20°

31°

EDITORIALE

La sfida incrociata delle liste minori

urna elettorale elezioni
Ricevi gratis le news
0

La nuova legge elettorale ha “ripescato” le coalizioni abolite dall'Italicum, però ha stabilito che per il riparto proporzionale dei seggi i voti delle liste sotto l'1% non valgono. Funziona così: chi ha il 3% partecipa alla ripartizione della quota proporzionale; chi ha fra l'1% e il 2,9% non partecipa, ma “regala” i suoi voti ai partiti alleati che superano il 3%; chi resta sotto l'1% perde tutto. Nei due poli tradizionali l'interesse generale è che gli alleati minori arrivino almeno all'1% (Noi con l'Italia da una parte e Più Europa, Civica popolare e Insieme dall'altra).
Nel centrodestra la lista minore è di orientamento moderato: se superasse il 3% aggiungerebbe i suoi seggi a quelli del Cavaliere, bilanciando così quelli del “blocco sovranista” Lega-FdI e aumentando il numero dei potenziali voti a favore di un eventuale governo di “grande coalizione”; se invece restasse fra l'1% e il 3%, i suoi voti sarebbero divisi equamente fra Fi, Lega e FdI, senza alterare dunque i rapporti di forza fra “popolari” e “sovranisti”. Perciò, Berlusconi deve sperare che l'alleato minore vada bene, mentre Salvini e Meloni devono augurarsi che non arrivi al 3% (ma non che sprofondi sotto l'1%, se no danneggerebbe tutti).
Nel centrosinistra, invece, l'unico partito certo di superare il 3% è il Pd, mentre per gli altri tutto resta in gioco. Se i tre alleati minori non arrivassero all'1% ciascuno per Renzi sarebbe un disastro. Anche per questo, Prodi si è speso per sostenere la lista Insieme, formata da socialisti, verdi e ulivisti. Nel contempo, la Bonino pare attraversare un buon momento (almeno stando alle rilevazioni rese note prima del divieto di pubblicazione, scattato sabato 17): l'obiettivo è il 3%, ma almeno l'asticella dell'1% dovrebbe essere superata.
Infine, c'è Civica popolare della Lorenzin. Il migliore scenario per rimpinguare i gruppi parlamentari del Pd è rappresentato da un buon risultato delle tre liste, ma di poco inferiore al 3%. In questo modo ci sarebbe un “tesoretto” del 4-6% che non si tradurrebbe in seggi per gli alleati ma sarebbe attribuito al Pd. Il peggiore scenario è costituito dal fallimento delle tre liste (tutte sotto l'1%). C'è inoltre qualcuno che, maliziosamente, ipotizza che anche il quadro più fosco per Renzi possa essere un altro: Insieme e Civica popolare sotto l'1%, Più Europa della Bonino sopra il 3%. Così il Pd non guadagnerebbe un voto, perdendo forse qualche consenso verso la leader radicale, la quale potrebbe costituire un gruppo parlamentare autonomo e decidere quale strada prendere.
Poichè Renzi vuole avere i gruppi più numerosi di Camera e Senato per provare ad avere da Mattarella l'incarico di governo per un esponente del Pd, l'assenza dei voti delle liste minori e la costituzione del gruppo della Bonino potrebbero vanificare le sue speranze. Insomma, un bel rompicapo.

@LucaTentoni1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna chiusura" La situazione

viabilità

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna necessità di chiusura" La situazione

3commenti

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

Anteprima Gazzetta

Bruttissima serata per quattro parmigiani alla Capannina

incidente

Precipita da impalcatura: resta gravissimo il 61enne di Roccabianca

Parma calcio

Parma, Gervinho in città per le visite mediche. Il mercato chiude alle 20 Video

1commento

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

12 TG PARMA

Dopo Genova è allarme viadotti: focus anche su alcuni ponti del Parmense Video

Serpagli: "Il ponte sulla Fondovalle Taro è monitorato. Genova dimostra che era giusto chiudere Casalmaggiore"

1commento

ospedale

118 in soccorso notturno: atterrati al Maggiore i primi due pazienti

aipo

Sarà ripulito l'alveo della Parma in città

A partire dalla prossima settimana

guardia di finanza

Banda guidata da un parmigiano "alleviava" i fallimenti: via a confische per 500mila euro

salute

Emergenza piastrine: appello a tutti i donatori parmigiani

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

incidente

Scontro tra tre auto al Botteghino, una vola nel fosso: due feriti

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

14commenti

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

3commenti

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

PONTE MORANDI

Conte: "Al via la procedura di revoca della concessione di Autostrade"

riminese

Boccone di hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert