19°

EDITORIALE

Odio per la stampa, odio per la libertà

Odio per la stampa odio per la libertà

Luigi Di Maio

Ricevi gratis le news
3

Alle intemperanze di Beppe Grillo siamo ormai tutti abituati: è un comico, tendiamo a continuare a vederlo più come un brillante uomo di spettacolo piuttosto che come un influente capo politico, per cui in fondo gli concediamo tutto, specie da quando quasi un elettore su tre vota per lui. Eppure gli insulti di cui in questi ultimi tempi sta ricoprendo un'intera categoria che – pur con tutti i suoi difetti – ha il non facile compito di informare l'opinione pubblica, vanno ben oltre i margini di tollerabilità che si possono accettare in un personaggio colorito e sui generis come lui.

È il fondatore, il leader carismatico e – non dimentichiamolo – anche il proprietario di quello che è il primo o secondo partito italiano: ciò che lui sostiene ha un impatto che non si può trascurare, né archiviare come la simpatica boutade di un cabarettista. Quando dice ai giornalisti che lo aspettano fuori da un hotel romano «vi mangerei soltanto per il gusto di vomitarvi» e quando distribuisce loro banconote false per insinuare che siano tutti dei venduti, esprime un disprezzo profondo e viscerale contro un'intera categoria di persone, la quale è tutt'altro che esente da colpe e debolezze, ma che in una società occidentale rappresenta pur sempre il principale baluardo di una democrazia compiuta, «il cane da guardia del potere», come dicono negli Stati Uniti.

E così finisce che qualcuno gli dia retta fino al punto da mettere concretamente in pratica i bellicosi pensieri del capo: è successo anche di recente a Rimini, dove alla convention del Movimento 5 stelle che ha designato Di Maio candidato premier, lo sport più praticato è stato il lancio dell'insulto ai rappresentanti della stampa (perfino ai poveri cineoperatori e tecnici televisivi vari, che di colpe proprio non ne avevano) e dove un gruppo di attivisti particolarmente arrabbiato ha perfino impedito un collegamento in diretta dell'inviata di una tv nazionale. Peccato però che quando la stampa non riporta con l'ampiezza sperata certe notizie care ai grillini, venga accusata di censurare il movimento.

Poi ci sono anche i casi in cui si parla di qualcosa che si vorrebbe rimanesse confinato nei palazzi. Com'è accaduto a Roma, dove il risalto mediatico dato alla bocciatura del bilancio consolidato del Comune da parte dei revisori dei conti è stato mal digerito dal sindaco Raggi, che anziché farsi un esame di coscienza ha preferito scagliarsi contro i componenti di un organismo che, fino a prova contraria, è tecnico e super partes, dimenticando peraltro che quando lei era all'opposizione sbeffeggiò l'allora giunta Marino, rea di non tenere adeguatamente conto dei rilievi di quegli stessi revisori.

Quest'odio per l'informazione e i suoi rappresentanti è in fondo il sintomo di un difetto ben più grave: la nota carenza di democrazia interna nel M5S, che si traduce in evidenti limiti alla possibilità di esprimere liberamente il proprio pensiero senza il rischio di essere messi alla pubblica gogna mediatica (quella sì triste simbolo di un uso distorto dei mezzi di comunicazione) o malamente cacciati dal movimento. L'ovvia conseguenza di tale atteggiamento è l'intolleranza nei confronti di chi, essendo al di fuori del movimento, non può essere tacitato o espulso. E l'unica rappresaglia possibile è allora la demonizzazione, nei modi coloriti e scomposti che ben conosciamo. L'elegante e posato Di Maio farà lo stesso il giorno in cui dovesse insediarsi a Palazzo Chigi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    05 Ottobre @ 19.36

    Le classifiche vanno sempre prese con le pinze ma rammento che l'Italia è al 77simo posto per la libertà di stampa. Quindi non credo che il problema sia Grillo.

    Rispondi

  • Valerio

    05 Ottobre @ 10.04

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Beh, Sig. Bandini, Lei ha ragione ma sinceramente quanti suoi colleghi sono onesti nel presentare le notizie senza essere manipolati dal partito di appartenenza? Quanti per simpatia o odio hanno violato leggi e scritto contro questo o quello? Grillo non avra' mai il mio voto, questo e' certo, ma sul fatto che i media sono manipolatori e non sempre veritieri, non posso dargli torto.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    04 Ottobre @ 16.48

    la rivolta di atlante

    DIREI CHE TUTTA LA POLITICA ITALIANA È PRIVA DI FAIR PLAY ..... COME LO SI PUÒ CHIEDERE AI MASS-MEDIA DOPO IL CALVARIO BERLUSCONIANO .... SONO BASITO DA TANTA INGENUITÀ.. BEN FANNO I NUOVI MODELLI DELLA POLITICA A TUTELARE LA SALUTE DA UNA BATTAGLIA PERSA IN PARTENZA... LA LOTTA CONTRO LE ILLAZIONI.. ( FAKE NEWS ) .. LA REPUTAZIONE DI ESSERE SEMPRE VERITIERI NON SI GUADAGNA IN UNA GIORNATA...CI VOGLIONO ANNI DI STERILIZZAZIONE DALLA PROMISCUITÀ INTELLETTUALE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno