19°

31°

EDITORIALE

Ma il taser agli agenti non risolve i veri problemi

pistola taser
Ricevi gratis le news
3

Per ora sono solo trenta, sparsi in sei città, da Reggio a Catania. Sono i taser, ovvero le pistole elettriche, che dopo anni di chiacchiere a vuoto (il primo via libera delle commissioni Giustizia e Affari costituzionali della Camera risale al 2014) sono stati finalmente distribuiti alle forze dell'ordine per la fase sperimentale. Dopo il periodo di test dovrebbero entrare nella dotazione ordinaria degli uomini in divisa con lo scopo di aumentare la sicurezza degli operatori e ridurre il numero delle vittime negli interventi di ordine pubblico. E il pensiero corre a Jefferson Tomalà, il ventenne ecuadoregno ucciso pochi giorni fa a Genova da un agente dopo che il ragazzo aveva ferito un altro poliziotto con un coltello durante un Tso.
«Se avessero avuto il taser il giovane non sarebbe morto», hanno subito commentato in tanti e lo stesso capo della polizia, Gabrielli, ha diffuso la notizia della sperimentazione che, in realtà, era già iniziata, senza troppo clamore, nello scorso mese di marzo. Insomma, tutto bene se non fosse che queste pistole a scossa, utilizzate in più di cento paesi, dagli Stati Uniti, dove sono state inventate, a San Marino, non convincono tutti. Anzi: l'Onu ne ha paragonato l'uso alla tortura, Amnesty International ne ha chiesto il ritiro e negli Usa si calcola che i decessi dovuti all'uso del taser siano stati quasi 500 in un decennio. Un dato che rende paradossale la definizione di “arma non letale” con cui viene pubblicizzata.

Ad onor del vero i casi di morte sarebbero, per la gran parte, dovuti a patologie cardiache pregresse della persona colpita: che con la scossa vede il cuore spegnersi di colpo. «Il taser non ha mai ucciso», sostengono invece dall'azienda produttrice ma gli stessi istruttori che stanno formando i poliziotti nel nostro paese al termine del corso aggiungono, informalmente, un'avvertenza: «Usatelo solo in casi estremi: se colpite una persona con alcune patologie o un pacemaker lo ammazzate». Insomma, se qualcuno sperava che il taser potesse essere la bacchetta magica per risolvere, di colpo, i problemi della pubblica sicurezza sempre più difficile da gestire, rimarrà deluso. Ma è anche vero che le forze dell'ordine sono chiamate, ogni giorno di più, ad interventi complessi e spesso assai pericolosi, per i quali il dialogo e la pazienza certo non bastano. E che l'arma da fuoco resta una extrema ratio che, di fatto, distrugge non solo chi viene colpito. Ma anche chi preme il grilletto. Ben venga allora la prova di questa pistola che non spara un proiettile ma due aghi che si piantano nella pelle e che scaricano nel corpo elettricità ad alta tensione: chi è colpito sente i muscoli contrarsi e prova un forte dolore. Ma soprattutto non riesce più a muoversi.

Tra qualche mese, se chi l'ha testato ne confermerà l'efficacia, si passerà a dotare di taser tutti gli agenti che, attraverso le proprie rappresentanze, da tempo, ne chiedevano, a gran voce, l'utilizzo. Resta però sospeso il giudizio di un poliziotto di lungo corso che commentando la notizia ha aggiunto con amarezza: «Va benissimo, è uno strumento in più. Ma occorrerebbe agire, soprattutto, per ridare dignità e autorevolezza alle divise in modo che chi le indossi possa farsi valere anche solo con la propria presenza. E non usando la forza». Vero: ma questo è un obiettivo molto più ambizioso e difficile da raggiungere. E per il quale, per il momento, non c'è sperimentazione che tenga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    15 Giugno @ 12.48

    Assolutamente no! Se dipendesse da me niente taser! A volte puoi trovarti nel momento sbagliato al posto sbagliato! O semplicemente travesti di fronte ad un esaltato! Perché per chi non lo sapesse, gli esaltati sono anche tra le forze dell’ordine.

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    15 Giugno @ 12.43

    Nanche farsi menare e non potersi difendere risolve i problemi.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    14 Giugno @ 17.50

    la rivolta di atlante

    NON CAPISCO CHE DUBBI SI POSSONO AVERE ... CHI NON É STATO FERMATO DAGLI AGENTI ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA ? E SE É UN CITTADINO CIVILE SI FERMA MOSTRA I DOCUMENTI RICHIESTI STREPITA VERBALMENTE ANCHE SE GLI DANNO LA PIÙ GIUSTA DELLE MULTE E SE NE VA .... MAI SALTATO ADDOSSO AD UN AGENTE . SE FUGGI O COMBATTI SEI UN INCIVILE E NEI VARI GRADI STAI COMMETTENDO UN REATO. TASER LAZO O PELOTAS SERVONO A FERMARTI E HA RENDERTI INNOCUO.PUNTO E BASTA. FORSE SE FISSE FORNITO ANCHE A QUALCHE DONNA SOTTO MINACCE SAREBBE ANCORA MEGLIO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

L'omicidio di Rita

I conoscenti: «Paolo soffriva di amnesie». Le colleghe di Rita: «Una bravissima infermiera»

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

4commenti

Mercato

Parma, oggi gli ultimi colpi

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

concorso

Miss Italia, a Bedonia trionfa una ferrarese. Miss Parma: "Ma io non mi arrendo" Foto

SANTA CRISTINA

L'autopsia rivela: Rita Pissarotti è stata uccisa con 19 coltellate

Domani si svolgerà l'udienza di convalida dell'arresto del marito Paolo Zoni

FIDENZA

Il trattore si ribalta: muore un 77enne a Pieve Cusignano Video

La vittima è Fabrizio Figini

12 tg parma

Cade da un'impalcatura: grave un 61enne di Roccabianca Video

TRAGEDIA

Anche i vigili del fuoco di Parma a Genova impegnati fra le macerie e nell'aiuto agli sfollati Video

Dall'Emilia sono arrivati anche l'elicottero del 115 e personale da Piacenza, Reggio e Modena

AUTOSTRADE

Ponte crollato a Genova: ecco come cambia la viabilità nel Nord Italia

I percorsi alternativi comprendono l'A15

INFRASTRUTTURE

Il Codacons chiede il blocco dei mezzi pesanti sui ponti di Ragazzola e Boretto

In via Sidoli

Si sveglia e trova i ladri che stanno entrando

PARMA

Borgo Angelo Mazza: si rompe un tubo in un'abitazione, acqua in strada Video

Sono intervenuti polizia municipale e vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

PORDENONE

Falsi prosciutti San Daniele Dop, 103 indagati

Terremoto

Forte scossa (5.1 di magnitudo) in Molise: la gente in strada per la paura

SPORT

SERIE A

Rinviate le partite di Sampdoria e Genoa

Formula 1

McLaren, già scelto il sostituto di Alonso

SOCIETA'

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

Mantova

Investe 6 ragazzi in bici: auto pirata rintracciata dai carabinieri

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert