17°

29°

EDITORIALE

Il “caso Ema”, quando è il Nord a fare il Sud

Il “caso Ema”, quando è il Nord a fare il Sud
Ricevi gratis le news
1

Ricordate Jeroen Djisselbloem? Fino allo scorso novembre era il ministro delle Finanze olandese e fino a pochi giorni fa - il 12 gennaio per l'esattezza - presidente dell'Eurogruppo e del Meccanismo europeo di stabilità. Ma molti vennero a conoscenza dell'impronunciabile economista fiammingo per la clamorosa gaffe sui Paesi del Sud Europa, tra i quali rientriamo a pieno titolo. Ebbene, secondo l'ineffabile Djisselbloem italiani e affini «spendono tutto in alcol e donne e poi vanno a chiedere aiuto».
È un esempio fra tanti di come i cosiddetti «falchi», paladini dell'austero rigore germanocentrico, disprezzino l'Italia e si aggrappino a stucchevoli luoghi comuni per marcare la presunta differenza fra buoni e cattivi. Fa rabbia allora scoprire che a giocare sporco nella gara per l'assegnazione dell'Ema - l'agenzia del farmaco che in seguito alla Brexit si trasferirà da Londra nel continente - sia stata proprio l'Olanda. In breve: la candidatura di Milano sostenuta per una volta da un fronte politico compatto (la Regione a guida leghista, il Comune nelle mani del centrosinistra), supportata da un'industria farmaceutica di alto livello e da strutture idonee al rango di un'Agenzia europea (niente meno che il Pirellone uscito dalla matita di Gio Ponti) aveva tutti i numeri per aggiudicarsi l'Ema. E fino all'ultimo voto lo scorso novembre Milano era chiaramente in vantaggio  poi - complice forse un «biscotto» - si arrivò al clamoroso pareggio con Amsterdam che si aggiudicò poi lo sconcertante sorteggio alla monetina. Peccato che del Vivaldi Building destinato a ospitare l'Ema in terra olandese non ci sia ancora una pietra. Peggio: non sarà pronto per il 30 marzo 2019 e costringerà i quasi 900 dipendenti dell'Agenzia a trasferirsi in una sede temporanea per nulla adeguata non garantendo la continuità dell'operato dell'agenzia europea per il farmaco. Eppure le carte olandesi garantivano il contrario.
Ma come? I rigorosi falchi che avrebbero dovuto redigere un'offerta ineccepibile mentre noi andavamo a donne ubriacandoci ci deludono così? L'agenzia del farmaco è una cosa seria: si occupa della salute dei cittadini. Di più: è un giochino da 1,7 miliardi di euro di indotto che oltre ad accogliere centinaia di dipendenti (e famiglie) gestisce 325 milioni di euro per la propria struttura e ospita circa 60 mila visitatori professionali all'anno. Perché è l'Ema che monitora e autorizza i medicinali all'interno dell'Ue, valuta le domande di autorizzazione al commercio, fornisce informazioni agli operatori sanitari (e ai pazienti).
La sensazione è che quel miliardo e sette che gira intorno all'European Medicines Agency ci sia stato scippato, e pure in maniera poco limpida anche se non è probabilmente tutta colpa dell'Olanda (venne a mancare il voto spagnolo, si astenne la Slovacchia, la stessa Germania ci tradì...). Resta un rammarico: se quel 19 novembre a Bruxelles il Governo italiano avesse fatto sentire di più la sua presenza, magari con il premier Gentiloni anziché il solo sottosegretario Gozi, forse oggi racconteremmo un'altra storia.

atagliaferro@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nerosso

    03 Febbraio @ 00.29

    già proprio una brutta storia a scapito di chi aveva tutte le carte in regola per aggiudicarsi la sede!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

WASHINGTON

Usa: sparatoria in Wisconsin, bilancio è di quattro feriti

AVELLINO

15enne a scuola con la marijuana: arrestato in classe

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Manata a un avversario, espulso Cristiano Ronaldo

Serie A

Samp e Fiorentina, un pareggio (1-1) nel recupero

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design