13°

23°

EDITORIALE

Trump, un marziano alla Casa Bianca

Donald Trump

Donald Trump

Ricevi gratis le news
0
 

E' passato meno di un mese dall'arrivo di Donald Trump alla Casa Bianca e sembra un secolo. Lo choc è stato profondo e si ha la sensazione che sia in atto una durissima reazione di rigetto da parte dell'establishment. E non solo per la decisione di mettere tende dorate nell'Ufficio Ovale. L'altra sera, per esempio, il presidente ha perso un altro ministro designato, visto che quello che doveva essere il nuovo segretario del Lavoro, Andrew Puzder, si è ritirato dall’iter per la conferma. Non c'erano le basi (e soprattutto i voti, visto che almeno 12 senatori repubblicani erano pronti a dire no alla sua nomina) per il via libera del Senato. E non era così difficile capirlo, visto che Puzder era un imprenditore abbastanza controverso e abituato a dichiarazioni decisamente sopra le righe righe come quando disse che i dipendenti dei suoi ristoranti erano «il meglio del peggio», oppure che avrebbe voluto assumere robot perché creano meno problemi dei camerieri in carne e ossa, oltre ad essere più gentili. Poche ore prima di lui era stato costretto alle dimissioni il segretario per la Sicurezza nazionale Michael Flynn, una pedina ben più importante dello staff di Trump. In questo caso l'accusa era pesantissima: secondo il dipartimento di Giustizia, infatti, Flynn era ricattabile dai russi, visto che, pur avendolo negato pubblicamente, aveva parlato con l'ambasciatore russo a Washington delle sanzioni Usa contro la Russia, prime dell'insediamento di Trump alla Casa Bianca. Argomento tabù per qualunque cittadino americano.

Trump se l'è presa subito con la fuga di notizie e con chi l'ha generata, promettendo dure sanzioni contro i funzionari infedeli che hanno passato i documenti ai giornali, ma non si può dire che le fughe di notizie si siano arrestate. Lo scandalo della «Russian connection», infatti, si è allargato coinvolgendo anche altre figure importanti dell'«inner circle» del magnate, oltre al solito Paul Manafort, il manager dei primi mesi della sua campagna elettorale, che era già stato costretto a dimettersi per questo motivo. Ma il registro della risposta da parte della Casa Bianca per ora è lo stesso: ci sono troppe fughe di notizie che mettono in pericolo la sicurezza nazionale, quindi servono un'indagine e dure sanzioni per i «traditori». Una linea di difesa che, almeno ufficialmente, è appoggiata anche dai repubblicani che sembrano pronti a varare una commissione d'inchiesta in merito. Ma i problemi restano. Solo ieri il «Wall Street Journal», un quotidiano conservatore di proprietà di Rupert Murdoch, quindi non schierato contro Trump a priori, ha rivelato che le agenzie di intelligence non rivelano al presidente diverse informazioni sensibili temendo fughe di notizie. Un sintomo di totale mancanza di fiducia, quasi un'insubordinazione.

Abbiamo quindi imboccato la via che porterà all'impeachment del presidente? Non sembra. Trump è stato eletto proprio perché indigesto all'establishment e, per il suo elettorato, questi passi falsi sono medaglie al valore. Senza contare che anche la campagna elettorale del presidente è stata assolutamente caotica, ma al tempo stesso vincente. Quindi, almeno per ora, l'effetto «marziano a Washington» protegge Trump. Almeno finché dura l'entusiasmo. A quel punto i nodi verranno al pettine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno