21°

30°

editoriale

Economia, gli scenari del dopo referendum

Economia, gli scenari del dopo referendum
Ricevi gratis le news
0

Nel villaggio globale economico-finanziario sappiamo che va tenuto sotto controllo ogni battito d'ali, dagli Appennini alle Ande. Per il referendum che chiamerà alle urne gli italiani domenica prossima si stanno muovendo tutti, dall'Ocse al Financial Times (favorevoli - come la maggior parte dell'establishment finanziario propenso a sostenere Renzi - alla presunta stabilità data dal Sì) fino all'Economist, controcorrente nello sdrammatizzare gli effetti negativi del No, anche se poi l'autorevole magazine britannico ha fatto un mezzo passo indietro.
Ma allora, in termini di economia e di mercati, chi ci guadagnerebbe dall'esito referendario? Partiamo dall'ipotesi - sondaggi alla mano - che va per la maggiore, quella della vittoria del No. E teniamo presente non solo che nel 2016 i sondaggi hanno fallito un po' ovunque, come ci insegnano la Brexit e le elezioni americane, ma che pure le previsioni degli analisti finanziari sono state spesso clamorosamente smentite. Basta guardare il rally delle Borse mondiali all'indomani della vittoria di Donald Trump. Fino al giorno prima pareva che la vittoria del tycoon averebbe scatenato l'inferno.
Dunque, se vince il No: è ovvio che sui mercati a soffrire sarebbero i titoli di Stato, gli azionari sensibili ai tassi di interesse (bancari, gestori di risparmio, utilities) e anche l'euro, perché un'eventuale caduta di Renzi potrebbe essere il primo pezzo di un improbabile puzzle indirizzato all'uscita (remota) dall'Eurozona.
Però guardiamo i numeri: questo scenario sembra già ampiamente scontato dai mercati, tanto che nelle ultime settimane hanno prevalso le vendite (Piazza Affari è tra le pochissime Borse in calo dall'elezione di Trump) e il differenziale con il Bund tedesco è schizzato pericolosamente verso quota 200. Viceversa con il successo del No i titoli legati all'export ed esposti sul dollaro (tipicamente gli industriali) ne beneficerebbero.
Scenario opposto, vittoria del Sì: a tirare un sospiro di sollievo sarebbe il Monte dei Paschi alle prese con un delicato aumento di capitale in una vicenda dove il governo ha svolto un ruolo tutt'altro che marginale; ma anche Unicredit, Ubi e a seguire tutto il comparto bancario, sensibilissimo ai contagi: già fragili per il fardello dei non performing loans, i tassi ai minimi e un'economia che stenta a ripartire, gli istituti di crediti non hanno bisogno di ulteriori scossoni. Il Financial Times paventa addirittura il rischio di fallimento di otto istituti ma l'ipotesi pare un tantino catastrofica.
Fin qui, in estrema sintesi, l'aspetto finanziario. Ma qualsiasi sia l'esito del voto scordiamoci che possa rappresentare una soluzione ai problemi economici del Paese: un Pil anemico, il debito pubblico incombente, la mancanza di investimenti per il rilancio (utilizziamo il deficit sostanzialmente per pagare la quota di interessi non coperta dall'avanzo primario), una deflazione preoccupante e le difficoltà nell'erogazione di credito non si risolvono con un Sì o un No.
E' evidente che le nostre spalle non sono forti come quelle di Stati Uniti o Gran Bretagna e nel caso di uno choc politico la speculazione avrebbe gioco facile come accadde nei giorni del crepuscolo berlusconiano. Ma l'8 dicembre, qualsiasi cosa accada, interverrà Mario Draghi e potrebbe essere un altro «whatever it takes». Per noi potrebbe essere l'ancora di salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

choc

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

9commenti

Lealtrenotizie

Anna Maria Bianchi

lutto

Parma (e non solo) piange Anna Maria Bianchi: domani il rosario, lunedì i funerali - Video

dal ritiro

Parma, contro il Foggia (3-1) "buona forma fisica e applicazione degli schemi" Video

incidente

Schianto con la moto a Collecchio: grave un 21enne, in fuga l'amico 26enne Foto

soccorso alpino

85enne scivola su un sentiero a Lagdei e poi si sente male

Festa della lavanda alla Fattoria di Vigheffio Guarda chi c'era

Jihad

Terrorista iracheno arrestato a Parma torna libero e chiede lo status di rifugiato

1commento

GAZZAREPORTER

Piove, "acqua alta" in via D'Azeglio

1commento

gazzareporter

Caduto un pilastro in via Verona: "tragedia sfiorata" Foto

3commenti

guardia di finanza

Falsi crediti Iva per 14 milioni di euro. Denunciati 59 responsabili Video

E' caccia ai due imprenditori "menti" del sistema: sono irreperibili. Sequestrati quattro fabbricati nel Parmense

SENTENZA

Public money, ecco tutte le condanne

Cinema

Ciak, a Parma si gira: la mappa dei set

3commenti

weekend

Sgranfignone, anatra, disfide tra cuochi: il sabato è a tutto gusto L'agenda

Scuola

I bravissimi della maturità: diplomati con 100 e 100 e lode

1commento

sicurezza

I "furbetti del semaforo di Corcagnano... Video

2commenti

truffa

Mette in vendita online un orologio "fantasma": denunciato 23enne di Langhirano

12 tg parma

Dalla tangenziale Nord al Lungoparma: tutti i cantieri in corso e al via Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, il nemico è nelle scelte quotidiane

di Luca Tentoni

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo: ristorante offende coppia gay. E dal web parte il boicottaggio

2commenti

PIEMONTE

Temporali sull'Astigiano e sul Torinese, ingenti i danni

SPORT

il commento

Vettel in pole: la netta superiorità della Ferrari

ciclismo

Tour: 14ª tappa, Fraile 1° sul traguardo di Mende

SOCIETA'

social

Il bimbo e il cane giocano divisi dalla staccionata Video

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto