EDITORIALE

Il maestro Gatti sospetto colpevole per sempre

Il maestro Gatti sospetto colpevole per sempre
Ricevi gratis le news
2

Accusato da due soprani a distanza di ventidue e diciott’anni dalle asserite molestie erotiche e subito licenziato in tronco dal Concertgebouw di Amsterdam per imprecisati comportamenti non consoni al ruolo di direttore nei confronti di alcune orchestrali, il maestro Daniele Gatti – uno dei musicisti più famosi e apprezzati al mondo – è quel che si può definire un uomo rovinato, triturato sui mezzi d’informazione – tv, giornali, social – senza aver avuto la possibilità di difendersi, condannato all’ergastolo dal tribunale di “MeToo”, il sito della vendetta femminile. E adesso c’è chi invita il sindaco di Roma, Virginia Raggi, a stabilire, in quanto presidente dell’Opera di Roma, se il maestro milanese sia degno di dirigere, come previsto da tempo, la serata d’apertura della stagione lirica romana. Un sindaco chiamato a giudicare la moralità o meno di un professionista incensurato è un’altra perla di una vicenda paradigmatica dell’aberrante corso di questa giustizia abusiva che, insediatasi parallelamente nel corso del caso Weinstein, il produttore sotto processo per molestie e stupri, procede inesorabile facendo d’ogni erba un fascio.
Riepiloghiamo i fatti. Il 26 luglio il Washington Post pubblica un’intervista a due soprani: Alicia Berneche e Jeanne-Michéle Charbonnet. La prima sostiene che nel 1996, ventiquattrenne, venne avvicinata da Gatti offerente una lezione individuale nel privato camerino: «E una volta dentro», racconta con vivida crudezza, «mi sono trovata le sue mani sul mio sedere e la sua lingua in gola». L’altra aggressione sarebbe avvenuta 4 anni dopo a Bologna. Dice la Charbonnet: «L’ho spinto via e sono corsa fuori dalla stanza». Denunciare subito l’infoiato direttore? No, non accade nulla. Anzi: quest’ultima cantante, preoccupata dal fatto di dover lavorare un mese insieme al maestro, gli scrive una lettera in cui chiede scusa per averlo provocato. Poi per rispettivamente diciotto e ventidue anni le artiste tacciono. Ora non sfugge a nessuno che giovani donne possano dover affrontare il disagio, la vergogna, l’indignazione, il viluppo di sdegno e insieme la paura, il timore dell’eventuale ritorsione del maschio tiranno onnipotente. Ma denunciare con tale ritardo impedisce la difesa dell’accusato, racconta una scena brutalmente privata del preambolo, della commedia umana, gli sguardi, i sorrisi, le tacite allusioni e l’esplicito invito ammiccante. Non erano orfanelle ignare delle insidie del mondo e del maschio, i due soprani davvero non avevano modo di sottrarsi all’aggressione o di trovare un dignitoso soprassalto di coraggio, andandosene e suscitando uno scandalo? No: si condividono gli applausi, si salva la carriera e una vita dopo ci si vendica. E dal 2 agosto, licenziato dall’Orchestra reale olandese, Gatti è un cittadino teoricamente innocente fino a prova contraria stabilita da un processo che non ci sarà mai. Cioè sospetto colpevole per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    09 Agosto @ 16.18

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Articolo coraggioso che mette in evidenza la caccia alle streghe in atto ai nostri giorni. Bene!

    Rispondi

  • gianni

    09 Agosto @ 13.29

    Denuncerei le denunciati per omessa denuncia.....!!??

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

I ladri in casa: «Mi hanno rubato perfino le scarpe»

VIA SIGNORELLI

I ladri in casa: «Mi hanno rubato perfino le scarpe»

STALKER

Picchia e minaccia la ex: «Ti sgozzo»

PRIMI FIOCCHI

Attesa per questa notte un'imbiancata sulla città

VIGATTO

Gli Hawks in concerto dopo trent'anni

SALSO

Il vicesindaco Porta: «Vere e proprie discariche in centro città»

Intervista

L'ex Gazzola lancia la sfida al Sassuolo

STRADONE

Addio agli storici ippocastani

GASTRONOMIA

Tenzone del Panettone, la grande bontà

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

2commenti

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta  - Mele al forno rivisitate

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Tim, Luigi Gubitosi nominato ad

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

SOCIETA'

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta

ANTEPRIMA

Aston Martin DBX, il primo Suv non sarà elettrico