di 37 anni che mette al servizio di Alfredino il suo fisico minuto. Si fa imbragare e si cala a testa in giù nel pozzo artesiano per metri e metri di profondità. Riesce ad avvicinarsi al bimbo e perfino ad afferrargli una mano: ma è una terribile illusione, la manina gli scappa via e il piccolo Alfedo precipita ancora più in giù, fino a ventisette metri. Angelo Licheri riemerge in lacrime. Non si riprenderà mai più e andrà a cercare una nuova vita in Africa.
Sul posto c'è anche Sandro Pertini, il primo presidente della Repubblica che gli italiani percepiscono come uno di loro, uno del popolo. Anche lui prova a parlare ad Alfredino. Gli ingegneri pensano di scavare una galleria parallela. Ma è troppo tardi. La mattina del 13 giugno l'Italia si arrende alla sconfitta. Il conduttore del Tg1 Massimo Valentini, a reti unificate, dà in lacrime l'annuncio della morte di Alfredino Rampi.
Nulla sarebbe più stato come prima per tutto il mondo dei mass media. Lavoravo, in quei giorni, al Corriere d'Informazione, l'edizione pomeridiana del Corriere della Sera. Quando Angelo Licheri afferrò la mano di Alfredino, mancavano pochi istanti alla chiusura dell'ultima ribattuta e azzardammo un titolo che sciaguratamente finì in edicola: «Alfredino è salvo». Alfredino invece stava morendo, e di lì a poco sarebbe morto anche il Corriere d'Informazione, il vecchio Corinf come lo chiamavamo, già in crisi come tutti i quotidiani del pomeriggio, e colpito a morte da una tragedia che ne aveva rivelato ormai l'inadeguatezza.
Finì in quei giorni l'Italia delle pagine composte con il piombo, della tv in bianco e nero a due o tre canali, delle notizie date alle otto di sera. E cominciava, anche se in modo invisibile, quella che avrebbe portato ai giorni nostri: più efficiente, anzi immediata con le notizie sullo smartphone, ma forse anche più insensibile al dolore, anestetizzata com'è da nuove tragedie che viviamo, spesso, come dei videogiochi che non ci riguardano più di tanto.
michele.brambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

6commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Ciclismo

Mondiali di Innsbruck, i convocati di Cassani. Aru ha rinunciato

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. Milan pari. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street