-0°

15°

EDITORIALE

L'appello di Mattarella e la pretesa di Di Maio

Il Presidente Sergio Mattarella

Il Presidente Sergio Mattarella

Ricevi gratis le news
11

La «responsabilità» cui ha fatto riferimento il presidente della Repubblica per il futuro della diciottesima legislatura è una «responsabilità» etica, nel senso che si rivolge alle forze politiche per invitarle a procedere all’avvio della nuova fase senza traumi, in modo da garantire un governo al Paese e da onorare l’impegno assunto con il corpo elettorale.
Un auspicio, quindi, non un’ipotesi.
Ciò significa che i vincitori delle elezioni, insieme o separatamente, hanno il dovere politico di formulare una proposta di governo agli altri partiti presenti in Parlamento, al fine di raggiungere una maggioranza di voti alla Camera e al Senato. Con proposta di governo si intende una piattaforma programmatica sulla quale misurare le possibilità di altrui convergenze.
Tutto il contrario di ciò che dice Di Maio, quando invita gli altri partiti ad adottare il programma a 5stelle perché avrebbe il consenso degli italiani. Poiché nessun partito ha raggiunto la maggioranza (e quindi tutti sono in minoranza) occorre abbandonare la demagogia e ottenere le adesioni occorrenti per governare.
Saranno in condizione i nostri «eroi» Grillo e Salvini di passare dalla propaganda elettorale alle proposte concrete?
Sarebbe necessario, etico e nell’interesse generale.
Oggi non emergono spiragli favorevoli.
Domani è un altro giorno.
www.cacopardo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    15 Marzo @ 12.05

    Quella di maio non è una pretesa.... io l'ho votato visto il programma e visti i ministri dichiarati.... Se adesso cambia programma e squadra di governo non sono mica tanto contento !!!!!

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    15 Marzo @ 08.59

    Troppi tg e troppe strumentalizzazioni hanno fuorviato dall'idea della democrazia così com'era nata. Anni fa c'era la DC, che non aveva per niente il 51% ed ha governato il Paese per 50 anni. Poi sono subentrate le alleanze poi le coalizioni dove i partiti minori tenevano in ostaggio i governi ed è cominciata la fine della prima Repubblica. Ma l'idea di democrazia dov'è andata a finire??? Quand'ero giovane mi ricordo che non capivo perchè i partiti dicessero io voto SI io voto NO invece di votare la cosa migliore per i cittadini. Ed è quello che hanno intenzione di fare i 5 stelle, fare leggi per i CITTADINI non per i partiti. I medi bombardano con le coalizioni che, come ha potuto dimostrare Renzi, diventano dittaure, perchè chi ha il 51% FA QUELLO CHE VUOLE SENZA TENERE CONTO DELLE MINORANZE, che sono l'anima della democrazia. Gli italiani si sono espressi CONTRO il sistema Renzi quindi basta parlare sempre delle solite banalità per spaventare i cittadini.

    Rispondi

  • ab9pr

    14 Marzo @ 22.19

    alberto_bianco@alice.it

    Ex nemici all'occasione??? Ma se fino a 15 giorni fa per farsi votare, tutti giuravano di non fare coalizione con nessuno!!! Politica patetica e ridicola... come pensano questi pseudo politici di poter risolvere i problemi enormi del nostro paese se ancor prima di formare il governo non esistono le condizioni serie per un minimo di stabilità?

    Rispondi

  • ab9pr

    14 Marzo @ 21.27

    alberto_bianco@alice.it

    Gentile redazione, rispondo banalmente che non è possibile e fattibile garantire la governabilità con questa legge elettorale. Purtroppo la triste realtà è che il voto degli elettori vale molto poco se poi per "governare" c'è bisogno di coalizioni tra nemici...è veramente triste e desolante...la classica presa in giro.

    Rispondi

    • 14 Marzo @ 21.35

      (dalla redazione) Altrettanto banalmente bisogna dire che la logica delle coalizioni - tra affini e anche tra (ex) nemici all'occasione - è quella imposta del sistema semi-proporzionale che ci siamo dati e che non distorce troppo la rappresentanza, ma certamente non dà - o almeno non da subito - la governabilità.

      Rispondi

  • Andrea

    14 Marzo @ 19.46

    Strano che fate un articolo di polemica sui 5stelle...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

festival del cinema

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

Celebrety

Ontario

Paura per Jennifer Aniston e Courteney Cox: atterraggio d'emergenza Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone. Occhi puntati sui i nuovi Samsung. In arrivo il modello del decennale: ecco le tappe dell’evoluzione dei Galaxy s

HI-TECH

Smartphone: occhi puntati sui nuovi Samsung

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Il giro delle intestazioni fittizie: a Parma scoperte cinquanta auto

La «base» in Veneto

Il giro delle intestazioni fittizie: a Parma scoperte cinquanta auto

Fontevivo

Raid della «banda dei profumi», ma arrivano i carabinieri

ambiente

Fino alle 18.30 la domenica è ecologica - La mappa

1commento

weekend

Tra ciaspolate, "code" di San Valentino e polenta distesa: l'agenda della domenica

Ko a Cagliari

Parma, la sindrome dello spreco

SERIE A

D'Aversa: "Dobbiamo ritrovare la cattiveria del girone d'andata"

COLLECCHIO

Centrosinistra, oggi le primarie. Dondi o Galli, chi sarà la candidata sindaca?

Fiere

Francesco Moser al Travel Outdoor Fest: «Così mi tengo in forma»

FIDENZA

Riaperto il cantiere sulla via Emilia, prime code a Parola

FIDENZA

Addio a Colabove, ex carabiniere e impiegato bancario

ASSOCIAZIONE

Centro aiuto alla vita, da 40 anni accanto a chi ha bisogno di sostegno

LUTTO

È morto Luigi Contardo, orafo dal cuore grande

iniziativa

One Billion Rising, in piazza Garibaldi il flash mob antiviolenza - Gallery

soccorso alpino

Scivola lungo un pendio per 200 metri sul monte Cimone: grave un ragazzo di Parma

incidente

Scontro frontale a Fornovo: un ferito grave al Maggiore

serie a

Ancora un secondo tempo "fatale", Pavoletti affonda i crociati: Cagliari-Parma 2-1

Finito il match, dai i voti ai crociati con il pagellone - Vota

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Il libro di Renzi. Tante critiche e tanta voglia di ritornare

di Domenico Cacopardo

ITALIA/MONDO

Piacenza

Sparò ai ladri. La Cassazione conferma la condanna di un imprenditore

Torino

Carmagnola, spari da un'auto contro due indiani: un morto e un ferito

SPORT

Serie A

Bergamo: il Milan, trascinato da Piatek, batte l'Atalanta (3-1)

baseball

E' morto Rino Zangheri, mitico patron del Rimini Baseball

SOCIETA'

IL DISCO

Anima latina, l'America di Battisti e Mogol

NEW YORK

"Falso l'attacco alla star della serie tv Empire". Avrebbe pagato dei finti assalitori

MOTORI

motori

Crazyrun: 500 km di divertimento a bordo di una supercar

moto

Guzzi Fast Endurance, l’aquila torna in pista