-1°

EDITORIALE

Fitch ci bacchetta. Ma il governo non ascolta

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria

Ricevi gratis le news
5

Alla fine la sberla non è arrivata, ma una sonora strigliata sì. Ieri sera Fitch (una delle tre agenzie di rating che contano, insieme a Moody's e S&P) ha confermato il rating BBB all'Italia ma l'outlook (la prospettiva) vira da stabile a negativo. Il governo se l'aspettava, pare quasi lo sperasse: da giorni sta spavaldamente sfidando Bruxelles e i mercati in un insensato braccio di ferro vissuto sul pericoloso filo dello sforamento del 3% del Pil e di un diabolico «complotto» ordito dai mercati finanziari.
Chissà come mai la tesi complottista riemerge solo quando è in ballo un giudizio negativo, mentre se veniamo promossi (d'accordo, non accade spesso...) o quando vengono espressi pareri sugli altri Paesi tutto tace. Ricordate l'indagine strombazzata dalla procura di Trani che accusò tra il 2011 e il 2012 le agenzie di rating di voler destabilizzare il Paese architettando un downgrade assassino? E' finita - ovviamente - in una bolla di sapone.
La verità è che un governo diviso su tutto (nazionalizzazioni, grandi opere, pensioni d'oro...) non pone mai l'accento sulle priorità reali: produttività, innovazione e quel fardello di debito che inquieta gli analisti di Fitch. I mercati, le agenzie di rating e la Ue chiedono questo ma pare capirlo solo Tria. Intanto l'export frena (pessima notizia per le aziende) e lo spread vola (pessima notizia per tutti, perché si pagano 5 miliardi di interessi in più e le banche zeppe di titoli di Stato finiranno per stringere i cordoni).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    01 Settembre @ 19.19

    Ma il rating italiano, a parte una piccola ripresa è in discesa dal 1986, quindi diamo la colpa al governo attuale? Sappiamo bene tutti che il problema è il debito pubblico, ma fino a che ci sarà attuale corruzione ed evasione fiscale non ci salteremo mai fuori. Con tutti i vari 'mostri'di economisti che abbiamo avuto e continuiamo ad avere che non ne imbriccsno una c'è poco da portare, dobbiamo fare una patrimoniale come quella che ci ha regalato prodi per entrare nell'euro? Che avrebbe dovuto farci lavorare un giorno in meno e guadagnare di piu', infatti adesso in tanti kavorsnoolyo piu' di un giorno in meno, na il guadagno maggiore? Provate a chiederlo ai finanzieri, loro sanno come si fa', Se non si cambia con volontà politica è inutile che tutti i giorni la meno con ricette che servono solo a farci stare peggio.Qualcuno ha dato un occhio al piano di rientro per la Grecia fino al 2060 ? È distruggendo tutto che ci salveremo e ci troveremo come i Greci nella m..... Totale ?

    Rispondi

  • Luca

    01 Settembre @ 18.19

    i mercati parlano tanto ma solo pochi anni fa sono stati salvati dai soldi pubblici, che a casa mia e' debito pubblico l' imperativo e' uno solo guadagni privati ma perdite pubbliche, ci vorrebbe il metodo cina, sgarri, ti saluto

    Rispondi

  • simone

    01 Settembre @ 16.00

    Il problema fondamentale del nostro paese è la enormità del debito pubblico unita alla scarsa crescita economica. il peso del debito e le dozzine di miliardi che paghiamo ogni anno a titolo di interessi sono un cappio al collo che rendono l'Italla subalterna a chiunque, pure a paesi che tradizionalmente non contano niente come quelli della Scandinavia. il tema fondamentale è quindi la Patrimoniale che sarebbe sacrosanta come aveva detto peraltro Fabrizio Barca (PD), prima di essere annichilito e ammutolito dal nuovo che avanza . Se non si abbatte il debito pubblico non ne usciremo. Chi dovrebbe farsi promotore di una idea di sinistra come quella di abbattere il debito pubblico con una patrimoniale liberando risorse per gli investimenti?? Ma certo dovrebbe essere il PD of course! E invece no. gli eredi del partito dei lavoratori sono proni di fronte a confindustria, alle banche, al sistema insomma, e in ultima analisi a chi quella patrimoniale dovrebbe pagarla. Diciamo che si cercherà di galleggiare ad oltranza. nessuno ha una idea di futuro. il nostro ceto sociale campa per il 27 di ogni mese... la data del cedolino. Nessuno ha idea di cosa debba essere l'Italia del 2030.

    Rispondi

  • Immanuel

    01 Settembre @ 15.32

    È vero si dovrebbe fare come il governo monti che ha distrutto la domanda interna (parole sue alla cnn) e fatto fallire tutto il fallibile per rispondere alle pretese delle agenzie di rating, la commissione europea, il fondo monetario e chi più ne ha più ne metta. E l' Italia da allora è entrata in una fase di crisi dalla quale non è ancora uscita. Ma è giusto continuare così. Gli altri ci vogliono tutti bene e fanno di tutto per portarci sulla retta via. Siamo noi italiani che non capiamo niente

    Rispondi

  • davide

    01 Settembre @ 14.58

    E tra due mesi finisce il quantitative easing... dopa a voj vèdor...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma.

Cinema

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma

Quasi 6 mln e 21.9% per 1/a parte Adrian

ASCOLTI TV

Quando c'è il Molleggiato in scena quasi 6 milioni di spettatori per "Adrian"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Scopre il ladro in casa, lo insegue e lo riconosce: arrestato un giovane del paese

bedonia

Scopre il ladro in casa, lo insegue e lo riconosce: arrestato un giovane del paese Video

Parma

Minacce, insulti e tensione alla biglietteria della stazione: denunciata una 25enne

legambiente

Brescia, Lodi e Monza le città più inquinate. Parma seconda in Emilia: "Si respira smog un giorno su tre"

2commenti

sentenza

Tecnici rapiti in Libia: condannati 3 manager della Bonatti, "Pronti all'appello"

La società: «Pur non condividendo l’esito del giudizio, siamo vicini alle famiglie dei dipendenti deceduti nei tragici fatti».

anteprima gazzetta

Inquinamento: "Non solo auto, ma uno stile di vita non più sostenibile"

Udinese-Parma

Parma-San Daniele, dal campo alla tavola lo sfottò è...affettato Video

La storia

Linda Vukaj, dalla fuga in barcone ai viaggi da fotografa senza confini-Gli scatti

Just eat

Healthy food: Parma nella top ten in Italia

ICT

Cedacri acquisisce Oasi da Nexi

s. leonardo

Materiale ferroso sulla strada: paura in tangenziale Nord

droga

Arrestato lo spacciatore degli studenti

2commenti

IMMIGRAZIONE

Oltre mille richiedenti asilo. Ma non tutti i comuni accolgono

4commenti

calciomercato

Parma, termina (anticipatamente) il prestito di Deiola che torna al Cagliari

12 tg parma

Rischio neve anche in città da domani sera Video

gazzareporter

Parcheggio off road allo Spip

1commento

VIA MICHELI

Senzatetto ucciso a pugni, assolto uno degli amici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Da Cagliari è salpato il partito del non voto

di Vittorio Testa

2commenti

LA BACHECA

Ecco 78 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Mantova

Lo chef stellato Tamani rapinato e sequestrato per 1 ora nel suo ristorante

POLITICA

Di Maio: "Lino Banfi nominato nella commissione Unesco". L'ironia di Salvini

SPORT

calciomercato

E' fatta, Piatek va al Milan (per 40 milioni)

arbitri

Nicchi: "Var, i tifosi tranne pochi scemi sono meglio di addetti ai lavori"

SOCIETA'

WASHINGTON

Le cascate del Niagara ghiacciate Video

ristoranti stellati

Chef italiano festeggia la terza stella Michelin in Francia

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»