18°

29°

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

Austria, il populismoalla prova del governo
Ricevi gratis le news
1

Sebastian Kurz, il giovanissimo leader della Övp, i popolari austriaci, ha vinto le elezioni e si appresta, a 31 anni, a diventare il più giovane primo ministro d'Europa. E' perfino più giovane di Renzi e di Macron. Questo per ora è l'unico dato certo delle elezioni di domenica. Non ci sono, infatti, nemmeno i dati finali della tornata elettorale, visto che lo scrutinio del voto per posta sarà ultimato solo giovedì. Non si sa se i socialdemocratici (Spö) saranno - come dicono le proiezioni - il secondo partito o se finiranno dietro alla destra dei liberali (Fpö) come sono ora, se si tiene conto solo del voto non inviato per posta. Non che cambi molto, in realtà, se non dal punto di vista psicologico, visto che i due partiti sono separati da circa un punto percentuale.

Quello che è probabile è che Kurz si allei con Heinz-Christian Strache - il leader dei liberali che in gioventù aveva simpatie neonaziste - per dare vita al prossimo governo. La campagna elettorale, infatti, è stata troppo dura per riproporre la Große Koalition, la grande coalizione, con i socialdemocratici. C'è, per la verità, anche la possibilità di una coalizione tra socialdemocratici e liberali, ma, pur se possibile nei numeri, è abbastanza remota, anche se non così incongrua come appare leggendo i commenti dei giornali italiani, visto che tra il 1983 e il 1986 questa alleanza governò il Paese. Ma si trattava di un Partito della libertà decisamente più moderato dell'attuale.

Anche l'alleanza tra popolari e liberali non è inedita: tra il 2000 e il 2005, l'epoca di Jörg Haider, infatti, a Vienna il governo fu l'espressione di questa alleanza fortemente osteggiata dall'Unione europea che arrivò, anche se per breve tempo, a imporre sanzioni contro l'Austria. Non si tratta quindi di una novità e questa volta non dovrebbe neppure provocare - a livello europeo - lo scandalo che provocò l'ingresso di Haider nella maggioranza di governo.

Allora, viene da chiedersi, perché questa volta l'avanzata della Fpö e la sua possibile entrata nel governo fa così paura? Per avere la risposta, però, dobbiamo guardare alla mutazione antropologica dei popolari di Kurz. Il giovane leader, infatti, ha spostato molto a destra il partito, dopo aver «rottamato» - in questo caso l'espressione renziana è giustificata - la vecchia guardia popolare. In questo modo è riuscito, con un abile gioco di prestigio, a far dimenticare che la Övp è stata una delle colonne del sistema politico austriaco.

Proponendosi come una «Fpö light», ma cavalcando gli stessi temi - dall'immigrazione senza controllo alla islamizzazione strisciante dell'Occidente - Kurz è stato capace di intercettare il voto di protesta, svuotando, in parte, il serbatoio da cui pescavano gli stessi liberali. Solo che ora si trova con l'asse del partito spostato molto a destra. Tanto a destra che ormai, nell'alleanza con Strache, la Övp non si può più proporre come un elemento stabilizzante e graniticamente filo-europeo. La freddezza dimostrata ieri da Angela Merkel rispetto al giovane Kurz significa anche questo.

Ora bisognerà vedere se la massiccia dose di populismo inoculata da Kurz nel suo partito verrà espulsa nella pratica di governo. Ma non sarà né semplice, né indolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    18 Ottobre @ 14.21

    Io credo che l'avanzata delle destre sia la conseguenza del fallimento dei partiti tradizionali socialdemocratici. Il tema dei migranti è dirimente. Il valore etico della solidarietà appare apprezzabile nella maggior parte della gente, ma non necessariamente superiore - prioritario al bisogno di sicurezza. Questa cosa il PD non la ha capita negli ultimi 4 anni e alle elezioni pagherà (spero) il conto. Ulteriore fallimento delle sinistre europee è la assoluta incapacità di arginare il fenomeno delle crescenti disuguaglianze sociali. Per quel che riguarda l'Italia sono state fatte sanatorie per i soldi spesso di dubbia provenienza depositati all'estero. Chi ha aderito alla voluntary disclousure ha pagato una miseria per sanare la propria posizione. Un operaio delle fonderie bresciane paga invece mediamente il 27% di IRPEF sul suo stipendio. Una cosa imbarazzante per chi dice di difendere i più deboli....

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

I sub, l'elicottero in volo, poi il ritrovamento del cellulare: ecco i passi che hanno permesso di rintracciare Cristopher

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

ANIMALI

Conigli abbandonati in varie zone della città, è allarme

9commenti

PARMA

Edilizia popolare: 8 nuovi alloggi in via Casa Bianca Video

3commenti

FIFA18

Si cerca il «videogiocatore» crociato

1commento

TRADIZIONE

«Rozäda äd San Zvàn», non solo tortelli

Sicurezza

Polizia municipale, più interventi ma organico ridotto

SOS ANIMALI

Frisky è scomparso a Calicella di Langhirano Foto

Accoglienza

Parma, dal 2015 274 migranti liberate dalla tratta

GAZZAREPORTER

Divani e reti abbandonate tra via Gazzola e borgo del Naviglio Foto

FONTEVIVO

Abbandona i rifiuti in strada, il sindaco glieli riporta

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri