10°

28°

editoriale

La normalità fragile dell'età del terrorismo

La normalità fragile dell'età del terrorismo
Ricevi gratis le news
0

La prima pagina di «Le Monde» di ieri aveva come titolo di apertura un'inchiesta sul ritorno del turismo in Francia. E le conversazioni a Parigi sono monopolizzate dall'ingaggio record di Neymar, non certamente dalle minacce dell'Isis. Tutti segni di una ritrovata normalità dopo gli anni delle stragi, iniziati con la mattanza del Bataclan. Solo l'anno scorso, lo ricordiamo, l'attentato della sera del 14 luglio a Nizza, a cui era seguita, il 26 luglio, la morte per sgozzamento di padre Jacques Hamel mentre stava celebrando la messa a Saint-Étienne-du-Rouvray, vicino a Rouen, avevano sprofondato la Francia nella paura e certamente non avevano aiutato il turismo.
Eppure ieri c'è stato l'ennesimo attacco - nel 2017 le forze di sicurezza francesi sono state attaccate sei volte, undici volte negli ultimi tre anni - ai militari che pattugliano le strade di Francia con l'operazione «Sentinelle». Per fortuna questa volta - al contrario di quanto accaduto il 20 aprile scorso quando, a pochi giorni dal primo turno delle elezioni presidenziali, un poliziotto fu ucciso a colpi di kalashnikov sugli Champs Elysées e altri due colleghi furono feriti - nessuno dei sei militari investiti volontariamente da un'auto è in pericolo di vita, anche se tre sono gravi. L'attentatore è stato preso dopo poche ore con un'operazione estremamente decisa. Ora è ricoverato all'ospedale per le ferite d'arma da fuoco. Il copione è il solito. Si tratta di un algerino di 37 anni con piccoli precedenti penali. La polizia è alla ricerca di eventuali complici. Gli sviluppi dell'inchiesta ci diranno se e quando si è radicalizzato anche se sulla matrice terroristica non sembrano esserci dubbi. Insomma, il fantasma dell'Isis è tornato ad aggirarsi per la Francia. Anche se fa meno paura. E, soprattutto, è diventato un fantasma familiare, visto che ormai è entrato nelle nostre vite. Ne teniamo conto e ci comportiamo di conseguenza.
Il primo ministro, Edouard Philippe, per esempio, ieri durante il suo intervento all'Assemblea nazionale, ha ricordato l'esigenza «di uscire dallo stato di emergenza che è uno stato transitorio». Lo stato d'emergenza, lo ricordiamo, è in vigore in Francia dalla strage del Bataclan e da allora è stato sempre prorogato. Ma non per questo la vigilanza e le misure antiterrorismo saranno allentate. La minaccia - ha ricordato il primo ministro - «è elevata e non sparirà».
Solo che per combattere questa minaccia servono leggi ordinarie mirate - come quella che dovrebbe entrare in vigore all'inizio di novembre quando terminerà lo stato d'emergenza - e non misure transitorie. Perché, appunto, la possibilità di attentati islamisti non verrà meno. Anche se l'Isis sembra ormai sull'orlo del collasso in Siria e in Iraq e anche le cellule europee mostrano segni di indebolimento sia dal punto di vista logistico che dal punto di vista militare. Gli attentati più sanguinosi di quest'anno sono stati portati a termine in Gran Bretagna con armi improvvisate come auto e coltelli. Tutti tranne uno - quello terribile e sanguinoso di Manchester all'uscita del concerto di Ariana Grande - dove è stato impiegato dell'esplosivo. Ma si tratta di un atto terroristico pensato in Libia, anche se ispirato dall'Isis.
Il terrorismo islamista è un'idra dalle cento teste. Il Califfato è stato sconfitto sul terreno, ma questo sposta soltanto il problema. E in attesa della prossima ipostasi del terrore dobbiamo rafforzare le difese, continuando a vivere le nostre vite, ma sapendo che non è finita.

pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street