14°

EDITORIALE

Una piazza senza pace. Cercasi cura urgente

«Aggredito e malmenato perché ho fatto una foto»
Ricevi gratis le news
8

Un fotografo aggredito e un carabiniere preso a testate. Il tutto nel giro di poche ore. Tra la Pilotta e piazza della Pace, nel cuore storico e artistico della città. Quella che dovrebbe essere una vetrina per turisti e visitatori, ma da troppo tempo è diventato un luogo simbolo del degrado, terra di conquista per qualche senzatetto che cerca di sopravvivere e per tanti spacciatori di droga impegnati nei loro affari. Un luogo dove i parmigiani passano sempre meno volentieri.
A dispetto del nome, piazza della Pace è da sempre uno degli angoli più bistrattati e tormentati di Parma. Dopo i decenni del maxi parcheggio, dopo le polemiche a non finire sui progetti di risistemazione, l’architetto Mario Botta aveva infine ripiegato sulla soluzione di un grande prato. Uno spazio verde nel cuore del centro storico. A poco più di quindici anni dalla sua consegna alla città, è triste e avvilente per qualsiasi parmigiano vedere cosa si incontra nel cortile della Pilotta e nel grande prato a fianco. Al di là dei giudizi estetici, è difficile trovare qualche turista che non sia deluso da quello spettacolo, proprio lì a fianco del teatro Farnese e della Galleria nazionale, a pochi metri dall’ingresso del teatro Regio. Nessuno può negare che la situazione – per usare un eufemismo – sia scappata di mano. Si può perdere tempo nella ricerca delle colpe e delle responsabilità ma è esercizio piuttosto inutile. Molto meglio pensare a qualche possibile soluzione.
E’ di certo urgente «rianimare» quell’angolo di città con iniziative e progetti che sappiano tener vivo il grande prato senza deturpare la zona. L’amministrazione Pizzarotti ci ha provato con installazioni e attività, qualcuna azzeccata, altre di dubbio gusto o di incerta efficacia. Quest’anno ha anche deciso di organizzare nel cortile della Pilotta il tradizionale concerto di Capodanno, trasferendolo da piazza Garibaldi. L'operazione presenta qualche rischio ma è giusto tentare.
Senza dubbio, quella che manca è una più costante presenza delle forze dell’ordine. Da qualche tempo polizia e carabinieri stanno facendo qualche controllo in più. I risultati sono alterni, ma anche questo è un passo avanti. E nei giorni scorsi, dopo aver sottovalutato troppo a lungo il problema della sicurezza in città, l’amministrazione Pizzarotti ha presentato il nuovo nucleo della polizia municipale. Una trentina di vigili urbani che avranno il compito di presidiare alcune zone a rischio della città. In testa all’elenco di queste zone c’è ovviamente proprio piazza della Pace, insieme a San Leonardo e all’Oltretorrente. Un’iniziativa accolta con commenti contrastanti: qualcuno l’ha già bollata come una trovata elettorale, e in effetti arriva a meno di sei mesi dalle elezioni; per qualcun altro ricorda i tempi del gruppo di pronto intervento di cui facevano parte vari agenti coinvolti nel caso Bonsu. Dubbi legittimi. Sperando che a questi vigili siano dati mezzi e preparazione adeguati, è di certo un passo avanti per far sì che nella zona vi sia una presenza costante di forze dell’ordine in modo da disincentivare i criminali e tranquillizzare parmigiani e turisti. Arriva tardi, quando la situazione sembra ormai fuori controllo. Ma meglio tardi che mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Loris

    30 Dicembre @ 17.10

    Ho scritto e riscritto, anche all'Amministrazione, che urge recintare il tutto con recinzione tipo Versailles . Ma purtroppo sono tutti sordi e forse anche incompetenti. Si può vedere della gente fare cucina davanti alla Galleria? E' una cosa da voltastomaco quanto sono sordi.

    Rispondi

  • Remo

    30 Dicembre @ 16.37

    @falco:è vero che i problemi c'erano anche con le giunte precedenti, ma non in modo così insopportabile!(ed i cittadini di Parma hanno votato Pizzarotti e la sua giunta proprio perché risolvessero i problemi, non che li lasciassero aumentare ed in gigantire...) E grazie alla Gazzetta che porta a conoscenza di cosa pensano i parmigiani di queste situazioni, altro che tenere tutto sotto silenzio... :-(

    Rispondi

  • rradamess

    29 Dicembre @ 20.58

    pretendere legalità intorno al MONUMENTO al partigiano? mi vien da ridere!

    Rispondi

  • Michele

    29 Dicembre @ 20.46

    mandra_sala@libero.it

    Uno dei tanti simboli del degrado in cui la città e sprofondata. 5 anni di degrado.... 5 anni fa pizzarotti e grillo erano sul palco proprio lì. ... a raccontare che chiudevano l'inceneritore, ecc... ecc... acqua pubblica... via IREN. ..... nulla è stato fatto.

    Rispondi

  • Annalisa

    29 Dicembre @ 11.52

    In Inghilterra, Francia ecc posti così sono recintati e chiusi la notte! Sono monumenti da preservare e non luoghi dove vale tutto!!!

    Rispondi

    • Pasquale

      29 Dicembre @ 19.08

      Esatto. I parchi sono recintati e nessuno si lamenta. C'e' anche una camionetta di polizia o carabinieri. A Parma niente di questo. Mancano anche i bagni pubblici. Non credo che la sistemazione sia una grossa spesa, soprattutto a fronte dei vantaggi che porterebbe.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

1commento

Grande Fratello

REALITY SHOW

Grande Fratello: sempre più baci appassionati fra Giulia e Francesco Video

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Laurea ad honorem a don Luigi Ciotti e apertura dell’anno accademico

Università

(Il 23 novembre) Apertura dell'anno accademico e laurea ad honorem a don Luigi Ciotti

Parma

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazioni Video Foto

Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

Lo spazzino sarà riconoscibile da una pettorina speciale con poesie su Parma

4commenti

televisione

Al via "Hairmaster", il talent dei parrucchieri: la star è il "parmigiano" Rossano Ferretti

qualità della vita

Anche secondo Ey Parma nella top 10 delle città più smart d'Italia

PARMA

Biciclette recuperate dalla polizia: qualcuno le riconosce? Foto

"I legittimi proprietari - dice la polizia - potranno presentarsi presso quest'Ufficio per ottenerne la restituzione muniti della relativa denuncia di furto"

1commento

Parma

Rubano una borsa, poi aggrediscono alcuni ragazzi a bottigliate: denunciati Video

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

16commenti

Storia

I Ris di Parma risolvono l'ennesimo giallo. Questa volta...con la macchina del tempo

Pico della Mirandola fu avvelenato con l'arsenico

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

Ponte sul Po

Ricorso al Tar, cittadini e amministratori preoccupati. Ecco cosa succederà

1commento

BUSSETO

Alessandra Barabaschi, successo nel nome di Stradivari

12Tg Parma

Scatta l'obbligo delle gomme invernali: resterà fino al 15 aprile Video

Ecco in quali strade è attivo l'obbligo nel Parmense

GAZZAREPORTER

Via Torelli: "Con l'arrivo dei lampioni a led, marciapiede e ciclabile al buio"

10commenti

FAMIJA PRAMZANA

Una rassegna di selezioni d'opera in Sant'Evasio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Povertà educativa, quei bimbi senza ali

di Anna Maria Ferrari

COMUNE

Oggetti smarriti, i ritrovamenti di ottobre

ITALIA/MONDO

fede

"Non abbandonarci alle tentazioni", cambia il Padre Nostro (e il Gloria a Dio) Il nuovo testo

GOVERNO

Manovra: tassa sulle bevande zuccherate per rivedere l'Irap

SPORT

gossip

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez vicini alle nozze Foto

CALCIO

Lizhang verso l'acquisizione del Tondela in Portogallo Video

SOCIETA'

ECCELLENZA

Il tartufo record del 2018 finisce a un ristorante italiano a Dubai

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni