16°

29°

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

Che cosa resta dei nostri amori

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
2

Que reste-t-il de nos amours?», che cosa resta
dei nostri amori, si chiede una delle più belle canzoni di sempre, scritta e musicata nel 1942 da Charles Trenet. «Une photo, vieille photo de ma jeunesse», una foto, una vecchia foto della mia giovinezza. Come la foto in bianco e nero di Angela e Giorgio di Tizzano, che abbiamo pubblicato domenica a pagina 15. È una foto del 3 agosto 1968, giorno del loro matrimonio. I loro volti, le loro espressioni rese eterne dallo scatto del fotografo ci riportano a un tempo in cui l'amore, il fidanzamento e il matrimonio - specie in quelle campagne di cui Angela e Giorgio erano figli - venivano vissuti con un candore oggi perduto. Lui di profilo, fresco di barbiere e con il vestito della festa; lei che guarda il fotografo con timidezza e forse perfino un po' di imbarazzo. È il candore di Lucia, che diventa «rossa rossa» quando parla di Renzo, «il giovane che mi discorreva»; è il candore di Maddalena, la contadina dell'Albero degli zoccoli, che quando Stefano le chiede «volevo sapere se potevo salutarvi, mi farebbe piacere darvi almeno la buonasera», risponde: «Se è solo per quello, non c'è niente di male».
Angela e Giorgio sono morti venerdì scorso, a otto ore di distanza. Prima lei, a 71 anni; poi lui, a 77. Erano insieme da cinquant'anni: da quando nel 1967 lui, che stava partendo per il militare, avvicinò lei a Selola di Tizzano, alla fermata della corriera. Lui le chiese un'informazione sulla strada, e lei «fece la sfacciata», come si diceva una volta, e gli rispose. Che cosa resta «de ces beaux jours», di questi bei giorni? Mezzo secolo di un amore che certamente non sarà sempre stato semplice, con la fatica del duro lavoro nei campi e con quella - ancor più grande - di sapersi perdonare chissà quante volte: ma un amore che ha resistito alle burrasche della vita, al punto da rendere impossibile, per l'uno, sopravvivere all'altra.
Quanti amori sfidano ancora il tempo, le incomprensioni, le tante ferite di una vita di coppia? Un matrimonio come quello di Angela e Giorgio sembra oggi un'impresa impossibile senza un aiuto soprannaturale. La nostra, di natura, pare essersi arresa alle troppe difficoltà di una vita condivisa. E in effetti. Il matrimonio non è mai né quello stato paradisiaco che si sogna da innamorati, e neppure una cosa semplice. Flaiano, che aveva il cinismo dei geni, o la genialità dei cinici, l'ha fulminato con questo aforisma: «Non si è sposato perché soffre la solitudine».
Ma quanto abbiamo perduto nel non saper più vedere che c'è anche, e soprattutto, una bellezza, una grandezza nel resistere? Quanto abbiamo perduto nel non saper più comprendere che una famiglia è sì "anche" una storia di rinunce, di sopportazione, di fatica, ma soprattutto una storia che ci coinvolge per sempre? Una storia che finisce per costituire la nostra stessa identità? Certo non tutte le storie sono uguali, non tutte possono (e neppure devono) durare per sempre. Ma bisogna recuperare il significato, il senso, direi l'esigenza di quel «per sempre» che desideriamo quando ci innamoriamo.
Che costa resta dei nostri amori? «Dites-le-moi», ditemelo, chiede malinconico Trenet. Angela e Giorgio hanno dato una risposta, ricordandoci che quando ci si ama si diventa davvero una persona sola.
michele.brambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ruben

    16 Agosto @ 22.34

    Bellissimo editoriale. Complimenti

    Rispondi

  • patti

    15 Agosto @ 13.26

    ...direttore sei sempre grande!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno