16°

29°

EDITORIALE

Pd in stato confusionale di fronte al voto siciliano

Pd in stato confusionale di fronte al voto siciliano
Ricevi gratis le news
1

Adesso, in coincidenza con le elezioni regionali siciliane, sgomitano un po’ tutti sul quel Ponte dello Stretto mai realizzato ma già costato 300mila euro e 1 miliardo di lire, ché il progetto dell’intermittente gingillo ludico-politico è ormai una vita che viene lanciato e puntualmente rimesso nel cassetto. Nella corsa alle promesse per catturare il voto di oggi, questa chimerica opera titanica più volte magnificata da Silvio Berlusconi come occasione di rilancio della Trinacria trainante tutto il Sud e sprezzantemente sempre bocciata dalla sinistra variamente denominatasi Pci-Pds-Ulivo-Pd, oggi conta nuovi adepti, una schiera di conversi proprio nelle file dei nemmeno tanto antichi dileggiatori. Se è nota da tempo l’inversione a U di Matteo Renzi, passato dall’avversione più netta («Miliardi buttati») al sostegno più entusiastico («Creerà 100mila posti di lavoro»)fresca di vernice propagandistica è quella di tutto lo stato maggiore del Pd, compreso quel Piero Fassino campione di sabauda serietà che per spiegare il dietrofront finisce in testacoda: «Ero contrario? Non era una priorità, ora vedremo. Il fatto che sia una proposta di Berlusconi non è di per sé da respingere. La coerenza? Problema astratto». Questa trasformazione in vestali del Ponte racconta del timore di cui è preda il Pd dato dai sondaggi in rovinosa caduta, con il suo candidato Fabrizio Micari che potrebbe finire battuto non solo dall’alfiere del centrodestra Nello Musumeci ma anche dal “grillino” Giancarlo Cancelleri – questi in gara testa a testa- e persino dal competitore d’estrema sinistra, Claudio Fava. Un insuccesso che, depurato delle motivazioni localistiche, acuirebbe l’appannamento della leadership del segretario Pd Matteo Renzi a pochi mesi dalle prossime elezioni politiche nazionali previste in marzo o aprile, per le quali la minoranza interna del Pd mette in discussione la candidatura a premier dell’ex presidente del Consiglio.
Detto degli affanni del Partito democratico, in perigliosa china discendente, il test di oggi ha ovviamente un valore notevole anche per il centrodestra, magnificato come granitica formazione da un Berlusconi prodigo di promesse amputatorie di tasse varie, in realtà in competizione acerrima con Matteo Salvini, il segretario di una Lega... sempre meno Nord, per la prima volta in lizza in Sicilia sotto le insegne di una lista inneggiante al suo nome, e accreditato dai sondaggi di un 7-8 per cento: il che sarebbe uno scintillante successo al cospetto di una Forza Italia data in fase calante intorno al 13-14 per cento e di Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni, il cui consenso sarebbe intorno a quel 5 per cento che è la soglia di sbarramento per entrare nel Parlamento siciliano di Palazzo dei Normanni. La poltrona palermitana di Governatore toccherà al vincitore della volata a elezione diretta tra il candidato di centrodestra, quel Musumeci dalla forte lista personale, in vantaggio come coalizione all’interno della quale sono in gara tra loro Berlusconi e Salvini, e quello del Movimento 5 stelle, che sicuramente uscirà dalle urne come primo partito: primato che tuttavia potrebbe non bastare a vincere quello che Beppe Grillo ha definito “un referendum popolare per mandare a casa la vecchia politica” .
vittorio.testa@comesermail.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    05 Novembre @ 18.51

    brundofrancesco@libero.it

    Più che in stato confusionale questi del PD non possono pensare di comportarsi come dei democristiani falsi, di ubriacare il popolo con le promesse o gli oboli una a tamtum, questa tattica andava bene 40 anni fa, ora la gente non ha più le fette di salame sugli occhi, si è stancata di farsi fregare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

6commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street