21°

editoriale

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

Polizia a Cannes presidia l'evento "Burkini beach party"

Ricevi gratis le news
2

Tiratori scelti sui tetti, municipale in assetto antiterrorismo, metal detector, transito interdetto ai grossi camion, strutture antisfondamento in calcestruzzo, rete fognaria bonificata, spazio areo interdetto, perquisizioni a tappeto, centinaia di soldati con equipaggiamento pesante, 550 telecamere a circuito chiuso, poliziotti a cavallo, cani anti esplosivo, aquile cattura droni. Dove? Forse al G7 di Taormina? O magari all'incontro tra Trump e il Papa? O sulla Striscia di Gaza? No, al Festival di Cannes. Dove più che i destini del mondo, al massimo si decidono quelli del cinema. Niente vertici, summit né zone di guerra: solo migliaia di persone provenienti da ogni parte del mondo che guardano insieme dei film. Non stupitevi: è la vita al tempo dell'Isis. O, meglio, al tempo della paura.
Vado al Festival di Cannes dal 2000, prima delle Torri Gemelle: all'inizio ti guardavano il pass. Assomigli al tizio nella foto? Bravo, entra. Adesso non c'è modo di introdurre nel Palazzo del cinema, cuore pulsante della kermesse, nemmeno un rossetto o una banana, considerati oggetti atti a offendere. Un eccesso di zelo? Un'esagerazione? No, purtroppo. In nemmeno 20 anni è cambiato tutto: e dobbiamo abituarci, farci in fretta il callo. C'è una guerra in corso in Europa: infida, sporca, senza nessuna regola o morale. E non possiamo più fare finta di non essere coinvolti: non possiamo pensare di non essere il bersaglio. A Nizza, una trentina di chilometri da Cannes, meno di un anno fa, morirono in un attentato 85 persone. Pochi mesi dopo, a febbraio di quest'anno, la polizia a Cannes e in altre città francesi ha rintracciato in un appartamento il famigerato Tapt, l'esplosivo a base di perossido di acetone, soprannominato la «Madre di Satana». Pochi giorni fa, poi, mentre il Festival era in corso , ecco la strage dei ragazzini a Manchester. E come potevamo noi cantare?
Si vive con l'ansia addosso, con la preoccupazione che possa accadere qualcosa di terribile in qualsiasi momento: proprio là dove la nostra vita si prende una pausa dal livore e dalla fatica e prova ad alzare l'asticella della felicità. A una festa, a un concerto, in un ristorante, in uno stadio. Provi a non pensarci, certo; ma per quanto tu ci riesca, un attentato lo hai già subito: quello alla serenità. Durante il (falso) allarme bomba a Cannes nessuno ha perso la calma, nessuno di noi ha pensato che fosse realmente qualcosa di serio: ma di certo, da qualche tempo a questa parte, si cammina con uno zaino (di incertezza, di preoccupazione, di amarezza) in più sulle spalle.
Ma se da una parte è bene accettare con la dovuta filosofia i disagi e le restrizioni di un livello altissimo di sicurezza (ben vengano code e controlli se possono salvare delle vite), dall'altra, è necessario, per non finire schiavi della paura (che - come diceva Roosevelt - «è l'unica cosa di cui dobbiamo avere paura»), per non fare il gioco di questi martiri fanatici, di questi estremisti vigliacchi, non cambiare le proprie abitudini, non accettare il ricatto del terrore. Non indietreggeremo di un millimetro, non retrocederemo di un passo: continueremo ad andare ai festival, ai concerti, a teatro, alle partite, a cena fuori. Sconfiggeremo questi maledetti terroristi con l'unica cosa che davvero li spaventa a morte: la nostra voglia di vivere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    30 Maggio @ 10.19

    Indiana

    Perché non li chiamate con il loro nome:terroristi ISLAMICI? Avete già paura a chiamarli con il loro nome completo? Parte tutto da qui,dall'odio religioso e culturale che gli estremisti islamici,e pare non solo,provino per gli infedeli,cioè tutti gli occidentali non musulmani. Finché tutti non arrivate a capire questo saremo sempre vittime. Nell'ultimo video dell'isis gli invasati invitano i "bravi musulmani" a uccidere i miscredenti nelle loro case,mercati,luoghi d'incontro,strade....Lo capite o no che é una guerra di religione? Gente più autorevole ed esperta di me ha dichiarato che l'islam non è compatibile con nessun tipo di società che non sia islamica. Vogliamo continuare a far finta di niente?

    Rispondi

    • Filippo

      31 Maggio @ 09.48

      filippo.cabassa.1970@gmail.com

      Adesso aspettiamo che qualcuno dica "eh, ma sei rassista!"

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel