18°

EDITORIALE

Le troppe gambe della sinistra italiana

Le troppe gambe della sinistra italiana
Ricevi gratis le news
1

La nascita di «Liberi e uguali», il movimento messo in piedi dai reduci del Pd e dalle aggregazioni alla sua sinistra induce ad alcune considerazioni. Una di carattere personale-istituzionale che affronteremo alla fine. L’altra di tipo politico.
Quest’ultima è decisiva per la partita che ci apprestiamo ad affrontare, la più difficile della storia repubblicana, a parte quella del 18 aprile 1948 (Democrazia Cristiana contro Fronte del Popolo), dalla quale uscì la maggioranza democratica del suo primo Parlamento. Infatti, l’evoluzione di questa seconda Repubblica, una volta celebrato il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, sembra arrestatasi e, in un parziale gioco dell’oca, tornata all’antico. Infatti, se non ci fosse il Movimento 5 Stelle e questo «Liberi e uguali» i protagonisti sarebbero quelli del 1994, il centrodestra e il centrosinistra.
Nell’ultimo anno, una frazione del Pd, quella perdente nel penultimo Congresso celebratosi l’8 dicembre 2013, ha deciso di non poter più accettare la posizione di minoranza e, motivando politicamente le proprie decisioni, ha lasciato la grande casa nata nel 2008, costituendo uno dei tanti partitini di cui è popolata la storia della sinistra italiana, «L’art. 1 Movimento Democratico e Progressista», la cui leadership sostanziale è da attribuire a Bersani e D’Alema.
Giusto? Sbagliato? Non sono domande cui possa darsi una risposta oggettiva, anche se la formazione – a suo tempo – del Pd era rivolta alla creazione di un partito grande nel quale le forze del centro-sinistra e della sinistra potessero coesistere per l’attuazione di una politica riformista. E anche se il nuovo movimento ha compromesso le «chanches» del Pd nella prossima competizione.
L’avvicinarsi della data elettorale, tuttavia, ha spinto alcuni gruppi della sinistra storica a cercare ulteriori intese tali da far sperare in un numero di seggi idoneo all’esistenza politica nel nuovo Parlamento. Da un lato radicali e amici di Pisapia in relazione al Pd. Dall’altro Sinistra italiana e Possibile, il movimentino del milanese Pippo Civati, in relazione ai bersaniani.
È su queste tre gambe che nasce ora «Liberi e uguali», accreditato ieri di un 6% probabilmente indotto dalla recente celebrazione della Convention fondativa.
Un’operazione che ha molte probabilità di condurre al deragliamento complessivo di tutto ciò che esiste alla sinistra di Alfano, rendendolo inidoneo a mantenere il ruolo assunto negli ultimi anni.
Nella storia delle nazioni, gli uomini e i partiti passano e non è il caso di piangere sugli errori compiuti dai vari protagonisti della vicenda italiana.
Rimane tuttavia sul tappeto un delicato problema istituzionale e, naturalmente, politico: si chiama Pietro Grasso. Il senatore è stato nominato (come e da chi è ignoto) «capo» della nuova formazione. Continuerà, però, a essere il presidente dell’Assemblea di Palazzo Madama e il supplente designato del presidente della Repubblica. Un concreto, reale, insanabile conflitto di interessi pende su di lui.
Non c’è modo di risolverlo, a meno che – ed è da escludere – Grasso non lasci l’incarico.
Ne usciremo vivi, certo. Ma con un ulteriore, sensibile scivolamento del costume istituzionale.
www.cacopardo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    06 Dicembre @ 23.10

    E poi dicono ai 5 stelle.... il PD non ha fatto altro che fare danni e poi, come al solito, cambia il nome et... voilà un altro partito bell'e fatto... ma gira e rigira SONO SEMPRE GLI STESSI

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel