17°

28°

EDITORIALE

La minaccia terroristica durerà ancora a lungo

terrorismo berlino
Ricevi gratis le news
0

Gli indizi sono convergenti. In primo luogo il «modus operandi», che sembra una fotocopia della strage di Nizza , e poi la valenza simbolica dell'obiettivo, un mercatino di Natale di una grande città europea: tutto fa pensare che la matrice dell'attentato terroristico di lunedì sera a Berlino, in cui sono morte 12 persone, sia l'integralismo islamico. Naturalmente, senza aver certezza di aver individuato l'attentatore - visto che il profugo pachistano arrestato è stato rilasciato dopo poche ore - qualche dubbio resta anche in presenza della rivendicazione dell'isis. Di matrice integralista è anche - al di là degli ipotetici complotti gulenisti - l'assassinio di Andrei Karlov, l'ambasciatore russo ad Ankara. Insomma, l'anno finisce come era cominciato con lo spettro del terrorismo di matrice islamica che s'aggira per l'Europa. Una minaccia che è destinata a durare a lungo. Nonostante, infatti, la situazione sul terreno in Siria e Iraq sia molto peggiorata per l'Isis, il sedicente califfato è ancora forte. A Mosul, in Iraq, ha perso posizioni, ma la città non è tornata in mani irachene; in Siria l'offensiva della coalizione a guida Usa verso Raccah ha perso slancio e l'Isis è riuscito a tornare a Palmira strappandola alle truppe del regime di Damasco e dei loro alleati russi e iraniani. L'esercito di Assad era troppo impegnato a riconquistare Aleppo - dove non è presente l'Isis, ma altri integralisti un tempo affiliati ad Al Qaida oltre a quel che rimane dell'opposizione siriana - per poter rispondere prontamente all'offensiva dell'Isis. E questo ci porta all'origine di tutti i nostri problemi. Le strategie dei vari Paesi che si oppongono all'integralismo, infatti, sono divergenti. La Russia e l'Iran vogliono mantenere al potere Assad e cercano di schiantare l'opposizione siriana che ha comunque legami ambigui con l'integralismo sunnita. Gli Stati Uniti vogliono che Assad se ne vada e appoggiano l'opposizione siriana pur combattendo l'Isis. I turchi prima di tutto combattono i curdi che sono alleati con gli americani e in seconda battuta l'Isis. Le monarchie del Golfo - litigando tra loro - foraggiano l'integralismo islamico sunnita in funzione anti-sciita. L'iniziativa europea è inesistente e, con la Brexit in atto, diventerà ancora più evanescente. L'arrivo di Trump, che dice di volersi riavvicinare a Putin, non modificherà la situazione. Infatti il presidente eletto ha una linea molto dura verso l'Iran e Mosca e Teheran hanno interessi convergenti. Ancora per anni, quindi, dovremo preoccuparci del terrorismo islamico. Cercando di non farci prendere dal panico, nonostante il pericolo.
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design