18°

28°

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

La piccola vittoria di una grande Merkel
Ricevi gratis le news
1

Angela Merkel avrà il suo quarto mandato da Cancelliera, confermando quello che da mesi i sondaggi prevedevano. Ma non si sa con quale coalizione.
«Die Mädchen», «la ragazzina», il vezzeggiativo con cui la chiamava, affettuosamente e paternalisticamente, Helmut Kohl, ha battuto il suo padre politico - che come in ogni buon intreccio edipico aveva pugnalato alle spalle quando per lui erano arrivate le prime vere difficoltà - sia in longevità che per capacità politica. Ma il suo partito bicefalo - la Cdu che raccoglie i popolari di ispirazione evangelica e gli alleati cattolici bavaresi della Csu - ha preso un bello schiaffone in faccia. In termini numerici - se le proiezioni che in Germania sono decisamente affidabili saranno confermate - la Cdu-Csu ha perso più dell'8% dei voti e il 33% raggiunto è uno dei peggiori risultati di sempre. Non è andata meglio ai partner di governo della «Große Koalition» - la «grande coalizione» - cioè ai socialdemocratici della Spd che non arrivano al 21% con una perdita secca di più di quattro punti percentuali rispetto alle - per loro - disastrose elezioni del 2013. I due partiti maggiori, figli delle grandi famiglie politiche europee, cioè i cristiano-popolari e i socialisti, hanno perso assieme 13 punti.
Un vero e proprio terremoto per un elettorato tradizionalmente stabile come quello tedesco. Un sisma che incrina il cardine della politica tedesca: cioè che si governi a partire dal «Mitte», il «centro», declinato nella variante popolarcristiana o in quella socialdemocratica. E negli ultimi anni le due grandi chiese politiche hanno officiato insieme.
Da ieri, però, «Die Mitte» è sempre più piccolo e, pur se ancora rilevante, è un po' meno stabile, cosa dimostrata anche dal fatto che tutti gli altri partiti - chi con percentuali da prefisso telefonico, chi con strabilianti passi in avanti (sempre in termini tedeschi) - hanno guadagnato consensi. La destra estrema di Alternative für Deutschland è il terzo partito con oltre il 13% dei voti. E' la prima volta dal 1950 che un partito a destra della Cdu-Csu entra il Parlamento. Sono voti che verranno messi in congelatore perché nessuno si prenderà la responsabilità di fare un'alleanza con loro. Ma sono voti che contano a livello simbolico e che, se i dirigenti del partito nazionalista antieuropeo e con venature xenofobe saranno abbastanza abili, potrebbero determinare l'agenda politica dei prossimi anni. Hanno ottenuto un ottimo risultato anche i liberali, che tornano nel Bundestag. Bene anche i verdi. Pure la «Linke» - la sinistra - ha guadagnato qualche zero virgola.
A questo punto per la Merkel formare una coalizione è un bel problema. Le soluzioni - tenendo conto che i voti di AfD sono più radioattivi del plutonio - sono due. Una è la riedizione della «grande coalizione», ma è già stata esclusa da Martin Schulz, il leader della Spd che per ora rimane in sella in mancanza di meglio. Resta la coalizione «Giamaica» con i liberali (che tradizionalmente sono rappresentati con il giallo) e con i verdi. Con il nero della Cdu-Csu si ottiene la bandiera dello stato caraibico. In questo caso i numeri ci sono, ma un programma che metta insieme un partito «pro-business» come i liberali e un partito ecologista piuttosto radicale come i verdi è difficile da immaginare. Le Merkel riuscirà a venire a capo del puzzle e soprattutto riuscirà a formare una coalizione funzionante? Questa per lei è la sfida più grande.
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • killer

    26 Settembre @ 16.01

    Crisi Greca, clandestini a go go, Brexit, Grande Merkel!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design