EDITORIALE

Armi contro i ladri. I pericoli della paura

Armi contro i ladri I pericoli della paura

Una pistola (foto d'archivio)

Ricevi gratis le news
1

Saranno i giudici a dover stabilire cosa è davvero accaduto nella notte fra giovedì e venerdì a Casaletto Lodigiano. Saranno loro a dover decidere le eventuali responsabilità di Mario Cattaneo, il ristoratore che, armato di fucile, ha affrontato i ladri che stavano facendo visita al suo locale. Quell'incontro ravvicinato è finito con un morto, uno dei ladri. «Colpito alle spalle», dicono le prime verifiche. «Uno sparo partito per sbaglio durante una colluttazione», si difende il ristoratore, che intanto è indagato per omicidio volontario. Si vedrà cosa uscirà dalle indagini. Quel che è certo è che questo tragedia è il frutto di un clima di esasperazione, di paura e tensione, che ha ormai superato abbondantemente il livello di guardia. Tutto il paese lodigiano si è schierato in difesa del ristoratore. La gente, lì come altrove, ha sempre più paura. Hanno paura e lo hanno detto pubblicamente anche Adriano Celentano e Claudia Mori, come ricordava giusto una settimana fa proprio in queste colonne il direttore Brambilla.
La sequenza di notizie sui furti nelle case o nelle aziende fa impressione. Quelli che arrivano sulle pagine dei giornali sono solo una minima parte dei reati commessi. E le statistiche che parlano di oltre duecentotrentamila furti all'anno in Italia lo dimostrano. Sempre più italiani hanno in casa un’arma, che sia un semplice fucile da caccia, una rivoltella o qualcosa di più appariscente e letale. Molti la denunciano per uso sportivo. Poi in poligono ci vanno sì e no un paio di volte. Però l'arma la tengono vicino al letto per dormire un po' più tranquilli. Sia chiaro: è un sacrosanto diritto, soprattutto per coloro (e sono tanti) che non riescono più a chiudere occhio dopo essersi trovati faccia a faccia con un ladro. Però - perché c'è sempre un però - quando si tengono le armi in casa, magari non si è abituati ad usarle e di certo si è un po' agitati, gli incidenti tragici diventano una possibilità tutt'altro che remota. Come dimostra quanto accaduto a Casaletto Lodigiano con un uomo disteso sull’asfalto e un altro che probabilmente sarà costretto a vivere il resto dei suoi giorni con il rimorso per quanto accaduto.
Non basta di certo derubricarlo, come è stato fatto da qualche commentatore, a un semplice «incidente sul lavoro» (del ladro, si intende). Né basta pagare l'avvocato al ristoratore o proporre di allentare le maglie per la concessione del porto d’armi. Ma non è neanche accettabile che si continui a far finta di niente, ad allargare le braccia e cercare di giustificare tutto quello che accade ripetendo che i reati sono sempre avvenuti. E che in fondo i furti in casa non sono nella categoria dei crimini più pericolosi. Giustificazioni inaccettabili soprattutto se ad avanzarle sono rappresentanti delle istituzioni che fra i loro compiti dovrebbero avere quello di difendere i cittadini.
E’ ora che in questo malandato Paese si affronti davvero il tema sicurezza e in particolare si metta un freno al fenomeno dei furti. Non è impossibile. Con più controlli ma soprattutto con sentenze rapide e pene certe (possibilmente severe) per chi è sorpreso a commettere un reato, soprattutto se non è la prima volta che viene acciuffato. Basterà? No di certo. Ma almeno lo Stato (quello con la S maiuscola) dimostrerà di esistere non solo quando viene a chiederci di pagare le tasse.
spileri@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    13 Marzo @ 11.37

    la rivolta di atlante

    SEMBRA CHE TROVARSI UNO O PIÙ PERSONE SUL BALCONE O DENTRO CASA SIA UNA COSA NORMALE.....IO PRIMA DI ENTRARE IN CASA D'ALTRI HO SEMPRE SUONATO , BUSSATO MI SONO PRESENTATO E ASPETTATO IL PERMESSO PER AVVICINARMI..... SE MI TROVO GENTE NON GRADITA CHE MI AGGREDISCE I BENI O LE PERSONE CHE POSSO FARE ......UNA MULTA.??? SCENDETE DALLE NUVOLE IDEOLOGICHE E BUONISTE LA REALTÀ È MOLTO PIÙ CINICA. SENZA VIOLENZA DIFENSIVA NON SI PUÒ FARE NULLA DI CONCRETO....SOLO SUBIRE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

gossip

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

2commenti

Sara' 'Black Friday' anche alla Fondazione Toscanini

La Fondazione Arturo Toscanini

PARMA

Anche la Fondazione Toscanini fa il Black Friday

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"BELLISSIMA COSA>

VELLUTO ROSSO

La comicità al femminile di Debora Villa al Paganini

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Si sporge dalla finestra e resta sospesa nel vuoto

Una ragazzina di 11 anni

Si sporge dalla finestra e resta sospesa nel vuoto

meteo

La neve mantiene la parola. E l'Appenino si sveglia imbiancato: le foto

DUPLICE OMICIDIO

I periti: «Solomon? Totalmente incapace». E ora si va verso l'assoluzione

CONQUIBUS

Mutti scrive ai colleghi: «Mi dimetto»

SALSOMAGGIORE

Ritrovata in un campo una cassaforte chiusa: di chi è?

AUTOBUS IN PANNE

Linea 23, due guasti in pochi giorni. La rabbia di un genitore

VIA DE MARTINO

I residenti: «Strada abbandonata, terra di nessuno»

Calcio Eccellenza

La Piccardo delle meraviglie

LANGHIRANO

L'ambasciatore del prosciutto di Parma? E' a Belfast

consiglio comunale

Una scuola e documenti dell'Archivio di Stato nell'area militare di via Zarotto

"Bollino antifascista" per gli spazi pubblici, la Lega vota contro, Pizzarotti: " Dove eravate il 25 aprile? "

calcio

Lizhang, ecco le 5 inadempienze - Video. Nuovo Inizio: "Ha messo a rischio il Parma"

Carburante e ambiente

A Parma il maggior consumo di gpl in regione

1commento

POLESINE ZIBELLO

Andrea Censi resta ai domiciliari: lo ha deciso il tribunale del Riesame

La procura chiedeva il carcere per Andrea Censi (ora ai domiciliari) ma i giudici di Bologna hanno respinto l'appello

gazzareporter

Via Volturno-Via Portofino: 950 metri da...sistemare Gallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Autovelox e autodetector: ecco il calendario dei controlli a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Infrastrutture: a Parma nulla sembra muoversi

di Gian Luca Zurlini

BACHECA

Ecco 55 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MILANO

Quindicenne sequestrato e torturato da coetanei

MODENA

Picchia la moglie davanti ai figli: "Ha lavorato solo 12 ore"

2commenti

SPORT

Formula 3

Sophia Floersch, dopo 11 ore di intervento muove gli arti

Calciomercato

Emergenza terzini. Il Parma bussa alla porta della Fiorentina?

SOCIETA'

rifiuti

A Copenaghen il termovalorizzatore ha sul tetto la pista da sci

NAPOLI

Leda e il cigno: scoperto un affresco "a luci rosse" a Pompei Video

MOTORI

I CONSIGLI

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

1commento

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta