16°

EDITORIALE

Governo: la corsa a ostacoli di Mattarella

Governo: la corsa a ostacoli di Mattarella
Ricevi gratis le news
0

Per i partiti la Quaresima inizierà venerdì prossimo, con la prima riunione delle nuove Camere.
Il percorso ad ostacoli verso il nuovo governo sarà lungo, impervio e senza un esito certo. Le elezioni a settembre sono ben poco probabili (Mattarella dovrebbe sciogliere le Camere negli ultimi giorni di aprile) ma non possono essere del tutto escluse. Lo slalom inizierà con la scelta dei nuovi presidenti di Camera e Senato. Mentre a Palazzo Madama basteranno al massimo quattro scrutini per chiudere la questione (sabato avremo l'eletto, perché alla quarta votazione è previsto il ballottaggio fra i due più votati alla terza, sempre che non si arrivi prima ad un esito positivo), a Montecitorio il regolamento non prevede limiti agli scrutini.
Abbiamo tre possibilità: un accordo fra le maggiori forze politiche per eleggere entrambi i presidenti; nessun accordo; un'intesa che salta all'ultimo momento (per esempio perché chi conquista la presidenza del Senato non onora il patto alla Camera). E c'è un'incognita: i franchi tiratori. Se l'accordo è ristretto, la disciplina dei gruppi parlamentari deve essere ferrea. Inoltre, Mattarella osserverà con attenzione l’elezione dei capigruppo del Pd: se, come pare, i renziani hanno una maggioranza risicata fra i deputati e i senatori del loro partito, la scelta può dare indicazioni sull’evoluzione dei rapporti di forza interni.

Il Pd, infatti, è un «partito pivot» indispensabile per formare una maggioranza, quindi potrebbe rientrare in gioco, anche semplicemente concedendo la «non sfiducia» ad un nuovo governo. Superata l’elezione dei presidenti delle Camere, Gentiloni andrà al Quirinale per dimettersi e aprire ufficialmente la crisi. Le prime consultazioni di Mattarella con l'ex Capo dello Stato Napolitano, con i presidenti dei due rami del Parlamento e con i partiti (meglio: con i loro capigruppo di Camera e Senato) si protrarranno per buona parte della settimana successiva alla Pasqua.
Il Quirinale potrebbe prendersi qualche giorno per riflettere e poi, verso il 10, decidere se affidare un preincarico (cosa che oggi appare poco probabile), fare un nuovo giro di consultazioni oppure affidarsi ad un «esploratore» (non necessariamente il presidente del Senato o della Camera). In caso di preincarico e di intesa fra le forze politiche, avremmo il governo entro il 20 aprile. Diversamente, i colloqui potrebbero protrarsi fino a fine mese. A quel punto, Mattarella avrebbe la possibilità di giocarsi una carta importante, se i partiti non esprimessero chiaramente l'intenzione di tornare al voto ma – nel contempo - non riuscissero ad accordarsi per dar vita ad un nuovo governo: potrebbe far proseguire le «esplorazioni» oltre il mese di aprile, per chiudere la «finestra» del voto a fine giugno. In questo modo, i poli dovrebbero trovare per forza un'intesa. Tutto è possibile: fra 40 giorni, a fine aprile, una soluzione si troverà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

musica

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

Ambra e Allegri  si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

GOSSIP

Ambra e Allegri si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

musica

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

iPad pro, il tablet che sostituisce il Pc

HI-TECH

iPad pro, il tablet che sostituisce il Pc

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Polveri sottili

ambiente

Torna l'emergenza pm10: blocco del traffico in arrivo? Video

lavori

17 e 19 notte, A1 chiusa tra Parma e bivio Autocisa (verso Milano): traffico su tangenziale e via Emilia

anteprima gazzetta

Giallo a Collecchio, auto forata da colpo di arma da fuoco

ospedale

Ancora grave il bimbo ustionato a Busseto Video

12Tg Parma

Alla fermata del bus con un chilo e mezzo di marijuana nello zaino: arrestato Video

colorno

Addio ad Alberto Panciroli, il libraio della Reggia

verso le feste

Luminarie, sabato si "accende" il Natale (l'8 dicembre l'albero in piazza) Video

calcio

Due giornate a Higuain: salterà il Parma. E intanto i tifosi sognano... Video

gazzareporter

Parcheggio davanti al parco Martini: "game over" Le foto

CONQUIBUS

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

1commento

FIDENZA

Scuolabus, nuovi disagi. Il Comune: «Sostituiamo la ditta che ha in appalto i trasporti»

VACCINI

Parma, gli studenti non in regola sono 7mila

1commento

comune

Domande al Comune per sale, contributi e patrocini? Prima devi dire «no» al fascismo

8commenti

URZANO

Cerva uccisa da un bracconiere

2commenti

Zibello

Raid all'alba in una villetta : rubato anche il liquore

Collecchio

Vandali al Mainardi se la prendono con un cestino e un estintore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Tav: M5S alla resa dei conti con la realtà

di Stefano Pileri

LA BACHECA

Ecco 24 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Pisa

Narcotizza, sequestra e violenta una donna per giorni, arrestato 54enne macedone senza fissa dimora

IL DIVORZIO

Svolta Brexit, definita la bozza dell'accordo

SPORT

Calciomercato

L'Udinese esonera Velazquez e annuncia il sostituto

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

SOCIETA'

MUSICA

Courtney, una voce pazzesca per il un video da record

Iniziativa

Siae, Rockol e Alitalia a caccia di nuovi talenti musicali. In volo

MOTORI

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni