18°

29°

EDITORIALE

Ma di che privacy stiamo parlando?

Ma di che privacy stiamo parlando?
Ricevi gratis le news
0

Un modo per complicare la vita si trova sempre, alla faccia della semplificazione burocratica tanto cara ai parolai. Una decina di giorni fa, mentre il Paese era ostaggio della babele politica, è scattato l’obbligo per aziende e professionisti di adeguare le policy sul trattamento dei dati personali alla normativa Gdpr, il nuovo regolamento comunitario. Chiariamo subito, non è una scelta volontaria. Chi sbaglia o sgarra, rischia mazzate pesanti, a cominciare dai «data protection officer». E mentre siamo inondati da e-mail con la richiesta del consenso o l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy, basta parlare con un artigiano, per capire che il passaggio non è semplice. Per proteggere i dati di clienti, fornitori e dipendenti, servono password, consulenze, accorgimenti talvolta bizzarri. Ad esempio, sulla bacheca dei turni in produzione vanno sostituiti i cognomi con nickname. Perfino nelle farmacie, dove il modus operandi era già rigido, si aggiungono nuove complicazioni. A voler sintetizzare, sono almeno otto i passaggi necessari per ogni persona fisica. E portano nuovi costi. Termini come accountability, data protection officer, privacy by design o data breach dovranno diventare pane quotidiano, con buona pace di chi non mastica l'inglese. L'eccesso di zelo, tuttavia conviene, perché le multe sono salatissime: fino a 20 milioni di euro oppure il 4% del fatturato annuo di un'impresa.

Al primo impatto questo giro di vite ricorda la parabola della pagliuzza e della trave. Mentre nei luoghi di lavoro, nei negozi, negli uffici, nei condomini, nelle scuole, si passa tutto al setaccio, in rete le falle restano evidenti. Intendiamoci, nessun riferimento a Cambridge Analytica, basta una storia qualsiasi. Ad esempio, quella di una giovane donna del Missouri che ha pubblicato su Facebook uno scatto «al miele», dove appare sorridente con il marito e due pargoletti biondi. Come biasimare il pubblicitario della Repubblica Ceca, che dopo aver visto la foto, l'ha utilizzata per la reclame di un grande magazzino? La fotografia della famiglia americana ha campeggiato per settimane nella capitale ceca, stampata su un maxi pannello da dieci metri per cinque. La mamma di Jefferson City non l'avrebbe mai scoperto se un amico non fosse andato a Praga, imbattendosi in quattro volti familiari. Morale, che la nuova stretta sulla privacy sia efficace è tutto da dimostrare. E mi devono anche spiegare come intendono limitare l'uso di WhatsApp agli under 16. Di che privacy stiamo parlando?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

Sosta

Rincari in vista per il parcheggio «Fleming»

LA STORIA

Salvatori dell'arte, quei parmigiani tra le macerie

Lutto

Soncini, la maglia crociata cucita addosso

FIDENZA

Classi spostate all'Itis, l'opposizione all'attacco

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Ritrovato

Il padre di Cristopher: «Grazie a tutti»

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

ANIMALI

Conigli abbandonati in varie zone della città, è allarme

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri