10°

23°

EDITORIALE

Le classifiche del Sole e il polso della città

Parma, qualità della vita. Scendiamo al 22° posto
Ricevi gratis le news
0
 

Non eravamo in paradiso vent’anni fa e non siamo all’inferno oggi. Ubaldi non era un santo e Pizzarotti non è il diavolo. Diciamolo subito: le classifiche del “Sole-24 Ore” sulla qualità della vita non sono il Vangelo. Però sono scientificamente fatte bene, approfondite e dettagliate – e unanimemente considerate autorevoli – e dunque molto attendibili. Danno uno spaccato affidabile dello Stivale: checché ne dicano politici e amministratori, sempre pronti a gioire per i buoni piazzamenti e a sminuire l’importanza del responso quando le cose vanno meno bene.

Se nel ’99 – sindaco Elvio Ubaldi, presidente della Provincia Andrea Borri – Parma ottenne lo straordinario successo di “vincere” contemporaneamente la classifica dell’anno e quella del decennio degli anni Novanta e oggi è precipitata al ventiduesimo posto, un motivo ci deve pure essere. Se l’anno scorso era tredicesima e oggi nove posizioni indietro, idem. Il motivo è che Parma è cambiata, è scivolata in una deriva che è sotto gli occhi di tutti. Se ci sono quartieri quasi vietati ai parmigiani non è colpa delle classifiche del “Sole”, e nemmeno dei cronisti che realizzano inchieste sulla criminalità. Se in San Leonardo di sera ci sono più spacciatori che parmigiani e se un poverocristo viene ucciso e abbandonato in strada, nell’indifferenza generale, non è colpa delle statistiche o dei giornali. O se c’è quasi da avere paura ad attraversare un parco a ridosso del centro storico come il Falcone e Borsellino. O se scippatori e truffatori seriali sono sempre più scatenati.

Parliamo di criminalità perché, anche quest’anno, le noti più dolenti delle classifiche riguardano proprio i reati: siamo al 97° posto per microcriminalità, all’85° per furti in casa, al 79° per rapine e al 65° per truffe e frodi. Vero è che rispetto all’anno scorso c’è stato un lieve miglioramento (eravamo al 96° posto nella classifica generale sulla sicurezza, siamo all’87°), ma questo non deve essere l’alibi dietro il quale nascondersi. Lo stesso vale per i ben noti problemi delle forze dell’ordine – pochi fondi, pochi mezzi, pochi uomini – che rendono impari la lotta ai delinquenti.

A Parma, vivaddio, si continua a vivere bene. Ma meno bene di un tempo. E’ un’osservazione perfino ovvia. Basta andare in giro per la città per rendersene conto, o leggere le lettere alla “Gazzetta”, termometro affidabilissimo degli umori del popolo pramzàn.

Non è solo colpa dei nostri amministratori (come non era solo merito loro negli anni di vacche grasse), ma i nostri amministratori non possono lamentarsi se diamo notizia di questo arretramento, magari dimenticando – o fingendo di dimenticare – che esattamente un anno fa avevamo dato uguale rilievo alla notizia del miglioramento (dal 19° al 13° posto) registrato nella stessa classifica del “Sole-24 Ore”. Un miglioramento al quale avevamo dedicato due pagine in cronaca (come oggi) con il titolo «Qualità della vita, Parma torna a salire». Quindi non siamo qui solo a dare cattive notizie. Semplicemente, diamo notizie: è il nostro mestiere.

Non è poi casuale che una parte della città abbia sentito il bisogno di scendere in campo, per colmare vuoti e lacune che, negli anni, si sono via via ingigantiti.
Per certi versi, un’iniziativa come quella di “Parma, io ci sto!” – ideata e varata da un gruppo di imprenditori e seguita da tanti parmigiani – è anche una forma di autodifesa, oltre che, in primis, un modo per dare la sveglia, per guardare al futuro, per fare qualcosa che altri non fanno.
Sarebbe bello che tutti insieme si cercasse di fare squadra e di provare a guardare lontano. Al di là delle battute che circolano sul numero di tagli del nastro che aumenta man mano che si avvicina la data del prossimo voto, è risaputo che l’antico difetto, tipicamente italiota, di non guardare oltre l’ombra del proprio naso non paga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

3commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

1commento

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno