14°

EDITORIALE

Mediterraneo, medaglie e tragedie

Mediterraneo,medaglie e tragedie
Ricevi gratis le news
2

Quattro ragazze italiane nere sprizzanti gioia per la vittoria ai Giochi del Mediterraneo. E quella che in altri momenti sarebbe stata pubblicata e archiviata come una semplice fotografia di prestanti atlete sorridenti per la conquista della medaglia d’oro, diventa un’immagine-icona, irrompe nel contesto attuale carica di significante; la visione festosa dell’ignaro quartetto felice provoca le reazioni più disparate, accende dietrologie, polemiche; ciascuno se ne appropria come più gli conviene. Non poteva essere diversamente davanti al colore della pelle di queste ragazze e al luogo del loro successo: il Mediterraneo. E’ qui che occorre compiere un esercizio di sincerità: guardare in noi stessi, riscoprire l’intensità dei nostri sentimenti, il grado della nostra sensibilità.

Non si tratta di opinioni e di giudizi, di battaglia politica e conseguente uso strumentale o obliquo delle notizie per affermare la giustezza o meno di misure governative. Si tratta di misurare quanto e come ci ha cambiati questo infinito, doloroso dramma epocale di morte, di strage, di cadaveri: la tragedia dei migranti, parola alla quale ci siamo assuefatti collegandola magari al disagio di un sovraffollamento  immigratorio nelle nostre città: e quindi vedendo nei migranti una minaccia per la nostra sicurezza. Davanti a quello che è diventato un tremendo spettacolo telegiornalistico dovremmo avere l’onestà di ammettere di esserci assuefatti alla terribile routine: gommoni stracarichi, navi soccorritrici, naufragi, numero dei dispersi. In questi ultimi anni sono morte affogate nel Mediterraneo delle nostre vacanze 35mila persone, uomini in carne e ossa disperatamente alla ricerca di una vita migliore; donne in gravidanza; e centinaia di bambini rigettati sulla risacca, strazianti pupazzetti senza più vita. Uomini, donne, bimbi dalla pelle nera, il popolo scomparso negli abissi del Mediterraneo. Certo potrebbe essere giudicato di cattivo gusto il mettere di fianco l’una all’altra la foto delle quattro belle ragazze italiane festanti e quella dei corpi senza vita dei migranti naufragati: vite che noi, italiani, noi europei non abbiamo potuto salvare: l’immane grandezza del problema certo è disarmante. Ma al di là delle azioni governative, delle polemiche politiche, degli esercizi di dietrologia sulla Lega di Salvini o le provocazioni spesso aberranti di Saviano: al di là dell’opinabile resta la cruda crudelissima realtà: mentre le nostre quattro ragazze nere italiane vincevano l’oro, centinaia di coetanee e coetanei morivano nel tentativo di approdare a un futuro di sopravvivenza, a una vita finalmente umana. Questo è il contesto nel quale la fotografia sommuove le nostre sensibilità: e ogni reazione è legittima: sia che spinga alla rimozione o al rammarico per la mancata solidarietà umana; sia che la nostra pietas per quei poveri disgraziati ci spinga a far qualcosa per loro, senza per questo esser tacciati di «buonismo».
VITTORIO TESTA
vittorio.testa@comesermail.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MAUI

    05 Luglio @ 08.54

    personalmente il discorso non è relativo al razzismo.. nessuno ha paura dell'uomo nero.. tra l'altro queste ragazze sono italianissime. il discorso a cui si riferisce l'articolo, riguarda che la stragrande maggioranza della popolazione è contraria a questa ondata di immigrati (clandestini e non) che essendo in condizioni di povertà e bisogno dovranno essere aiutati.. senza contare che un terzo della popolazione italiana è alla soglia della povertà.. ripeto non è un discorso di colore di pelle.. ma forse di priorità.. chiunque aiuterebbe prima il proprio di figli e poi quello del vicino..

    Rispondi

  • killer

    04 Luglio @ 17.05

    Già scrivere “Ragazze nere” per la mia opinione è razzismo. Complimenti comunque per il suo articolo!

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bastoncino della fortuna

giappone

10 mila uomini nudi si contendono il titolo del "più fortunato del mondo"

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

Calcio: Paolo Rossi duetta con 'Ridge' di Beautiful

strana coppia

Paolo Rossi duetta con "Ridge" di Beautiful in Toscana Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

CHICHIBIO

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

Lealtrenotizie

Malore in campo: 57enne salvato dai compagni con il defibrillatore

FIDENZA

Malore in campo: 57enne salvato dai compagni con il defibrillatore

CALCIO VIOLENTO

Follia in Terza categoria, naso rotto e dente spezzato a giocatore del Sala

Sul bus della linea 7

Minaccia il controllore: denunciato

Adesivo su un palo

Scritta antisemita davanti al Tardini

ELEZIONI

Collecchio, Maristella Galli vince le primarie del centrosinistra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

VIA BENEDETTA

Discarica a cielo aperto

LOTTA SALVEZZA

Dietro vincono tutti. Ma a Parma è arrivato Schiappacasse...

SALSO

Controlli nei bar, mezzo quintale di cibo sequestrato

vigili del fuoco

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni polverizzati

serie a

Un sorriso per il Parma: ecco Schiappacasse, il baby talento è arrivato in città

1commento

serie C

In campo con solo 7 ragazzini, numeri con lo scotch e senza allenatore: il Pro Piacenza perde 20-0

1commento

anteprima gazzetta

Ladri e vandali in azione nella zona del duomo

esercizi commerciali

Pioggia di multe nei bar: 15 violazioni e un "conto" da quasi 10mila euro

1commento

traffico

Viale Mentana, quel parcheggio accessibile solo ai più...spregiudicati - Le foto

lago ballano

Comitiva di ciaspolatori in difficoltà per il ghiaccio: interviene il Soccorso alpino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Silvio e Matteo amici-nemici. Il centrodestra si sgretola?

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

Orbetello

Incidente d'auto: frattura dello sterno per Fassino

NAPOLI

Blatte in ospedale: la Procura indaga per sabotaggio

SPORT

Tennis

Cecchinato trionfa all'Atp500 di Baires. Sale al numero 17 nel ranking

Basket

Coppa Italia, storico trionfo di Cremona

SOCIETA'

Barcellona

Boateng esordisce al Camp Nou, i ladri fanno un furto da 300mila euro a casa sua

ARCHEOLOGIA

Pompei, dopo Leda affiora uno strepitoso affresco con Narciso Foto

MOTORI

MOTORI

Auto: dal 2020 sarà obbligatoria la frenata automatica d'emergenza

moto

Thundervolt NK-E, la moto elettrica di Reggiani