11°

21°

EDITORIALE

Ma di che privacy stiamo parlando?

Ma di che privacy stiamo parlando?
Ricevi gratis le news
0

Un modo per complicare la vita si trova sempre, alla faccia della semplificazione burocratica tanto cara ai parolai. Una decina di giorni fa, mentre il Paese era ostaggio della babele politica, è scattato l’obbligo per aziende e professionisti di adeguare le policy sul trattamento dei dati personali alla normativa Gdpr, il nuovo regolamento comunitario. Chiariamo subito, non è una scelta volontaria. Chi sbaglia o sgarra, rischia mazzate pesanti, a cominciare dai «data protection officer». E mentre siamo inondati da e-mail con la richiesta del consenso o l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy, basta parlare con un artigiano, per capire che il passaggio non è semplice. Per proteggere i dati di clienti, fornitori e dipendenti, servono password, consulenze, accorgimenti talvolta bizzarri. Ad esempio, sulla bacheca dei turni in produzione vanno sostituiti i cognomi con nickname. Perfino nelle farmacie, dove il modus operandi era già rigido, si aggiungono nuove complicazioni. A voler sintetizzare, sono almeno otto i passaggi necessari per ogni persona fisica. E portano nuovi costi. Termini come accountability, data protection officer, privacy by design o data breach dovranno diventare pane quotidiano, con buona pace di chi non mastica l'inglese. L'eccesso di zelo, tuttavia conviene, perché le multe sono salatissime: fino a 20 milioni di euro oppure il 4% del fatturato annuo di un'impresa.

Al primo impatto questo giro di vite ricorda la parabola della pagliuzza e della trave. Mentre nei luoghi di lavoro, nei negozi, negli uffici, nei condomini, nelle scuole, si passa tutto al setaccio, in rete le falle restano evidenti. Intendiamoci, nessun riferimento a Cambridge Analytica, basta una storia qualsiasi. Ad esempio, quella di una giovane donna del Missouri che ha pubblicato su Facebook uno scatto «al miele», dove appare sorridente con il marito e due pargoletti biondi. Come biasimare il pubblicitario della Repubblica Ceca, che dopo aver visto la foto, l'ha utilizzata per la reclame di un grande magazzino? La fotografia della famiglia americana ha campeggiato per settimane nella capitale ceca, stampata su un maxi pannello da dieci metri per cinque. La mamma di Jefferson City non l'avrebbe mai scoperto se un amico non fosse andato a Praga, imbattendosi in quattro volti familiari. Morale, che la nuova stretta sulla privacy sia efficace è tutto da dimostrare. E mi devono anche spiegare come intendono limitare l'uso di WhatsApp agli under 16. Di che privacy stiamo parlando?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Furto in un bar di Sanguinaro, il colpo ripreso dalle videocamere

colpo

Furto in un bar di Sanguinaro, il ladro striscia (Guarda il video) ma l'allarme suona lo stesso

3commenti

anteprima gazzetta

I ladri non si fermano davanti a nulla: furti "importanti" in città e provincia

2commenti

FIDENZA

Maxi furto all'ospedale di Vaio: rubati macchinari per 300mila euro Video

3commenti

incidente probatorio

Caso Pesci, la giovane che ha denunciato gli abusi sarà interrogata lunedì Video

il caso

Comune, no alla sala civica per Fiore. Forza Nuova: "Abbiamo pagato, faremo l'incontro"

2commenti

ECONOMIA

Piano 2020: il Gruppo Custom cresce e investe a Parma Videointervista

PARMA

Mascherati su un'auto al Barilla Center: la polizia intercetta 4 giovani. "Era uno scherzo"

Si tratta di un gruppo di ventenni che volevano fare uno scherzo. I giovani sono stati redarguiti dagli agenti

gazzareporter

E in viale Vittoria "spunta anche" la siringa

Gazzareporter

Auto si "gira" in Tangenziale Sud nel primo pomeriggio: incidente o contromano?

Via Spezia

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

7commenti

parma

Dimarco, operazione riuscita: "Tornerò più forte di prima"

PARMA

Da oggi si può accendere il riscaldamento. Smog: pm10 sempre alte Video

5commenti

MASSESE

Dopo lo schianto più controlli per chi guida e ha bevuto, ma l'emergenza resta

2commenti

Fidenza

Addio a Claudia Servini, elegante «stilista» borghigiana

sport

I 5mila della Parma Marathon: sorrisi, sudore e sfida attraversano la città Foto 1- 2

2commenti

giornate Fai

Che successo!Tutti in (lunga) coda per ammirare la Certosa Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'esempio di Ilaria Cucchi Donna ostinata sorella di tutti

di Filiberto Molossi

4commenti

HI-TECH

Escursioni in montagna: Cairn, un aiuto dalla tecnologia

di Riccardo Anselmi

ITALIA/MONDO

napoli

Si candida (alleandosi) con Salvini: calciatrice fuori squadra

2commenti

frontiera "calda"

Migranti scaricati al confine italiano da un furgone della gendarmerie francese

1commento

SPORT

TIFOSI

Inaugurato il Parma Club "Roberto D'Aversa" in via Mantova

mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

SOCIETA'

MUSICA

I Foo Fighters fanno salire il piccolo fan sul palco. Lui suona i Metallica e stupisce tutti

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio. Nome già quotato dai bookmaker: Diana in testa

1commento

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition