10°

27°

EDITORIALE

Kiara e Giulia, campionesse gemelle

Kiara e Giulia, campionesse gemelle
Ricevi gratis le news
1

Tutta la determinazione del mondo in una bracciata, tutta la complessa semplicità di una mano aperta che indica una storica cinquina. Prima o poi doveva arrivare la celebrazione congiunta delle imprese sportive di Giulia Ghiretti e Kiara Fontanesi. Quel momento si è consumato ieri a Roma dove le due campionesse «made in Parma» hanno ricevuto il «Collare d'oro» la massima onorificenza sportiva italiana. E ad accompagnarle su quel prestigioso palcoscenico c'era idealmente un'intera città che nell'ultimo decennio è stata troppe volte ferita nell'orgoglio sportivo. La loro è una lezione di vita prima che di sport, di sogni realizzati con l'abnegazione e la forza di chi sa uscire da situazioni così complicate che possono apparire irrisolvibili. A Giulia, ad esempio, lo sport ha tolto molto per poi ricompensarla con titoli e prestigio planetario. Kiara, invece, ha dovuto lottare anche contro se stessa, contro le sue paure, i suoi dubbi e le sue incertezze dopo quel mondiale svanito lo scorso anno. E tutte e due hanno ricominciato con ancora più voglia, con quella ferocia agonistica che contraddistingue i campioni. Ed ecco la lezione vera: la grandezza di queste due ragazze sta nell'aver raggiunto risultati eccezionali ribellandosi alla tentazione di piangersi addosso. Per questo sono «gemelle», perché le loro storie di podi e trofei sono aria pulita in un mondo fagocitato quasi quotidianamente dal calcio e dai suoi isterismi. Davanti a imprese come quelle di Giulia e Kiara, chi si lamenta per una presunta violenza psicologica subita per sottoscrivere un contratto da 6 milioni all'anno, dovrebbe ritirarsi in un angolino e riflettere. Perché è anche dall'esempio che dai ai giovani che si misura la tua grandezza. Kiara e Giulia quell'esempio lo hanno dato, eccome. Con un altro merito, non secondario. L'aver risvegliato la fierezza sopita di un territorio che ha espresso in passato altri campioni di vita e di sport. Vederle sfilare ieri insieme a Vincenzo Nibali, agli eroi di Spagna dell'82, a Federica Pellegrini, Bebe Vio e Alex Zanardi, ci ha fatto sentire un po' più fieri di appartenere a questa terra che è la loro terra. Forse in questo c'è un pizzico di provincialismo ma chissenefrega. E siccome lo sport è anche un veicolo per pilotare i sogni verso la realtà, aspettiamo di riaprire gli occhi con la prossima vittoria di Giulia e Kiara. E sarà sicuramente un bellissimo risveglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    21 Dicembre @ 14.16

    Indiana

    Belle e brave! Meriterebbero più spazio con foto,interviste

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street