16°

28°

EDITORIALE

Il centrodestra è tornato competitivo

Salvini Meloni Berlusconi
Ricevi gratis le news
0

I risultati dei referendum regionali in Lombardia e Veneto e delle elezioni in Sicilia mandano al mondo politico un segnale chiaro: il lungo tunnel della crisi nel quale il centrodestra era entrato nel 2011 è ormai alle spalle di Berlusconi, Salvini e Meloni. Le divergenze programmatiche (che ci sono, testimoniate anche dall'appartenenza a differenti famiglie politiche europee, come - del resto - è sempre stato negli ultimi venti anni) sembrano superate in nome di una competizione che si vince solo facendo alleanze larghe, quindi assegnando la priorità al conseguimento del risultato e lasciando il resto a quel che verrà, considerando che nel prossimo Parlamento non ci sarà verosimilmente alcun soggetto (coalizione o partito) capace di conseguire la maggioranza assoluta alla Camera e al Senato. Dato per marginalizzato di fronte alla possibile lotta fra Pd e M5S per il governo del Paese, il centrodestra ha recuperato forza, ma soprattutto ha compreso lentamente, già a partire dalle elezioni regionali del 2015 in Liguria, che le divisioni portano alla sconfitta. Nel 1996, infatti, Lega e centrodestra ebbero complessivamente più voti della coalizione di Prodi, ma si presentarono divisi e persero; lo stesso accadde proprio alle regionali siciliane del 2012, quando Musumeci e Miccichè ebbero il 41% dei voti (44% alle liste), ma corsero ciascuno per proprio conto e vinse Crocetta. È una lezione che anche il centrosinistra conosce bene: nel 1994 i Progressisti gareggiarono da soli, come il Patto per l’Italia (vinse Berlusconi); nel 2001 l'Ulivo si sfasciò (il Cavaliere rivinse); nel 2008 Veltroni scelse la "vocazione maggioritaria" (e la CDL, persino senza l'UDC, conquistò un'ampia quota di seggi in entrambe le Camere). Rispetto al 2014, quando sembrava che Renzi fosse in grado di aggiudicarsi la maggioranza alle elezioni mentre il centrodestra era polverizzato, oggi è il centrosinistra (diviso e debole, per responsabilità - anche se non solo - del leader Pd) a dover inseguire gli avversari. Al Nord, si prospetta un'affermazione larga del centrodestra nei collegi; ora, dopo il voto del 5 novembre, l'Istituto Cattaneo ipotizza che sui 20 della Sicilia (Camera dei deputati) ben 19 sarebbero conquistati dalla coalizione che ha vinto con Musumeci (l’altro seggio andrebbe al M5S). È una morsa che rischia di relegare il Pd, nella competizione uninominale, nelle roccaforti (ormai indebolite) delle "zone rosse". Col Nord e la Sicilia dominate dal centrodestra e le regioni dal Lazio alla Calabria (più la Sardegna) teatro di una possibile competizione a tre fra Pd-Ap, M5S e Fi-Lega-FdI (nella quale i favoriti sono spesso i Cinquestelle e gli "azzurri") il partito di Renzi appare in difficoltà. C'è, inoltre, un pericoloso ricorso storico: in tutta la Seconda Repubblica, chi ha vinto le elezioni ha sempre perso le successive a vantaggio della coalizione giunta seconda. Nel 2013 il centrosinistra prevalse sul centrodestra (il M5S, che ebbe il 25% dei voti, si piazzò terzo). Ora, incredibilmente, il cartello Berlusconi-Salvini-Meloni sembra giocarsela più con i Cinquestelle che con il Pd. Anche se il rischio di un Parlamento ingovernabile e di un "match nullo" (con elezioni a giugno, dopo quelle di marzo) è elevatissimo.

Twitter: @LucaTentoni1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"