13°

23°

EDITORIALE

Italia: quasi sei anni senza un governo

Italia: quasi sei anni senza un governo
Ricevi gratis le news
0

Dal 1946 ad oggi l'Italia ha avuto un governo "in carica per l'ordinaria amministrazione" per ben 2.159 giorni: cinque anni e undici mesi (per avere un'idea dell'enormità della cosa, basti pensare che una legislatura completa ne dura solo cinque).
Dalla prima volta che abbiamo fatto questo calcolo, nel lontano 1989, sono trascorsi 29 anni: nel frattempo si sono susseguiti 18 governi (durata media 562 giorni) con 578 giorni di crisi. L'Italia è un paese abituato a convivere con queste situazioni, ma nella Seconda Repubblica, se la durata dell'interregno fra un Esecutivo e l'altro è stata pari a quella della Prima (33,2 giorni), si è però allungata la vita delle compagini ministeriali. Fra il 1946 e il 1994, infatti, abbiamo avuto un nuovo governo ogni 342 giorni; dal ‘94, uno ogni 623: abbiamo fatto progressi.
Tuttavia, la durata di un governo non è sinonimo di efficienza o di efficacia della sua azione. Per tutta la Prima repubblica, poi, abbiamo assistito ad una straordinaria continuità di "formule" (coalizioni) che duravano più di dieci anni consecutivi: il centrismo, il centrosinistra, il pentapartito. C'erano presidenti del Consiglio che rimanevano al loro posto formando un nuovo governo (è successo 37 volte su 65: De Gasperi ne ha presieduti addirittura otto di seguito, fra il 1945 e il 1953) e ministri che restavano per anni nel loro dicastero.

Non solo: pochi sanno che nei 72 anni della Repubblica abbiamo avuto 65 governi, ma solo 28 presidenti del Consiglio diversi.
In più, i primi dieci per durata in carica hanno governato per ben 52 anni, lasciando i restanti 20 anni agli altri 18 (più o meno occasionali) presidenti.
Andreotti è stato il maggiore "gestore di crisi", restando in carica per 2660 giorni, 454 dei quali in "ordinaria amministrazione" (in tutta la Seconda Repubblica i giorni di crisi sono stati 463).
Il dato complessivo sulla durata delle crisi non spiega tutto: fino al 1994 la stessa coalizione si divideva e si ricomponeva, ma durava per dieci o dodici anni di seguito; da allora, nessuno ha mai governato per più di cinque anni di fila (nel '94 ha vinto il centrodestra, nel '96 il centrosinistra, nel 2001 il centrodestra, nel 2006 il centrosinistra, nel 2008 il centrodestra, nel 2013 il centrosinistra, nel 2018 abbiamo avuto un nuovo cambiamento).
Prima c’era "instabilità nella continuità", ora una discontinuità periodica; prima una democrazia "bloccata" dove governavano sempre la Dc e i suoi alleati, ora (dal 2013) un ricambio fra tre poli (e almeno 4 partiti rilevanti).
Nella Seconda Repubblica le crisi sono durate molto solo quando hanno riguardato governi alla conclusione dei quali sono seguite le elezioni. In altri casi tutto si è risolto in meno di due settimane. Dopo il 4 marzo, però, abbiamo un’instabilità da Prima repubblica ma non una prospettiva di formule durature, col sistema dei partiti in continua evoluzione. LUCATENTONI
@LucaTentoni1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fedez

social

Ironia sul figlio, Fedez attacca Striscia poi fa autocritica Video

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La commessa della gioielleria: «Ho reagito così perché non sopporto le ingiustizie»

Tribunale

La commessa della gioielleria: «Ho reagito così perché non sopporto le ingiustizie»

Inchiesta

Conquibus, il gip stoppa la Csc della Gagliardini

FIDENZA

Addio a Gianfranco Monti, il mago di bici e motorini

Appennino

Scoppia la guerra delle castagne

PATTINAGGIO

Greta Maestri, da Sissa ai podi europei

Sissa Trecasali

Addio a Marco Marchesi, fu un bravissimo portiere

TRAGUARDO

Elsa e Fernanda, le gemelle centenarie

Luca Rigoni

«Questo Parma ha fame e qualità»

il caso

Fondi per le periferie sbloccati, Pizzarotti: "Una manina ce li ha ridati" Video

LA CONFERMA

Via Europa, asfalto rimosso perché non rispettava gli standard

Una nota del Comune fa chiarezza: nessun esborso in più per le casse comunali

via europa

Aggressione a bottigliate, stop a cibo e bevande ad un locale per 5 giorni

anteprima gazzetta

Sicurezza e ambiente, buone notizie per Parma e provincia

SPONSORSHIP

Parmacotto sponsor ufficiale delle nazionali di sci

PARMA

Via Torelli: "fumo dal motore", paura su un bus. I passeggeri scendono precipitosamente

Si tratta di una perdita di vapore per problemi al radiatore

8commenti

serie A

Verso Parma-Lazio, D'Aversa spera di avere (in extremis) Gervinho

Parma

Smog: polveri fini nei limiti di legge, scongiurato il blocco del traffico Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

2commenti

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

manovra

Durissima la Commissione Ue: "Italia,deviazione senza precedenti nella storia"

GRAN BRETAGNA

Sesso con sconosciuti come "terapia" per una 23enne autistica: bufera a Manchester

SPORT

nassau

Mondiali juniores judo: sfuma subito il sogno iridato di Magnani

PARMA CALCIO

Stulac rientrato, Inglese in gruppo. Gervinho più no che sì

SOCIETA'

sanità/Regione

Venturi "punito" dall'Ordine? AcEMC: "Sorpresi, sconcertati e preoccupati"

Ironia

Pescatore a caccia di pesci nella Parma ("Nel fango?")

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery